Stampa questa pagina
Nov 18, 2018 858volte

Miglior prestazione mondiale sui 15 chilometri

Joshua Cheptegei Joshua Cheptegei comitato organizzatore

E’ Joshua Cheptegei, con il grande tempo di 41:05 (media 2'44/km) a realizzare a Nijmegen, Olanda, l’impresa di migliorare il precedente record sulla distanza, che durava ormai dal 2010 (Patrick Komon, 41:10). Cheptegei, ugandese, 22enne, ha già dei tempi considerevoli sui 5000 metri, 13:24, e 10.000 metri, 26:49. Gara decisa dopo pochi chilometri, con l’ugandese che saluta la compagnia, sia pure di ottimo livello. Secondo con notevole distacco (42:34) è l’eritreo Abrar Osman (pb 13:04 sui 5000 metri); terzo il campione del mondo sui 5000 metri, Muktar Edris (Etiopia, 42:55).

L’italiano Yassine Rachik, bronzo alla maratona europea di Berlino, chiude al 12° posto, col tempo di 45:06.

Ugandese anche la vincitrice, Stella Chesang (47:19), davanti a Evaline Chirchir (Kenya-47:35) e Susan Krumins (Olanda-47:41), che nell’occasione polverizza il suo precedente personale sulla distanza (49:30)

Da notare che dal 2018 per questa distanza non viene più riconosciuto il record del mondo, perciò si parla di "miglior prestazione".