Stampa questa pagina
Ago 19, 2019 735volte

Noi runner abbiamo il cuore d'oro

Noi runner abbiamo il cuore d'oro Foto: Corriere.it

Siamo a New York, zona World Trade Center. Il cuore della metropoli. La città si sta animando per un'altra giornata lavorativa. C'è un runner che sta completando il suo giro, prima della rapida doccia e successiva corsa verso il posto di lavoro. Sul suo tragitto c'è uno dei tanti senza tetto, seduto sul marciapiede. E' scalzo. Il runner cosa fa? Si ferma, si toglie le scarpe e gliele regala, proseguendo a piedi nudi. Non sappiamo se si è trattato di un'azione istintiva o "premeditata". Magari era già qualche giorno che vedeva il poveretto in quelle condizioni. Poco importa, quello che conta è il gesto, generoso, anonimo. Salvo che il tutto viene ripreso da un automobilista e finisce sui social network, per poi essere riportato dai media di tutto il mondo. Cosa ci volete fare, noi runner siamo fatti così. Abbiamo un cuore forte e sappiamo tenerlo in allenamento, con allenamenti molto duri, ma non solo. Anche con azioni del genere.