Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 13, 2020 593volte

Salta anche la Maratona di Parigi: appuntamento al 2021

La partenza 2019 La partenza 2019 Foto Organizzatori

Anche Parigi si arrende: dopo due spostamenti di data, la maratona della capitale transalpina dà appuntamento al 2021, cancellando di fatto l’edizione 2020 sempre a causa della pandemia per covid19, con i casi di nuovo in aumento in Francia.

In calendario per il 5 aprile, la manifestazione era stata prima rinviata al 18 ottobre e poi al 15 novembre, ma “di fronte alla difficoltà che avrebbero coinvolto molti corridori, soprattutto quelli provenienti dall'estero, si è deciso che sarebbe stato meglio e più semplice per gli interessati organizzare la maratona nel 2021”, dichiarano gli organizzatori in una nota pubblicata sul sito ufficiale.

Che così prosegue:  "Evidentemente, ci sarà grande delusione tra coloro che hanno sacrificato il tempo ad allenarsi per quella che era diventata una maratona d'autunno. Tutti, dai team organizzativi ai fedeli partner dell'evento, condividono questa delusione. Lavoreremo fianco a fianco con la città di Parigi per organizzare un'edizione 2021 che possa riunire i corridori più appassionati sulle strade più belle del mondo. Coloro che si sono iscritti all'edizione di quest'anno sono, se lo desiderano, già iscritti all'edizione 2021. In caso contrario beneficeranno di un buono il cui valore sarà pari a quanto speso per il pettorale e le opzioni extra o un rimborso dopo un periodo di 18 mesi. La Ville de Paris, gli organizzatori e tutti i partner desiderano ringraziare calorosamente tutti coloro che avevano programmato di correre nel 2020 e non vedono l'ora di rivedere tutti i concorrenti e correre insieme per le magnifiche strade di Parigi”.

 

 [NdD. Parigi dunque getta la spugna e getta la mascherina... Come era logico prevedere già da mesi: che senso aveva millantare una maratona ad autunno inoltrato, quando la 'seconda ondata' era presso che garantita? Chi vuole, vada a rivedere i pezzi via via pubblicati su queste pagine, specie quando si faceva il paragone colla confinante Svizzera. In particolare, il secondo rinvio, dal 18 ottobre al 15 novembre, era pretestuoso e ai limiti del falso (quando contemporaneamente all'annuncio del rinvio si offriva il rimborso, o meglio, il voucher  da sfruttare entro 18 mesi, oppure un rimborso  monetario solo dal 2022): però c'è chi aveva spostato prenotazioni di viaggio e di albergo (pagando penali, o a volte rimettendoci la cifra intera). Di tutte le grandi maratone, Parigi ha fatto la figura peggiore ed ha causato più guai e fastidi agli iscritti. E la figuraccia si riverbera sull'organizzazione statale francese: davvero i casi di contagio sono in aumento? Allora non siete tanto bravi nelle politiche di contenimento. Non avete proprio niente da insegnare, salvo nell'arte di prendere in giro la gente. A questo punto a noi italiani non resta che tifare per la maratona di Venezia, tuttora ferma nel confermare la sua data originale - F. M.]

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina