Stampa questa pagina
Ott 17, 2020 1574volte

Club del Miglio: the winners are…

Club del Miglio: the winners are… Immagine: R Lollini

Si è conclusa sabato scorso la storia dell’edizione 2020 del Club del Miglio. Un circuito che in quest’anno maledetto ha vissuto un’altalena di emozioni. Prima di grande attesa, dopo la solita attenta programmazione. Poi di sgomento, quando il lockdown ha bloccato tutto ed il rischio della sigla n.d. ovvero non disputato, sembrava l’unico fatale epilogo a questa edizione. E’ seguita una fase di resilienza, con tre belle tappe virtuali. Alcune solo di presenza e partecipazione, mentre l’ultima anche all’insegna dell’agonismo. Poi fortunatamente è subentrata una sensazione di grande soddisfazione quando si è rimesso in piedi il tour, sebbene in tre tappe.

L’acme dell’entusiasmo è stato toccato il 5 Settembre scorso all’esordio a San Donato (MI). Si è trattato del meeting sul miglio più veloce al mondo nel 2020 e scusate se è poco. Abbiamo avuto le due migliori prestazioni mondiali stagionali grazie all'australiano Matthew Ramsdem ed al nostro Yeman Crippa. David Nikolli ha siglato il record albanese e quello italiano è stato mancato da Yeman per soli 12 centesimi. Mentre nella seconda serie elite, Davide Raineri ha migliorato il mondiale M45 che già gli apparteneva.

Molto belle e combattute le tappe di Lonato (BS) e Pioltello (MI) dove si è registrato il primato italiano di Nicola Rocca nella categoria T45 (atleti con amputazioni agli arti superiori) della FISPES, la Federazione Italiana Sport Paraolimpici e Sperimentali. E se 5’37”80 non vi sembra un granché, provate voi a farlo a 51 anni e con un braccio  legato dietro la schiena e poi ne riparliamo.

Sono state oltre 120 le società rappresentate ed ho deciso di dedicare la foto di copertina a tutti i vincitori individuali, nonché al podio di società per omaggiarli nel giusto modo prima delle premiazioni che molto probabilmente saranno tenute in occasione della prima tappa 2021, ma ci sarà tempo e modo per informarvi con il dovuto anticipo. Per le classifiche complete, troverete tutto cliccando qui.

Il Miglio è finito, viva il Miglio!

Rodolfo Lollini – Podisti.net