Stampa questa pagina
Gen 03, 2021 1356volte

Yassine Bouih le suona in tutti i sensi...

Yassine Bouih con Pietro Riva alla BOclassic 2020 Yassine Bouih con Pietro Riva alla BOclassic 2020 Ph Stefano Morselli

Il 2020 è stato un anno difficile per tanti, ma per il reggiano Yassine Bouih (nato a Reggio Emilia nel 1996) è stato un anno positivo, e non solo per questioni sportive.
Dopo aver vinto in febbraio ad Ancona il suo 6° titolo italiano sui 1500 indoor, in 3'40"75, lo scorso settembre a Bellinzona in Svizzera ha stabilito il proprio primato personale sui 1500 con 3'38"53: terzo tempo in Italia nel 2020 dietro a Yeman Crippa (3'35"26") e Bussotti (3'36"7), e 23° italiano all-time.
Il 24enne mezzofondista di scuola Atletica Reggio, tesserato per le Fiamme Gialle ed allenato da Massimo Pegoretti, ha concluso l'anno con l'ottima prestazione sui 5.000 ottenuta su strada nella 46^ BOclassic corsa nell'ultimo giorno dell'anno, dove è giunto 8° in 13'59", secondo italiano dopo Yeman Crippa (13'20" e miglior prestazione italiana all-time su strada).
Non tutti però sanno che Yassine Bouih ha anche un'altra dote, un talento che non ha nulla a che fare con lo sport, cioè quello della musica: il reggiano infatti ha inciso il suo ultimo singolo da cantante, di cui vi presentiamo il video lanciato da qualche giorno su Youtube.
Vista la sua giovane età ed il suo potenziale, per ora gli auguriamo di continuare a mietere soddisfazioni in ambito sportivo; ma anche come interprete promette bene.