Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 25, 2018 Ufficio Stampa Evento 1543volte

Biella – 38^ Biella-Piedicavallo / 2^ Balma-Piedicavallo

Podio maschile Biella-Piedicavallo Podio maschile Biella-Piedicavallo Foto Carlo Bolla

Trecento partenti questa mattina per la Biella-Balma-Piedicavallo dei quali 195 nella corsa lunga da Biella e i restanti nella corta dalla Balma. Grande entusiasmo all'arrivo dove i concorrenti sono stati salutati da due ali di folla e dall’inaspettato controllo antidoping riservato ai primi/e 5 della gara lunga.

 “Sono molto contento”, ha commentato al termine Claudio Piana. “Credo abbiamo regalato ai runners una bella giornata: abbiamo avuto anche qualche grande nome al via e anche il tempo ha tenuto nonostante le previsioni non fossero delle migliori, un edizione con tante sorprese e ben 3 vincitori al primo successo in carriera alla Piedicavallo. Bene così, pensiamo alla prossima con il solito grande entusiasmo e nuove proposte in arrivo con la nascita di un trittico di gare a Sala Bornasco, che prevede anche una classifica finale”. 

Biella-Piedicavallo numero 38 con due grandi attori: Edward Young (Pod. Valchiusella), vincitore della passata edizione, e Alberto Mosca (Atl. Potenza Picena), a segno nel 2014, vanno via fortissimo fin dai primi chilometri e corrono a lungo fianco a fianco. Sul pavé di Campiglia, in uno dei pochi tratti in piano, Mosca cambia marcia e allunga deciso arrivando al Pinchiolo e all’ultima salita con un buon margine: chiude in 1h07’15” precedendo il compagno di corsa di 1 minuto e 9 secondi. Per Mosca anche il record del nuovo percorso.

Sul terzo gradino del podio ci sale Michele Belluschi (Atl. Recanati), seguito da Francesco Grillo (Base Running) e da Salah Ouyat (Sport Project Vco). 

Tra le donne è la maglia azzurra del Cus Torino a salire sul primo gradino del podio, merito di Giorgia Morano, classe 1989, atleta da 1h16’ in mezza maratona. Ha condotto tutta la corsa tenendo a debita distanza la stella biellese Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), vincitrice nel 2013, arrivata a 21 secondi: 1h17’57” il tempo della vincitrice che ha abbattuto il primato che apparteneva a Lara Giardino, a segno lo scorso anno in 1h21’05”.

Sul podio anche Federica Poletti (Fulgor Prato Sesia), Katarzyna Kuzminska (Atl. Canavesana) e Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners). 

Sui sette intensi chilometri della seconda edizione della Balma-Piedicavallo il favorito della vigilia era Francesco Carrera (Atl. Casone Noceto) e il valsesiano non si è smentito: già al primo chilometro il suo ritmo risultava insostenibile per tutti. Vittoria in 25’02” abbattendo il record di Andrea Nicolo che lo scorso anno chiuse in 26’46”. Il portacolori dell’Ugb conferma di fatto la sua prestazione (3 secondi in più) e conquista il secondo posto staccando nell’ultimo chilometri Francesco Nicola (Zegna) arrivato in 27’10”.

 Tra le donne gara combattuta: parte forte la borgomanerese Chiara Schiavon (Sisport Torino), che però a circa metà percorso è superata dalla santhiatese Miriam Di Vincenzo (Cafasse), vincitrice col tempo di 33’43”, nuovo record per soli 6 secondi rispetto a quello di Rachele Young, vincitrice lo scorso anno. Schiavon chiude seconda in 34’47”, mentre il terzo posto lo conquista Carla Young (Valchiusella). precedendo la prima biellese, ovvero Milena Foglio Stobbia (Olimpia Runners). 

Tutto impeccabile nella regia di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo, società organizzatrici dell’evento che come sempre è intitolato alla memoria dell’ideatore della gara, Ismar Pasters, nonché di altri due grandi del passato ovvero Enrico Rizzo e Paolo Bellini.

 Tanti gli atleti premiati: i primi 6 di ogni categoria Master della Biella-Piedicavallo e i primi 3 di ogni categoria master della Balma-Piedicavallo, che hanno potuto ritirare uno dei primi a loro riservati, mentre un montepremi in denaro di 1600 euro è andato ai primi 5 uomini e 5 donne assolute da Biella e ai primi 3 uomini e 3 donne assolute dalla Balma. Per tutti pacco gara, ristori lungo il percorso, buffet freddo e the caldo alla fine della gara, nonché un apprezzato pasta party. Tutto questo grazie agli sforzi organizzativi di Claudio Piana e del suo staff e della preziosa partnership con i main sponsor. 

Il prossimo appuntamento in casa Biella Sport Promotion – Gac Pettinengo è un evento di grande spessore che coinvolge la gioventù biellese: venerdì 13 aprile andrà in scena la 2^ edizione della Biella Colors' School riservata agli studenti di tutte le scuole della provincia che coloreranno i 7 chilometri del tracciato sulle strade di Biella e faranno poi festa allo stadio La Marmora-Pozzo. 

L'agonismo, invece, tornerà sabato 9 giugno con l'edizione numero 22 di Corri Contro L'Emarginazione, corsa su strada di 7 chilometri con partenza e arrivo dallo stadio La Marmora-Pozzo.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina