Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 17, 2018 Fabio Sinatti 236volte

Arezzo – 35^ Vivicittà, successi per Marini e Volpi

Il podio femminile Il podio femminile Foto Fabio Sinatti

La 35^ edizione del Vivicittà svoltasi ad Arezzo è stata una buona edizione con la vittoria netta di Giuseppe Marini su Satiliano Metushi e Leonardo Fatichenti in campo maschile, mentre in campo femminile molta incertezza fino alla fine, con la vittoria di Francesca Volpi su Nicoletta Sanarelli e Valentina Rossi. 

La nuova location è stata sicuramente apprezzata con il nuovo percorso più lungo del previsto (km 13,400) e l'arrivo in zona Saione ha dato vivacità ed interesse alla competizione. 

Partenza alle ore 10,00 con Marini e Metushi subito in testa, gli altri dietro in fila indiana nella prima divagazione creata al Parco del Pionta; poi, a meta del primo giro, Marini prende decisamente il comando staccando tutti gli altri fino a transitare in zona arrivo al con oltre 100 metri di vantaggio. 

In campo femminile Francesca Volpi si è portata subito al comando mantenendo il suo vantaggio per tutto il percorso con qualche decina di metri su Sanarelli e Rossi; nel finale ha ulteriormente aumentato il suo vantaggio (se pur di poco) andando a vincere la gara femminile. 

Tra i veterani volata tra gli atleti della Polisportiva Policiano, Basile e Soldini: la spunta il primo di pochissimo. 

Nella categoria argento Tonelli vince su Torzini e De Giorgi; nella categoria oro vittoria di Sguerri su Cantini e Blasi. 

Al termine della gara, le premiazioni sono state effettuate dal presidente della Uisp, Gino Ciofini, e dal presidente del Lions Club, dott. Cecchi.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina