Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 05, 2018 905volte

Gozzano (NO) - QuadrOrtaThon Day 4: maratona del giro del lago d'Orta

Tutte le finisher della QuadrOrtaThon Tutte le finisher della QuadrOrtaThon M.Lorenzini

Se il tempo atmosferico era stato sinora clemente, in occasione dell’ultima tappa non ha risparmiato i partecipanti: violenti scrosci d’acqua si alternavano a brevi pause, generando un bagna-asciuga del quale si sarebbe fatto volentieri a meno. Questo il contesto meteo per sfogliare “l’ultimo petalo” della QuadrOrtaThon, una maratona che prevedeva l’intero giro del lago d’Orta, in senso antiorario.

Vince Michele D’Errico (Polisportiva Marsala) in 3:40:09, un buon tempo considerando le condizioni ed il tracciato molto ondulato; secondo posto per Angelo Cappuccio (Atletica Santhià – 3:38:00) e terzo per Luciano Bigi (G.P. Cesenate – 3:48:42).

Nella prova femminile prevale Serena Ritondale (5 Cascine Running Cislago) in 4:15:37, anche questo è un crono interessante. A seguire Paola Gueli (Podistica Tranese – 4:26:50) e Luisa Betti (Bergamo Stars – 4:29:36).

Partenza, come sempre, dal lido di Gozzano e poi via verso nord, con passaggio nel pittoresco borgo di Orta San Giulio. Successivamente si attraversano i paesi di Pettenasco e Crabbia, per poi arrivare a Omegna, dove è situato il passaggio della mezza. Qui si raggiunge la punta del lago e la direzione di marcia punta verso sud.

E qui accade che… scatta una sorta di solidarietà podistica… e mi metto a correre. Un passo indietro: ero venuto in veste di “osservatore”, per curiosità, vero che avevo una mezza voglia di farmi una parte del tracciato, ma poi le condizioni meteo mi stavano scoraggiando. Ero in macchina con Carlo, un membro del comitato organizzatore che controllava il corretto svolgimento della gara; Carlo è un runner tranquillo (per adesso, lui non lo sa ancora ma presto o tardi credo finirà nel tritacarne), o easy, come si suole dire. Mi guarda perplesso, piove e nemmeno poco. Ma io decido che dopo due ore a vedere podisti prendere acqua ci può stare di condividere una parte del percorso. Pronti, via e inizio proprio dove comincia la salita, tutto sommato corribile perché sono 200 metri di dislivello in circa 4,5 chilometri. Ovviamente un po’ più complicato per chi si faceva tutta la maratona. Un cartello, forse un po’ ambiguo, inganna me e poco dopo Paola, ma ritroviamo subito la retta via. Si corre su una strada provinciale, ma il traffico è veramente limitato e gli automobilisti sono rispettosi. All’altezza di Cesara credo si raggiunga il punto più alto del percorso, 499 slm, poi segue una lunga e dolce discesa che ci porta verso l’abitato di Pella, un paese molto grazioso. Da qui sono circa 7 chilometri, un bel tratto che conosco bene avendo partecipato alla Orta10in10 (l’edizione 2018 si correrà dal 4 al 13 agosto).

Al lido di Gozzano si susseguono gli arrivi, qualcuno è rimasto sulle gambe per oltre 7 ore, ma gli applausi ed i complimenti sono davvero per tutti; ristoro finale ricco con l’immancabile pasta, ma anche panini, frutta e verdura. Anche una torta con la scritta 450, offerta da Carla Gavazzeni, che in questi giorni ha raggiunto 450 partecipazioni. La logistica è sempre la stessa, ottima e ormai super collaudata.

Queste manifestazioni, certamente un po’ …. particolari, contengono storie altrettanto caratteristiche del mondo delle maratone e delle ultra, come quella di Andrea Biagini, imprenditore modenese che raggiunti i 145 chili decide di correre, e anche mangiare meglio; ora è sub 100, invece è sopra le 100 maratone corse e ha già nel mirino Chicago e New York, e un progetto chiamato Sidney. Hartmann Stampfer, il Paganini della maratona, non nuovo alle “lunghe”,  questa volta si è portato a casa il quadrifoglio intero, avendo corso le 4 maratone. Ferdinando Gambelli, di Ancona, orgoglioso delle sue 500 tra maratone ed ultra e del modo con cui vive queste partecipazioni. Luisa Betti (la vincitrice della QuadrOrtaThon), 30 anni e già 268 super-traguardi (dichiarati) all’attivo. Marina Citi (Novara che corre), sorridente e felice per il suo esordio in maratona. E poi Paola, Serena, Alessandro, Gianfranco, Maria Grazia, un'altra Paola e tanti altri ancora, con i quali ho condiviso una parte della fatica e anche una bella serata sul lago, grazie al menù, non solo quello del ristorante, messo in pista ogni sera dal Club Supermarathon.

Forse non capisco chi fa queste “cose”, ci sarà modo di approfondire, ma lo spirito che ho potuto percepire dalle persone che collezionano maratone ed ultra è certamente meritevole di attenzione.

Classifica finale femminile

1) 116 BETTI LUISA F35 BERGAMO STARS 4:34:29 5:04:54 4:54:00 4:29:36 19:02:59

2) 125 GRISONE BENEDETTA F40 NOVARA         CHE    CORRE 4:56:33 5:09:15 4:54:00 4:51:54 19:51:42

3) 11 RANZUGLIA GIULIA F40 PODISTICA VALMISA 4:51:49 5:32:43 5:27:55 4:39:08 20:31:35

4) 18 MONTABONE MARIA GRAZIA F60 ATLETICA GIO’22 RIVERA 5:20:21 5:41:40 5:49:50 5:21:07 22:12:58

5) 57 ESPOSITO MONICA F55 MARATONA ALZHEIMER FC543 5:22:10 5:35:38 5:49:50 5:30:35 22:18:13

6) 26 GARGANO ANGELA F55 ASD BARLETTA SPORTIVA 5:22:10 6:26:43 5:59:58 5:26:49 23:15:40

7) 38 REPETTI WILMA F55 GP CASALESE 5:34:14 5:59:06 6:29:10 5:30:53 23:33:23

8) 4 MOCELLIN MARINA F65 GS GABBI 5:35:06 5:52:19 6:52:59 5:43:05 24:03:29

9) 29 LETTIERI ROSA F65 SAN DAMIANESE BRUGHERIO 7:11:31 5:59:06 6:19:45 5:35:36 25:05:58

10) 27 JURKIC SARA F40 ASD PINK PANTHER 6:19:14 6:40:51 7:29:02 6:35:44 27:04:51

11) 12 GAVAZZENI GIOVANNA CARLA F60 PANTERA ROSA 7:20:27 6:44:05 7:03:00 6:07:34 27:15:06

12) 21 AGABITI CAROLINA F50 ASD AMATORI PODISTICA TERNI 7:17:02 7:08:03 7:21:44 6:35:12 28:22:01

Classifica finale maschile

1) 28 D'ERRICO MICHELE M60 ASD POL. MARSALA DOC 4:05:19 4:13:00 4:03:20 3:40:09 16:01:48

2) 24 BOCCHI FABRIZIO M50 PODISTI VALLE OLONA 4:16:08 4:27:28 4:15:41 3:53:14 16:52:31

3) 40 PIOLI ALESSANDRO M40 ROAD RUNNERS CLUB MILANO 4:11:14 4:29:15 4:29:42 3:50:01 17:00:12

4) 34 MASIERO DOMENICO M50 TEAM MESTRE 4:18:09 4:33:57 4:21:35 3:56:11 17:09:52

5) 56 BIGI LUCIANO M60 GP CESENATE 4:51:49 4:27:52 4:15:41 3:48:42 17:24:04

6) 35 LORENTI MARIO M60 PODISTI VALLE OLONA 4:22:08 4:44:05 4:28:32 4:03:52 17:38:37

7) 33 CONTI LUCA M50 PODISTICA PRATESE 4:24:50 4:29:25 5:00:05 4:00:29 17:54:49

8) 41 SAVIELLO PAOLO M50 ROSA RUNNING TEAM 4:30:35 4:44:02 4:52:19 3:59:14 18:06:10

9) 20 ROTA ALFIO M45 MEDIRUN CUS BERGAMO 4:10:50 5:00:05 4:47:07 4:23:40 18:21:42

10) 44 TEGGI MAURIZIO M60 ACQUADELA BOLOGNA 4:31:18 4:53:31 4:59:30 4:28:08 18:52:27

11) 51 BUSETTI FABIO M40 GS AVIS OGGIONO 4:46:42 5:04:14 5:24:15 4:29:41 19:44:52

12) 42 STAMPFER HARTMANN M55 CLUB SUPERMARATHON ITALIA 5:05:18 5:11:11 5:08:55 4:23:45 19:49:09

13) 15 ALESSANDRI SALVATORE M60 CRAL MONTEPASCHI 4:51:49 5:01:28 5:29:30 4:38:55 20:01:42

14) 115 GAMBAIANI MAURO M50 PICO RUNNERS 5:07:32 5:01:00 5:32:05 4:25:26 20:06:03

15) 2 GUERRIERI GRAZIANO M60 ASD TEAM WARRIORS 5:04:37 5:22:00 5:37:00 4:46:27 20:50:04

16) 36 MALAVASI MAURO M35 3'30''/KM ROAD E TRAIL RUNNING 5:20:14 5:21:30 5:32:05 4:50:14 21:04:03

17) 50 FRATTINI SILVIO M50 ATLETICA MARATHON BELLINZAGO5:04:54 5:19:00 5:27:55 5:18:17 21:10:06

18) 53 REINHARD-MITLZ GERHARD M55 SUISSE 5:21:14 5:39:28 5:46:20 5:16:12 22:03:14

19) 123 FERRARI LUCIANO M65 MARATHONCLUBALTAQUOTA   LIVIGNO5:21:34 5:45:24 6:08:40 5:08:21 22:23:59

20) 49 MARTINO DOMENICO M50 ASD PODISTICA LUCERA 5:04:54 5:32:37 6:34:15 5:13:59 22:25:45

21) 37 PANDINI MASSIMILIANO M45 DST TURBIGO 5:07:42 5:47:43 5:59:30 5:31:04

22:25:59 22 98 MALAVASI PAOLO M65 3'30''/KM ROAD E TRAIL RUNNING 5:46:39 5:47:43 5:59:45 5:07:26 22:41:33

23) 16 ANTONIO SALVATORE M60 CLUB SUPERMARATHON ITALIA 5:22:19 5:54:02 6:07:31 5:48:49 23:12:41

24) 30 CAMPI CLAUDIO M55 PASSO CAPPONE 5:28:46 5:54:02 6:13:20 5:48:53 23:25:01

25) 39 RIZZITELLI MICHELE M70 ASD BARLETTA SPORTIVA 5:33:23 6:51:03 5:49:00 5:14:05 23:27:31

26) 46 TRINELLI ROBERTO M50 PODISTICA TRANESE 6:49:27 5:42:31 5:53:34 5:26:50 23:52:22

27) 13 DE FRANCESCO VITO M60 TOP RUNNING BR 5:59:22 6:07:56 6:25:30 5:39:59 24:12:47

28) 6 ANCORA VITO PIERO M65 PRO PATRIA CUS MILANO 6:54:53 6:03:12 6:07:06 5:32:04 24:37:15

29) 48 PINO DOMENICO M65 CLUB SUPERMARATHON ITALIA 6:26:51 6:34:00 5:57:22 6:00:54 24:59:07

30) 19 BIAGINI ANDREA M50 ASD GRUPPO POD LAGUGLIA 6:16:11 6:19:43 7:06:21 5:50:25 25:32:40

31) 1 GAMBELLI FERDINANDO M65 SEF STAMURA ANCONA 6:56:17 6:15:42 6:47:35 5:45:05 25:44:39

32) 23 MARION GIANPIETRO M55 GERMANIA 7:12:45 6:38:03 6:52:59 5:59:53 26:43:40

33) 54 PANDIAN SIVABALAN M60 INDIA 6:37:08 6:51:05 7:20:22 6:07:31 26:56:06

34) 25 FANELLI LUIGI M45 ATLETICA TUSCULUM FRASCATI 6:19:14 6:40:51 7:29:02 6:35:41 27:04:48

35) 17 ARENA MARCELLO M55 ROMA ATLETICA FOOTWORKS 7:17:02 7:08:03 7:21:44 6:35:12 28:22:01

36) 45 TOSCHI GIANFRANCO M55 CLUB SUPERMARATHON ITALIA 8:00:00 8:00:00 8:00:00 8:00:00 32:00:00

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina