Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 24, 2018 Ufficio Stampa Corrilunigiana 810volte

Fossone (MS) - 15^ Strafossone

Khalid Gaout Khalid Gaout Foto Alberto Mosti

22 luglio - Due grandi atleti si impongono nella quindicesima edizione della “Strafossone”, disputatasi domenica scorsa nella frazione prospiciente l’abitato di Carrara: Khalid Gaout (Gs Golfo dei Poeti) ha sbaragliato la concorrenza degli oltre duecento runners giunti al traguardo della competizione maschile, conquistando la terza vittoria consecutiva e l’ottavo alloro di una stagione 2018 che lo ha visto spesso tra i protagonisti delle principali gare podistiche svoltesi nel nostro comprensorio, mentre Isabella Morlini ha primeggiato tra le donne, per la gioia dei compagni di squadra della Pro Avis Castelnuovo Magra.

La coraggiosa scelta dei fratelli Malacarni, storici organizzatori della Strafossone, che hanno optato per modificare il consolidato percorso che consisteva in un circuito da ripetersi per tre volte, preferendo un tracciato lungo nove chilometri e duecento metri caratterizzato da alcuni passaggi sterrati, ha visto la soddisfazione di tutti i presenti, ma ha anche favorito riscontri cronometrici di alto livello, con Gaout che ha terminato la propria fatica in trentadue minuti e trentuno secondi e Morlini giunta in poco più di trentasei minuti.

Dietro ai vincitori, una vera e propria bagarre ha caratterizzato la sfida per la piazza d’onore tra gli uomini, conclusasi con una volata finale che ha visto l’esperienza di Diego Garbugino 33’16” (Gp Parco Alpi Apuane) che ha prevalso sulla freschezza di Leonardo Razzuoli 33’19” (Atletica Camaiore).

Nelle altre categorie: in cat. “C” 1° Gabriele Bacci 36’11” (Gs Orecchiella), 2° Michele Tonacci 39’26” (Atl. Pietrasanta), 3° Tiziano Ferrari 42’32” (Pro Avis); in cat. “D” dopo Razzuoli, 2° Davide Benassi 35’29” (Asd Strafossone), 3° Nicola Ciardelli 35’34” (Gp Parco Alpi Apuane); in cat. “E” dopo Khalid e Garbugino, 3° Federico Bandiani 34’51” (Montecatini Marathon); in cat. “F” 1° Stefano Ricci 34’19” (Atl. Vinci), 2° Mauro Paolinelli 35’04” (Lucca Marathon), 3° Franco Bartelloni 35’46” (Stracarrara); in cat. “G” 1° Moreno Musetti 36’52” (Pro Avis), 2° Riccardo Spinelli 39’27” (Silvano Fedi), 3° Maurizio Adorni 40’04” (Spezia Marathon); in cat. “H” 1° Massimiliano Begliomini 36’37” (Silvano Fedi), 2° Fabrizio Barbieri 38’04” (Spezia Marathon), 3° Vittorio Zavanella 40’40” (Cambiaso Risso); in cat. “I” 1° Mario Mastroberardino 42’05” (Pro Avis), 2° Bartolomeo Bacigalupo 42’55” (Maratoneti Genovesi), 3° Euro Puntelli 43’46” (Asd Golfo dei Poeti); in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 46’30” (Atl. Favaro), 2° Rinaldo Cherubini 46’41” (Asd Pol. Madonnetta), 3° Renzo Ciampi 50’33” (Atl. Cascina). 

Nella gara femminile il secondo posto è stato sempre saldamente in mano ad Elena Bertolotti 37’23”, portacolori dei Gas Runners Massa, che ha preceduto Luciana Bertuccelli 39’14”(Pro Avis Castelnuovo Magra).

Nella categoria “O” dopo la Bertolotti, 2^ Valentina Fruzza 39’17” (Atl. Pietrasanta), 3^ Michela Sotgia 40’23” (La Galla Pontedera); in cat. “P” 1^ dopo la Morlini e la Bertuccelli, 3^ Astrid Gagliardi 46’22” (Ortica Team MI); in cat. “Q” 1^ Odette Ciabatti 41’30” (Gs Orecchiella), 2^ Luciana Aresu 43’55” (Atl. Prato), 3^ Maria Luisa Spadoni 44’03” (Pro Avis). 

Nel settore giovanili circa sessanta bambini si sfidanti nel mini circuito ad anello, un giro per le categorie inferiori e due giri per le categorie maggiori. 

Nella categoria “A” 1° Leonardo Marchetti (Afaph), 2° Jacopo Pellegrini (Atl. Lunigiana), 3° Andrea Bignami (Stracarrara); in cat. “B1” 1° Thomas Lombardi (Atl. Lunigiana), 2° Sentayehu (Atl. Favaro). 3° Michele Pizzati (Atl. Vignate); in cat. “B2” 1° Simone Ferdani (Pol. Pontremolese), 2° Joeny Marco; in cat. “M” 1^ Stella Pastine (Atl. Lunezia), 2^ Simona De Cola (Atl. Lunigiana), 3^ Veronica Cuccurullo (Atl. Uisp); in cat. “N1” 1^ Melissa Sarti (Pol. Pontremolese), 2^ Anna Simoncelli (Pol. Pontremolese), 3^ Eleonora Giannelli (Atl. Pietrasanta); in cat. “N2” 1^ Valentina Gussoni (Atl. Lunezia), 2^ Greta Crispi (Atl. Lunigiana), 3^ Giulia Pelosi. 

Realmente difficile, se non impossibile, trovare un difetto nella “Strafossone”, che è un evento allestito da parecchi anni da persone appartenenti al mondo della corsa: tutto è curato nei minimi particolari - dal pacco gara al presidio del tracciato di gara, dai rifornimenti intermedi al ristoro finale, dalle cospicue premiazioni alla lotteria collegata all’evento - e non ci si può certo lamentare per il caldo che, regolarmente, tormenta questa gara tradizionalmente collocata al centro della stagione estiva e che, pertanto, si svolge quasi sempre con temperature intorno ai trenta gradi. 

Probabilmente, la prossima manifestazione podistica, in programma giovedì prossimo a Fivizzano, non sarà caratterizzata dalle stesse condizioni climatiche, non fosse altro per il fatto che la “Stranotturna del Vino” partirà alle 21 e, quindi, all’imbrunire: si aspettano pertanto grandi numeri anche per la prossima tappa del Corrilunigiana, curata da Maurizio Cardellini, Giorgio Arcobelli e dagli associati all’Asd Fivizzanese, che stanno allestendo una serata all’insegna dello sport e del divertimento, poi domenica la carovana si sposterà in quel di Casola Lunigiana alle ore 17,30 dove si svolgerà il 17^ Trofeo San Pellegrino, quale prova numero venti del Corrilunigiana.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina