Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 14, 2018 Fabio Sinatti 1102volte

Monte San Savino (AR) – 5° Circuito del Santuario delle Vertighe

Il podio Femminile Il podio Femminile Foto Sinatti

13 Agosto - Si è disputata presso il santuario delle Vertighe di Monte San Savino la 5^ edizione del Circuito del Santuario, gara in circuito di km 7,200, organizzata dall'Associazione festeggiamenti delle Vertighe in collaborazione con la U.P. Policiano. Hanno partecipato complessivamente oltre 200 atleti fra giovani, adulti, competitivi e non. 

Dopo la benedizione impartita da Don Gabriele, il via alle ore 19,25, mentre in precedenza si erano disputate le gare del settore giovanile con le vittorie di Asia Becattini - Leonardo Marraghini  - Alessandro Pederzani -Giorgio Magi - Greta Pederzani - Giovanni Pagliai - Emilia Mugnai - Alessio Gialli e Pietro Biliardini. 

La partenza avviene proprio di fronte al Santuario con i migliori subito in testa. 

Il percorso di circa km 2,4 era composto di una prima parte pianeggiante poi piccoli saliscendi, discesa e poi il lungo viale alberato che portava al Santuario in costante ascesa, con inserita anche la scalinata (particolarmente suggestiva, ma impegnativa).

Proprio questo tratto finale del primo passaggio provocava la prima grande selezione con Emanuele Graziani al comando, tallonato a poche decine di metri dalla coppia Giovanni Nucera e Francesco Vannuccini, mentre ancora più staccati Banelli, Guidelli, Donnini, Ragazzini, Pelagrilli, Ciambriello e Mazzarelli. Annetti posto fra i probabili vincitori era ancora più indietro a sorpresa di tutti. 

In campo femminile Genziana Cenni passava subito in testa transitando al 1° passaggio al comando staccando Daniela Menchetti e Nicoletta Sanarelli di circa 100 metri. 

Tra i veterani il senese Burroni sembrava aver trovato la giornata positiva, mentre tra gli argento Scaglia dominava la scena, infine la categoria oro con il percorso più breve vedeva Sguerri dominare. 

Al 2° passaggio la situazione rimaneva più o meno inalterata con Graziani sempre saldamente al comando, con Nucera che staccava leggermente Vannuccini e Guidelli che superava Banelli; la variante più significativa era quella di un recupero importante di Annetti che, dalla 20^ posizione, si avvicinava alla decima con possibilità  di migliorare. 

Situazione inalterata in campo femminile, mentre tra i veterani si avvicinavano a Burroni, Di Renzone  e Soldini. 

In attesa dell'arrivo degli assoluti, arrivava Silvano Sguerri nella categoria Oro e subito dopo vedevamo in mezzo zigzagare fra i doppiati il vincitore incontrastato Emanuele Graziani che terminava la gara con il tempo di 25'31”, staccando di 18" Giovanni Nucera e di quasi 1' Francesco Vannuccini, buono il 4° posto di Fabio Guidelli, ma soprattutto il 5° posto di Alessandro Annetti (siamo poi venuti a sapere che nel primo tratto di gara si è dovuto fermare per togliere un legno appuntito che aveva forato la scarpa), 6° posto per Banelli, mentre Donnini al 7° posto staccava nel finale Ragazzini; al 9° posto l'umbro Pelagrilli e 10° il senese Ciambriello. 

In campo femminile Genziana Cenni vinceva con quasi un minuto e mezzo su Daniela Menchetti e Nicoletta Sanarelli.

Tra i Veterani, doppietta senese con Giovanni Burroni che vinceva su Claudio Di Renzone e Soldini, terzo; tra gli argento Gianmarco Scaglia staccava di oltre un minuto Lucio Floridi e Pierluigi Cucchiarini.  Negli oro Silvano Sguerri s’imponeva sul pistoiese Silvano Panichi e sul senese Giorgio Fosi.

Nella categoria over femminile l'umbra Franca  Billi vinceva su Antonella Sassi e Patrizia Lacrimini, infine nella classifica di società la U.P. Policiano vinceva sulla Podistica il Campino. 

Prossimo appuntamento del Grand Prix, la Corrilerchi del 16 Agosto a Lerchi (Città di Castello).

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina