Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 11, 2018 Comunicato Stampa 360volte

Vieste (FG) – 1^ Vieste Night Run

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa Evento

8 Settembre - La stupenda Vieste. Colorata di giallo e piena di vita. La Vieste Night Run, tenutasi in serata, è stata un successo di partecipazione e passione. Quasi 800 persone sono accorse alla prima edizione della corsa in notturna, fortemente voluta dall’amministrazione comunale viestana e organizzata dalla società Studio360 di Molfetta. Una “corsa-spettacolo” che ha fatto divertire grandi e piccoli, famiglie e comitive, sia di Vieste, che provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo.  

L’elenco dei partecipanti parla chiaro: Puglia e Campania, Lazio e Lombardia, Liguria e Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Poi Inghilterra, Giappone, Belgio, Repubblica ceca (i primi arrivati della 5 km sono proprio di nazionalità ceca), Spagna, Francia, Galles, Svizzera. Tutti insieme, come in un film di successo e orgoglio.   

La Vieste Night Run ha toccato i luoghi più belli e caratteristici della città: partenza da Marina piccola, dove è stato allestito il “villaggio dei runners”, poi lungomare, Pizzomunno, centro storico. Uno o due giri, cinque o dieci chilometri, secondo la propria volontà e voglia di correre.   

“È stato un successo – afferma il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti – di pubblico e di consenso. La gente è stata contenta, l’abbiamo vista correre o passeggiare per le strade della città. Abbiamo apprezzato ancor più le bellezze di una Vieste, che è destinazione turistica ma anche del divertimento. Quello tra sport e spettacolo è un giusto connubio, consente la partecipazione di atleti e non agonisti, fa passare del tempo in famiglia, divertendosi. E poi ci piace che Vieste dimostri di essere non solo turismo balneare, ma che sia capace di andare oltre l’estate. Sabato sembrava di stare ad agosto”.   

La serata è consistita di più fasi: un pre gara all’insegna dello spettacolo e del divertimento, con il presentatore Pako Carlucci a far ballare e sorridere, gli artisti di strada ad ammaliare i presenti, letteralmente incantati dinanzi ai virtuosismi di acrobati e trampolieri, alla simpatia di clown e giocolieri, al colore di majorette e danzatori folklorici. Poi la partenza, un fiume umano vestito con il giallo e l’arancio delle t-shirt. Ben più che uno sfondo. Dulcis in fundo, il momento del ristoro, tra succhi e frutta, focaccia, mozzarella e gelati, messi a disposizione dagli sponsor. 

“È stata una bellissima serata – è il pensiero dell’assessore al Turismo Rossella Falcone – Abbiamo vissuto l’emozione di un’estate che non finisce. Lo sport e queste manifestazioni esprimono aggregazione, ci si diverte di notte, in un’atmosfera magica, nel centro storico, nelle sue viuzze, passeggiando in compagnia, anche con la famiglia. Abbiamo fortemente voluto quest’evento, i presupposti perché funzionasse c’erano tutti e siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo”. 

L’evento ha conquistato davvero tutti. Tanti, per esempio, i partecipanti con i propri cani, sulla scia della sua volontà di essere “dog friendly”.   

Presenti nel gruppone anche molte associazioni del territorio. Tra le più numerose, Angeli H, che con il centro diurno ha dato vita a un gruppo divertito di ragazzi e ragazze, capaci di lanciare un messaggio stupendo: in serate come queste non esistono barriere, men che meno ha senso il concetto di diversamente abili. Erano e sono runners, a tutti gli effetti. “Meraviglioso – ha commentato l’assessore alla Socialità Graziamaria Starace – è stato vederli ballare e sorridere felici. Eravamo entusiasti anche alla sola idea di vederli partecipi di un evento così bello. Ma la traduzione di quella idea nel loro gioioso coinvolgimento ha davvero lasciato il segno. Siamo felicissimi di questo risultato”. 

“La competizione e la vittoria – conclude l’assessore allo Sport Dario Carlino – oggi non erano importanti. È stata la corsa della condivisione, momento di crescita per territorio e cittadini. Vieste, Night e Run, messe insieme, sono parole che danno un valore aggiunto al territorio. Studio360 ci aveva detto che sarebbe stata una corsa spettacolo ed è stato così. Ha vinto Vieste, hanno vinto i gruppi di amici che hanno partecipato. Vedere gente che proveniva da ogni parte d’Europa ci ha fatto capire che la strada seguita è quella giusta”. 

Soddisfazione anche dai partner istituzionali. “La promozione di attività sportive compatibili – ha detto per esempio Carmela Strizzi, direttrice del Parco nazionale del Gargano – si sposa benissimo con le idee e i principi del parco. Da tempo pensavamo a iniziative come questa e ci piace che l’evento abbia avuto un enorme successo”.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina