Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 01, 2018 Silvio Scotto Pagliara 858volte

Lago d'Averno (NA) - Corsa di inizio anno al Lago d'Averno

Un momento della corsa 2017 Un momento della corsa 2017 Foto di Silvio Scotto Pagliara

L’anno nuovo è stato festeggiato di corsa con il tradizionale appuntamento podistico di inizio anno, che si rinnova da oltre 21 anni, organizzato dal gruppo sportivo delle Stufe di Nerone, lungo i mitici sentieri del lago d’Averno, tra il tempio di Apollo e la grotta della Sibilla, con conclusione all’interno del Giardino dell’Orco.

Inizio della mattinata con partenza della corsa degli auguri, con lo starter Pasquale Colutta, con la storica corsa intorno al lago e brindisi finale.

Un’occasione e una corsa per inviare a tutti gli auguri di  buon anno, ai tanti  sportivi e un ricordo dell’amico Peppe Broscritto che ci ha lasciati troppo presto!

Il gruppo storico dei podisti flegrei, rappresentati dalle Stufe di Nerone, dal presidente onorario Pasquale Colutta e dal presidente Ciro Alfredo Sonante, ogni anno organizzano l’incontro degli  auguri per il  nuovo anno in  corsa con il classico motto augurante di “chi corre intorno al lago, corre tutto l'anno!”

Finale della mattinata con gli scambi di auguri tra  atleti, dirigenti e atleti di altri team del territorio flegreo. Tutto con una mega tavolata di panettoni  e spumante, serviti all'interno del  Agroturismo, sulle sponde del  lago d'Averno, il Giardino dell'Orco.

La più veloce tra le donne è stata Letizia Martignetti; tra  gli uomini Salvatore Moreno del team Stufe di Nerone.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina