Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 29, 2019 846volte

Berlin Maraton: vince Bekele, sbalordisce El Fathaoui

Berlin Maraton: vince Bekele, sbalordisce El Fathaoui Foto di Ralph Gunther

Kenesisa Bekele torna a graffiare dopo due anni di difficoltà e va a vincere in 2:01:41 il Berlin Marathon 2019.    
Al 5° chilometro erano già rimasti solo in 6: 5 etiopi ed il keniano Korir.
Alla mezza passaggio in 1:01:05 con Bekele, Legese, Lemma e Leul Gebrselassie, ed il keniano Jonathan Korir    
Al passaggio del 30° km. si presentano in testa gli etiopi Bekele, Legese e Lemma, ma poco dopo Bekele si stacca sotto l’attacco del connazionale Birhanu Legese arrivando ad accumulare un ritardo di 13 secondi. Quando i giochi sembravano fatti, Bekele ha iniziato una fantastica rimonta che lo ha portato, prima a raggiungere Legese al 38° km, poi a staccarlo al 40°.
Arrivo in solitaria per Bekele che per soli 2 secondi non è riuscito a battere il 2:01:39 di Kipkoge, ma  ha polverizzato il suo precedente personale di 2:03:03.
Alle spalle di Bekele sono giunti Legese in 2:02:48 e Lemma in 2:03:36.
In campo femminile bellissima volata sotto la Porta di Brandeburgo con vittoria finale per l’etiope Ashete Bekere che ha battuto Mare Dibaba in 2:20:14, terza la kenyana Sally Chepyego in 2:21:06.
Tra gli italiani da segnalare il favoloso 2:11:08 dell'italiano Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva Parma) che ha polverizzato il suo precedente primato personale giungendo 13esimo assoluto; in gara anche Stefano La Rosa, giunto 21esimo in 2:13:48.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina