Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 20, 2020 339volte

Roma – 21^ Corsa di Miguel, vincono Parisi e Brogiato

Vince Parisi Vince Parisi Foto Organizzatori

19 Gennaio  - Oltre diecimila partecipanti complessivi a Roma alla  ventunesima edizione della Corsa di Miguel, la 10 chilometri dedicata al podista e poeta argentino Miguel Benancio Sanchez, icona della tragedia vissuta dai desaparecidos.

Ad organizzare il Club Atletico Centrale in collaborazione con UISP e FIDAL, con 5263 atleti competitivi giunti regolarmente al  traguardo dello Stadio Olimpico; i rimanenti hanno partecipato alla non competitiva, la Strantirazzismo, nella domenica ecologica con blocco completo degli automezzi.

Tra gli uomini si è imposto il 29enne maratoneta romano Luca Parisi (Acsi Campidoglio Palatino) in 30:03 seguito da Francesco Bona (Aeronautica), secondo in 30:23, e da Tommaso Crivellaro (Atletica Roata Chiusani), terzo in 30:33.

Tra le donne successo per la torinese Sara Brogiato (Aeronautica) in 33:33 che ha preceduto la rientrante – dopo l’operazione e conseguente riabilitazione - Veronica Inglese (Esercito), seconda in 33:42, e Laila Soufyane (Esercito), terza in 34:15.

In gara anche l’ex nuotatore biolimpico Massimiliano Rosolino, al traguardo in 42:44 (primato personale), e Giorgio Calcaterra, 13° in 32:07.

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Luca Parisi, il vincitore (2h18:02 in maratona a Valencia a dicembre): “E' stata una gara corsa sul ritmo, volevo fare un test di rientro dopo Valencia, e devo dire che è andato molto bene.  Il primo tratto della gara è risultato abbastanza difficoltoso, poi verso il sesto chilometro ho aumentato il ritmo, staccando Bona che mi seguiva. Per i valori che trasmette questa gara, sono onorato di averla vinta, la corro da sempre".

Sara Brogiato, prima donna: “Sono molto felice per il successo, tengo molto a questa gara, ed erano due anni che per motivi diversi non riuscivo ad esserci. Averla vinta mi dà grande soddisfazione. Ora punto agli Assoluti di mezza maratona il 16 febbraio a Roma”.

La  barlettana Veronica Inglese, al gran rientro: "Sono molto sorpresa di come sono riuscita a terminare questa gara,  ho ripreso a correre da appena sei settimane. Ma questa volta, contrariamente al passato, non ho voluto attendere, avevo bisogno di tornare a gareggiare. Il mio unico obiettivo è stare bene, e riuscire a lavorare con regolarità".

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina