Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 22, 2020 779volte

Gare annullate, che rimborsano (poche), che rimandano al 2021, che nel frattempo…

Bei tempi quando si entrava nelle griglie a Molveno... Bei tempi quando si entrava nelle griglie a Molveno... F. Marri

22 maggio - La notizia del giorno (oltre a quella dell'UTMB: http://podisti.net/index.php/in-evidenza/item/6169-annullato-l-ultra-trail-du-mont-blanc-2020.html) è che la quinta edizione del Dolomiti di Brenta Trail, prevista il prossimo 5 settembre, è annullata, con appuntamento fissato fin d’ora all’anno prossimo. Leggiamo dal comunicato degli organizzatori:

Il comitato organizzativo del Dolomiti di Brenta Trail ha preso a malincuore la decisione più difficile, quella di annullare la gara. Il motivo è per noi semplice: abbiamo, come sempre, messo al centro la sicurezza degli atleti e dei volontari, aspetto che ha ispirato questo evento sin dalla prima edizione. Siamo certi che l’edizione del 2021 potrà essere la più bella e la più emozionante, un’occasione speciale per tornare a correre tutti assieme sulle montagne che amiamo.

Per chi si fosse già iscritto, sono tre le opzioni proposte: la possibilità di ottenere il rimborso del 100% della quota di iscrizione - al netto delle commissioni pagate al momento dell’iscrizione -, quella di ottenere il rimborso lasciando 10 euro in beneficenza a favore dell'Associazione Croce Bianca Paganella (attiva sull’Altopiano della Paganella per l’assistenza sanitaria di primo soccorso alle persone presenti sul territorio, e da sempre essenziale partner di Dolomiti di Brenta Trail durante la gara),  e quella di mantenere l’iscrizione per il 2021.
Nel caso in cui non pervenga alcuna comunicazione da parte degli iscritti entro il 7 giugno, sarà effettuato automaticamente il rimborso dell’intera quota.
Per informazioni è possibile consultare il sito www.dolomitidibrentatrail.it

Non possiamo che plaudire alla triplice possibilità, notando come, a differenza di altri annullamenti del genere, non ci si trinceri dietro il regolamento che escluderebbe rimborsi (andrebbe però visto se in questo caso sarebbe valido un regolamento emanato per sospensioni o annullamenti il giorno della gara, generalmente per maltempo o calamità naturali).
Tre giorni fa era stato emesso il comunicato di annullamento del 3° Monterosa Est Himalayan Trail (Macugnaga, 25 luglio) “dato il persistere dell’emergenza sanitaria COVID-19”. Dal sito degli organizzatori:

Sino ad oggi abbiamo profuso il massimo sforzo per realizzare questo evento che, rispetto alla seconda edizione del 2019, vedeva confermato il suo trend di crescita con più del doppio degli iscritti. Purtroppo la situazione attuale non fornisce garanzie di tutela sanitaria per i partecipanti così come la possibilità di rispettare i nostri standard organizzativi ed in ultimo per poter svolgere un evento sportivo in totale spirito di divertimento e condivisione.

Nel maturare questa decisione abbiamo tenuto in grande considerazione l’alta percentuale di partecipanti stranieri e provenienti da altre regioni italiane che dati alla mano rappresentano la stragrande maggioranza dei partecipanti del MEHT, e delle oggettive difficoltà di spostamento e di logistica.

Data la situazione ancora incerta rispetto allo svolgimento di eventi ad alto assembramento sarebbe stato difficile anche ipotizzare una data alternativa dopo l’estate, quindi le iscrizioni alle varie distanze parte del MEHT verranno automaticamente trasferite all’edizione 2021.

Il 3° HOKA ONE ONE Monterosa EST Himalayan Trail si terrà quindi nella seconda metà di luglio 2021, edizione che vedrà tantissime novità su tutte l’ingresso di una ULTRA 100K con apertura iscrizioni dai primi di settembre.

Per riavvicinarci al nostro mondo abbiamo pensato di celebrare il MEHT durante il week-end del 25-26 luglio 2020 dove avremo ospite a Macugnaga il ns testimonial Franco Collé che testerà i nuovi percorsi 2021. Durante quel fine settimana sarà possibile effettuare degli allenamenti individuali e quindi nel rispetto delle normative sanitarie per cui daremo ulteriori informazioni nelle prossime settimane.

L’unica opzione possibile, dunque, è di sfruttare la cifra già versata partecipando nel 2021 (le iscrizioni, aperte già dal settembre scorso, erano momentaneamente sospese fino al 1° giugno), e bel frattempo, se ne avete voglia, di “testare” il percorso nel giorno in cui lo si sarebbe dovuto fare agonisticamente.

 

Stesso rinvio al 2021, e stesso comportamento quanto alle iscrizioni, per il Dolomiti Extreme Trail di Forno di Zoldo, previsto per metà del prossimo mese, secondo un comunicato alquanto più laconico ma che non ha saputo rinunciare, nel titolo, allo stanco ritornello da cine-melò e da Minculpop “Andrà tutto bene!”: se la gara si annulla, qualcosa NON è decisamente “andata bene”. 

Finora noi abbiamo sperato in tutti i modi di poter confermare il normale svolgimento del DXT, ma a questo punto, anche tenendo conto dell’evoluzione del contagio in molte delle 47 nazioni da cui provengono i nostri iscritti, pensiamo che a giugno non potrà essere garantita quella festa di sport e amicizia che noi vogliamo sia il Dolomiti Extreme Trail. Abbiamo pertanto deciso di annullare tutte le gare in programma dal 12 al 14 giugno e di rinviare l’appuntamento con tutti voi al 2021.
Le iscrizioni già effettuate per l'edizione 2020 saranno pertanto considerate valide per il DXT 2021 (11/13 giugno).

 

Per stare in tema, la maratona di Bologna (a nostra notizia, finora, la più ‘avara’ quanto a gestione delle quote di iscrizione, dove i quattrini già versati non bastano nemmeno per correre nel 2021), annuncia per i suoi iscritti un evento gratuito cui si potrà partecipare tra venerdì 5 e domenica 7 giugno. Ecco un largo estratto dal comunicato di oggi 22 maggio:

 In attesa di poter correre la Bologna Marathon 2021 nasce la Bologna Virtual Marathon in programma il 5, 6 e 7 Giugno 2020, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport.
La “Bologna Marathon” la “30 Km dei Portici”, previste lo scorso 1 Marzo 2020, sono state le prime due gare podistiche italiane annullate, a pochi giorni dalla partenza, a causa dell'emergenza Covid-19. Questi appuntamenti, già sold out con un totale di 3700 iscritti, saranno riproposti nel 2021, ma, nel frattempo, gli organizzatori hanno deciso di non fermarsi e trovare il modo di correre tutti assieme, anche se a distanza.

La Bologna Virtual Marathon è una corsa virtuale gratuita alla quale si potrà partecipare da qualsiasi parte del mondo e in qualsiasi momento, dal 5 al 7 Giugno.
Tutte le informazioni utili per partecipare sono disponibili sul sito www.virtualmarathon.it

Anche se si tratta di un appuntamento virtuale si correrà davvero e i partecipanti potranno scegliere di percorrere, in 3 sessioni, le distanze di 42,195 Km o di 30 Km.

Macron, sponsor tecnico della gara, oltre a mettere a disposizione la propria rete di Macron Store per il ritiro dei pacchi gara, premierà diverse categorie di partecipanti, tra cui coloro che invieranno le foto più simpatiche, chi avrà corso più veloce, ma anche chi avrà completato le distanze proposte in più tempo.

Le iscrizioni apriranno domani. Il prerequisito, da verificare entro il 5 giugno, è di essere uno dei 3700 iscritti alla gara del 2020; occorre poi avere un account Strava (l’associazione con casa madre a S. Francisco che già gestisce eventi virtuali), iscriversi al Club “Bologna Maraton” e correre la distanza scelta in 3 sessioni non superiori a 19Km, tra il 5 e il 7 giugno. Dopo il 12 giugno, e fino al 30 settembre, si potranno vedere le statistiche e i record sul sito www.virtualmarathon.it, e ritirare il pacco gara, previsto per tutti gli iscritti, nello Store Macron più vicino.

 

 

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

1 commento

  • Link al commento Mercoledì, 27 Maggio 2020 09:38 inviato da Mark

    stanco ritornello da cine-melò e da Minculpop “Andrà tutto bene!”

    90 minuti di applausi! :-)
    "Andrà tutto a p.....e" leggevo sul balcone di un ironico, ma quanto mai realista cittadino, frase molto più confacente alla realtà del momento. Confesso di essere veramente stufo anche di maratone virtuali e quant'altro, sarà che l'età avanza e uno vorrebbe cogliere tutto il coglibile finchè si può abbassare la schiena senza sentire crack. Mi auguro veramente si riprenda a correre insieme in autunno, ma sono molto scettico, Non vorrei trovarmi ad ascoltare le reprimende di un assistente civile che mi affianca al km 35, dopo aver condiviso il villaggio maratona nei Giardini Indro Montanelli con spacciatori allo stato brado pronti a darci il futuro contributo pensionistico.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina