Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 17, 2021 838volte

Roma - Aggiornamento, lodi e dubbi sulla Roma-Ostia

da sinistra: Tola Adisa, Joyce Tele, Daniele Meucci da sinistra: Tola Adisa, Joyce Tele, Daniele Meucci Foto Comitato Organizzatore

Roma, 17 ottobre - Si corre ancora sotto i 60 minuti alla Roma-Ostia, come avviene ormai da diverse edizioni.

Vittoria etiope tra gli uomini con Tola Abdera Adisa che chiude in 59:54 davanti ad un ritrovato Daniele Meucci che porta il suo personale a 1:00:11 (precedente 1:01:06). Giova ricordare che l’atleta toscano viene da un periodo complicato, col covid che lo ha costretto a interrompere la sua preparazione ed a non partecipare alle Olimpiadi di Tokio.
Terzo posto per il sudafricano Max Mathanga Mbuleli, anche lui con 1:00:17 aggiorna di oltre un minuto il suo record personale (precedente 1:01:26). 

Gara femminile vinta dalla keniana Joyce Tele, che con 1:06:35 polverizza il suo precedente personale di 1:09:31. Vittoria in volata sulla connazionale Betty Kibet Chepkemoi (1:06:37). Terza in 1:07:54 Gloria Kite (Kenya). Quinta e protagonista di un ottimo esordio Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina), che viene da un 2021 di grandi risultati sia in pista che in strada: migliorati infatti i primati sui 5 e 10.000 metri, oltre che 5 e 10 chilometri. 1:11:45 il suo tempo finale che fa ben sperare in prospettiva qualora  si dedicasse a questa specialità. 

Nei primi 10 anche Antonino Lollo (1:04:22) e Andrea Soffientini (1:04:39), entrambi hanno realizzato il record personale. 

Per dovere di cronaca si ricorda che la Roma-Ostia ha un’omologazione di tipo B, in quanto non soddisfa il criterio della direzione, che prevede si corra nella medesima direzione non più del 50% della distanza totale.

 

COMMENTO DI

Gianfranco  Di Pretoro

L’allegria ha veleggiato nei podisti come il vento marino di Ostia. Avanti e dietro, un coro di risate. Questa atmosfera ha favorito il risultato tecnico della corsa con il 59’54 di Adisa Sola, il vincitore, ed il piazzamento insperato di Daniele Meucci, secondo con un fantastico 1h00’11”.
Ottima l’idea di andare diretti verso il mare di Ostia senza altri giretti, un po’ meno interessante è la partenza anticipata alle 8. E forse, i 7.000 partecipanti meritavano un rifornimento meno annacquato e più colorato di sostanze utili, vista  la temperatura poco superiore ai 10°.
Mi piace applaudire Giuseppina per il modo “sano” di concepire una gara, il fotografo Emanuele per la sua costante e gentile presenza, e Romano Dessì un monumento che cammina senza tempo.
Infine, lasciatemi urlare “grazie mezza maratona Roma-Ostia” perché, finalmente, per una mattinata pedoni e ciclisti si sono riappropriati della Cristoforo Colombo, una delle strade più trafficate nella Capitale Europea delle auto.

POSTILLA di

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si è partiti alle 8 per il ballottaggio

Sempre per il covid non si poteva far altro per i ristori.

NdR: Il Covid l'hanno a Parigi come da noi, eppure là i ristori erano quelli di sempre. C'è Capitale e Capitale... [F.M.]

 

     

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina