Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Stefano Morselli

Stefano Morselli

Nel 1996 inizia per primo a scrivere sul web di podismo reggiano, nel 1999 fonda con Tommaso Minerva e Fabio Marri www.podisti.net.

Mercoledì, 24 Novembre 2021 07:45

S'è spento Gianfranco Gozzi

23 Novembre 2021 - Gianfranco Gozzi ha lasciato oggi la vita terrena: l'infaticabile organizzatore e podista bolognese, Presidentissimo della Pol. Calderara e del Club Supermarathon dal 2010 al 2014, ha chiuso così, in una soleggiata giornata d'autunno, la sua lunga carriera.
Organizzatore alla vecchia maniera, suo il copyright sulla Maratona di Calderara nelle varie forme, suo il copyright sulle Maratone di Suviana, di Rioveggio/Monte Sole e in altri luoghi del suo appennino bolognese, era abilissimo nel realizzare eventi con budget limitati ma che sapevano coinvolgere i partecipanti duri e puri come lui.

Lo ricordiamo pubblicando le foto della sua Maratona di San Silvestro del 2008 https://podistinet.zenfolio.com/p924518967

------------------

[Fabio Marri]

Il primo ricordo di Gianfranco è il suo vocione, grande e grosso come lui, e i suoi commenti dialettali all'indirizzo di podisti un po' sgangherati (spero di non essere irriverente ricordando quella volta in cui gli riferii che una attraente podista bolognese asseriva di non essere mai stata a letto con altri podisti: "L'al fà in pì" - lo fa in piedi).

Sempre pronto a colmare i buchi lasciati da altri organizzatori: quando dopo il 1996 la maratona di Bologna tirò i remi in barca, lui la sostituì subito con quella di Calderara, nello stesso giorno di New York ("O New York o Cardrèra"), garantita assolutamente piatta tant'è vero che il Gran premio della montagna era segnalato da un cartello su un ponticello alto mezzo metro sul livello della strada. Tirò avanti almeno una decina d'anni, e le affiancò poi la maratona di S. Silvestro, sempre a Calderara ma questa volta su un circuito di 6/7 km, e che la mattina del 31 dicembre (tradizionalmente soleggiata) raccoglieva qualche centinaio di maratoneti e di staffettisti, tutti accolti dopo la gara per un pranzo di lusso nel palasport, con pasta pollo e vino a volontà, compresi nel prezzo. E io continuo a usare l'accappatoio blu distribuito allora nel pacco gara.

Continuava a correre, ai suoi ritmi: facemmo insieme una parte della maratona di Assisi, essa pure l'ultimo dell'anno 99, con tanti altri che non ci sono più: Govi, Togni, Gaetano Amadio... (magari qualcuno partì un po' prima...). E trovava nuove occasioni per organizzare corse: come la già citata, bellissima, Suviana (forse il suo capolavoro) sulle alture di Francesco Guccini; o l'ecomaratona di Monte Sole, col centro corsa ubicato sotto un ponte dell'autostrada di Rioveggio (anche qui, pranzo di lusso nel dopogara). E aiutava altri organizzatori: da presidente del Club Supermarathon collaborò con Gianfranco Corà per la rinascita della 42 di Ferrara (ricordo i pettorali a dieci euro venduti durante un pranzo sociale), e dopo il  terremoto del Centro Italia si adoperò per una serie di eventi benefici attorno a Norcia.

Qualche volta l'organizzazione lasciava a desiderare, sotto l'aspetto squisitamente tecnico: una maratona di Chatillon, da lui messa in piedi, risultò grossomodo di 37 km; sapendo del mio temperamento critico, nel vedermi arrivare a certe competizioni un po' artigianali mi preveniva: qui ne avrai da scrivere... Ma il clima di solidarietà, di festa, di sfide interne condite da sfottò reciproci, aggiustavano tutto. E con la cara moglie Alberta, di professione libraia, che lo seguiva e coadiuvava regolarmente, c'era sempre l'occasione di alzare il livello del discorso, parlando di libri, di scrittori, di eventi culturali.

Ce ne andiamo tutti, prima o poi; ma dell'opera dei Grandi rimane tanto, e questo non muore.

 

Domenica, 14 Novembre 2021 17:04

Torino - T-Fast42 non troppo "fast"

14 novembre – 971 classificati sulla maratona, 377 sulla mezza maratona, questi i numeri dell'odierna manifestazione organizzata dal team Marathon,
Dopo lo stop del 2019 dovuto alle forti piogge che minacciavano un’esondazione del Po e quello del 2020 causato dalla pandemia, Torino ha riavuto la sua maratona.
Tempi tecnicamente modesti nella maratona con vittoria per Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate Milanese) con il tempo di 2:31’33”, seguito da Marco Mazzon (Run Athletic Team) in 2:33’25”, terzo Luca Filipas (Cardatletica) in 2:33’37”.
Tra le donne vittoria di Claudia Marietta (G.S. Lammari) in 2:54’34” davanti a Maura Beretta (Runner Team 99 SBV) in 3:04’00”, terza Lucia Ricchi (ASD Sessanta) in 3:04’42”.
Nella mezza maratona vittoria tra gli uomini per Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche Leffe) in 1:07’13”, al secondo posto è giunto Michael Zagato (CUS Pro Patria Milano) in 1:09’17”, terzo Roberto Boni (G.S. Self Atl. Montanari Gruzza) in 1:09’32”..
Tra le donne vittoria per Carla Primo (Rari Nantes Torino) 1:19’37” che ha preceduto Gianfranca Attene (Torino Road Runners) in 1:21’50” e Renata Vegelj (Base Running) con 1:23’37”.

Ordine d'arrivo 42.195 maschile:
1 6 SOFFIENTINI ANDREA SM AZZURRA GARBAGNATE M.SE ITA 2:31:33
2 4 MAZZON MARCO PSM RUN ATHLETIC TEAM A.S.D. ITA 2:33:25 +1:53
3 23 FILIPAS LUCA PSM CARDATLETICA ITA 2:33:37 +2:04
4 14 RINALDI FABIO SM45 DURBANO GAS ENERGY ITA 2:33:46 +2:14
5 252 SALARO FABIO PSM ATLETICA VENARIA REALE ITA 2:37:17 +5:45
6 178 MAGGI DAVIDE SM35 1 SOCIETA ESCURSIONISTI ITA 2:38:13 +6:41
7 22 POLLANO MARCO EMANUELE 7 SM40 1 A.S.D.DRAGONERO ITA 2:38:56 +7:24
8 219 PALUZZI SILVIO SM40 2 A.S.D PAM MONDOVI-CHIUSA ITA 2:39:00 +7:28
9 205 TESTERO ROBERTO SM40 3 ASD ROMATLETICA ITA 2:40:00 +8:28
10 1324 CHIOCCHI GIAMPIERO SM40 4 A.S.D. PODISTICA LEINI' ITA 2:40:36 +9:04

Ordine d'arrivo 42.195 femminile:
1 106 MARIETTA CLAUDIA SF40 G.S. LAMMARI ITA 2:54:34
2 292 BERETTA MAURA SF40 RUNNER TEAM 99 SBV ITA 3:04:00 +9:27
3 294 RICCHI LUCIA SF35 A.S. DILETTANTISTICA ITA 3:04:42 +10:08
4 331 SQUIZZATO TIZIANA SF50 ITA 3:04:47 +10:14
5 295 SIMONELLI STEFANIA SF40 TEAM CASA DELLA SALUTE ITA 3:06:11 +11:38
6 287 SILVERA SILVA ELIANA VALERIA 6 SF 1 C.B.A. CINISELLO BALSAMO URU 3:10:26 +15:53
7 296 MIRA ALESSIA SF40 1 RUN CARD ITA 3:12:30 +17:57
8 1425 PALAZZINI BARBARA SF50 1 A.S.D. EQUILIBRA RUNNING ITA 3:17:18 +22:45
9 724 GRANGE CRISTINA SF40 2 ATLETICA CANAVESANA ITA 3:17:43 +23:10
10 317 RUZZA MICHELA SF40 3 G.S. INTERFORZE TORINO ITA 3:17:50 +23:16

Ordine d'arrivo 21097 maschile:
1 2001 CHEVRIER XAVIER JPSM ATL. VALLI BERGAMASCHE ITA 1:07:13
2 2019 ZAGATO MICHAEL JPSM CUS PRO PATRIA MILANO ITA 1:09:17 +2:05
3 2025 BONI ROBERTO JPSM G.S.SELF ATL. MONTANARI ITA 1:09:32 +2:19
4 2023 BOZZA VEZIO SM35 ATL. SANTHIA' ITA 1:10:59 +3:46
5 2008 PEYRACCHIA SIMONE SM35 A.S.D.PODISTICA VALLE ITA 1:12:10 +4:58
6 2012 BEITONE LUCA PAUL JPSM 1 A.S.D.PODISTICA VALLE ITA 1:12:15 +5:03
7 2014 POGNANT GROS SAMUELE JPSM 2 ATLETICA GIO' 22 RIVERA ITA 1:12:48 +5:36
8 2013 ANGHILANTE CLAUDIO SM35 1 ASD PODISTICA ITA 1:14:26 +7:13
9 2005 TOFFANO SIMONE SM40 1 AMATORI ATL. CASORATE S. ITA 1:14:51 +7:38
10 2010 PINTILII VASILE VALENTIN SM35 2 ASD GIANNONERUNNING ITA 1:15:02 +7:49

Ordine d'arrivo 21097 femminile:
1 2339 PRIMO CARLA SF50 RARI NANTES TORINO S.S.D.A ITA 1:19:37
2 2138 ATTENE GIANFRANCA SF40 TORINO ROAD RUNNERS A.S. ITA 1:21:50 +2:13
3 2033 VEGELJ RENATA SF40 BASE RUNNING SLO 1:23:37 +4:00
4 2186 SERVENTI MANUELA SF40 ATLETICA SALUZZO ITA 1:29:45 +10:08
5 2040 MONTANERA CARLOTTA FEDERICA 5 SF35 A.S.D. PODISTICA TORINO ITA 1:30:20 +10:42
6 2148 MAGNATERRA GIULIA PSF 1 ULTRA TAAAAAC TEAM ITA 1:32:19 +12:42
7 2119 RIGAULT DE LA LONGRAIS ROBERTA 7 SF40 1 BASE RUNNING ITA 1:32:58 +13:21
8 2187 PANAIT DANIELA SF35 1 ASD GIANNONERUNNING ITA 1:33:13 +13:36
9 2314 GUGLIELMINO ELISA SF40 2 UNIONE SPORT. ATLETICA ITA 1:35:11 +15:34
10 2660 RITUCCI ERIKA PSF 2 A.S.D. EQUILIBRA RUNNING ITA 1:35:21 +15:44

 

SERVIZIO FOTOGRAFICO SU ENDUPIX (qui) - SELEZIONE DI FOTO (qui) - CLASSIFICA GENERALE (qui)
14 Novembre - Andrea Bergianti e Laura Ricci hanno vinto la 32^ edizione della Supermaratonina delle 3 Croci organizzata in modo impeccabile dall'Atletica Scandiano.
Temperatura di 11°, cielo coperto, nebbia sulle colline, pioggia nel finale ma solo per i più lenti. Questi sono stati gli ingredienti di una bella ma umida giornata d'autunno.
La gara competitiva si è corsa sull'ormai consolidata distanza di 23.750 metri tutti su asfalto ma resi impegnativi delle salite prima dolci e poi via via più impegnative dei colli tra Scandiano, Casalgrande Alto, Cadiroggio, Ca' de Grimaldi, Monte delle 3 Croci e picchiata verso Scandiano.
La gara maschile è stata una sinfonia per Andrea Bergianti della Calcestruzzi Corradini che, nella fase iniziale, è stato in compagnia di Riccardo Agazzotti ma già a metà gara è transitato solitario in località Ca de Grimaldi.
Il portacolori del sodalizio rubererese, sotto lo sgardo attendo del suo Presidente Marco Benati, ha fagliato il traguardo solitario in 1h26'00, alle sue spalle il 23enne compagno di team Riccardo Agazzotti in 1h27'15", terzo il modenese Miller Artioli in 1h27'44".


Ordine d'arrivo maschile:
1 1 4 BERGIANTI ANDREA CALCESTRUZZI CORRADINI EXCELS. 1986 M UOMINI 1:26:00.3
2 2 37 AGAZZOTTI RICCARDO CALCESTRUZZI CORRADINI EXCELS. 1998 M UOMINI 1:27:15.4
3 3 90 ARTIOLI MILLER SAN VITO POL. A.S.D.R.C. E.T.S. 1977 M UOMINI 1:27:44.7
4 4 146 CAPITANI FILIPPO MODENA RUNNERS CLUB ASD 1985 M UOMINI 1:28:35.3
5 5 215 FERRETTI ROBERTO CALCESTRUZZI CORRADINI EXCELS. 2001 M UOMINI 1:30:15.3
6 6 216 SPADONI ANDREA ATLETICA MDS PANARIAGROUP ASD 1975 M UOMINI 1:30:59.5
7 7 5 XHEMALAJ SAIMIR MODENA RUNNERS CLUB ASD 1994 M UOMINI 1:31:21.6
8 8 8 GANASSI SPALLANZANI FEDERICONEW MOTOR BIKE A.S.D. 1995 M UOMINI 1:34:02.7
9 9 84 CAPUTO ANDREA PARMARATHON ASD 1982 M UOMINI 1:37:08.3
10 10 195 MARZI LUCA NEW MOTOR BIKE A.S.D. 1997 M UOMINI 1:38:42.3

Tra le donne c'è stata la sfida tra Simona Rossi e Laura Ricci con quest'ultima che è andata a vncere in 1h41'24 per la Calcestruzzi Corradini Rubiera, piazzata la portacolori della Pod. Correggio in 1h42'50, terza la modenese Ramona Barbieri del team Mud & Snow in 1h46'48".

SERVIZIO FOTOGRAFICO con riconoscimento facciale SU ENDUPIX (qui)



Ordine d'arrivo femminile:
1 1 6 RICCI LAURA PODISTICA FORMIGINESE ASD 1979 F DONNE 1:41:24.1
2 2 7 ROSSI SIMONA PODISTICA CORREGGIO A.S.D. 1973 F DONNE 1:42:50.1
3 3 25 BARBIERI RAMONA TEAM MUD & SNOW ASD 1977 F DONNE 1:46:48.4
4 4 165 KOVALEVA EVGENIYA ASD SAMPOLESE BASKET & VOLLEY 1982 F DONNE 1:49:31.5
5 5 212 MALATESTA JESSICA EDEN SPORT SCSD 1991 F DONNE 1:49:39.6 6
6 10 RONDONI ALESSIA C.U.S. PARMA 2000 F DONNE 1:50:14.3
7 7 89 PALA FEDERICA ASD POL. RUBIERA 1973 F DONNE 1:53:44.3
8 8 230 MALVOLTI ELENA A.S.D. SPORTINSIEME 1979 F DONNE 1:54:46.0
9 9 108 BELLI LORENA ATL. REGGIO ASD 1980 F DONNE 1:54:49.7
10 10 231 PANTALEONI STEFANIA G.P. AVIS NOVELLARA 1979 F DONNE 1:55:44.1

SERVIZIO FO
TOGRAFICO con riconoscimento facciale SU ENDUPIX (qui)



SERVIZIO FOTOGRAFICO con riconoscimento facciale SU ENDUPIX (qui)





SERVIZIO FOTOGRAFICO con riconoscimento facciale SU ENDUPIX (qui)



Dato più che incoraggiante per gli organizzatori della Tricolore Sport Marathon, tenuto ovviamente conto di una situazione pandemica ancora lungi dal potersi considerare risolta: al momento sono 1400 gli iscritti alla 25esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore, che andrà in scena domenica 12 dicembre, con partenza fissata alle ore 9.00 e quartier generale in Piazza della Vittoria. In palio i titoli italiani Fidal, assoluti e master. Le iscrizioni chiuderanno il 5 dicembre (info: https://www.maratonadireggioemilia.it/iscrizioni.html).
Mercoledì 8 dicembre (ore 10.00), sempre in Piazza della Vittoria, sarà la volta della Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0, la corsa non competitiva di 4,2 km in pieno centro storico, con ricavato alle onlus del territorio.

Primi 5 chilometri in centro: partenza in Viale Allegri Dopo l’anno di “esilio” nella zona industriale di Mancasale, la Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore tornerà in centro storico per partenza e arrivo. Sarà Viale Allegri (nei pressi dell’Università) ad ospitare la partenza; il percorso si snoderà per i primi 5 chilometri in centro, per poi agganciarsi al percorso tradizionale e proseguire per Montecavolo, dove avverrà il “giro di boa”. Qualche passaggio dei primi 5 chilometri in centro: Viale Allegri (partenza) – Via Mazzini – Corso Garibaldi – Piazza Roversi – Viale Montegrappa – Via Emilia San Pietro – Via Roma – Piazza Martiri 7 Luglio – Piazza del Monte - Via Emilia Santo Stefano - Viale Timavo - Viale Magenta.
Dopo il blitz a Montecavolo, il rientro sarà da Corso Garibaldi, proseguendo poi per Via Mazzini e Corso Cairoli, per arrivare alla linea del traguardo fissata in Piazza della Vittoria.

La Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore del 12 dicembre sarà la naturale conclusione del progetto “Donne di corsa”, iniziato simbolicamente lo scorso 8 marzo, Festa della Donna, e realizzato col contributo della Regione Emilia Romagna. Grazie a una rete di esperti, tecnici e consulenti, le donne che hanno aderito si sono preparate per correre una maratona. Reggio Emilia le terrà a battesimo.

Maratona di Reggio 2019 - donne

Malgrado l'impossibilità per i residenti in Europa di raggiungere gli Stati Uniti, 122 italiani sono riusciti a correre la Maratona di New York lo scorso 7 novembre.
A parte il professionista Eyob Faniel, chi ha preso parte alla gara si trovava negli States o perchè ci vive abitualmente o perchè era in missione di lavoro, altre spiegazioni verosimili non ci sono ma sappiamo che la creatività italiana non ha limiti (in base alle regole vigenti fino a lunedì, era possibile accedere previa quarantena di 14 giorni, o permanenza in un paese "verde").
Bravi, comunque bravi tutti questi italiani che sono riusciti a portare a termine la gara: tra gli uomini italiani alle spalle di Eyob Faniel che ha chiuso in un prestigioso 3° posto in 2:09:52 (è passato alla mezza in 1:03:57), troviamo il cinquantunenne Marcello Mannino in 3:01:17, terzo Francesco Rotatori in 3:05:21.
Da segnalare la buona prestazione del parlamentare europeo Sandro Gozi (53 anni) che ha chiuso in 4:28:47.


Sandro Gozzi (immagine 2016 by Roberto Mandelli)

Tra le donne italiane la prima sul traguardo è stata la bravissima Silvia Del Fava 33^ assoluta in 2:49:34: l'azzurra ha corso una gara abbastanza regolare passando alla mezza in 1:23:30.
Alle spalle della Del Fava, troviamo Silvia Schneiders in 3:41:56, terza Martina Di Marco-Angeli in 3:42:56.

ELENCO COMPLETO DEGLI ITALIANI AL TRAGUARDO

(La media si intende in km al miglio)


1 Eyob Faniel M28 ITA BIB 7 time 2:09:52 media 04:58 rank 3
2 Silvia Del Fava F33 ITA BIB 489 time 2:49:34 media 06:29 rank 250
3 Marcello Mannino M51 ITA BIB 1881 time 3:01:17 media 06:55 rank 691
4 Francesco Rotatori M44 ITA BIB 1853 time 3:05:21 media 07:05 rank 839
5 Francesco Presutti M59 ITA BIB 2774 time 3:09:02 media 07:13 rank 1,025
6 Riccardo Bianchi M58 ITA BIB 5419 time 3:09:02 media 07:13 rank 1,026
7 Simone Morabito M45 ITA BIB 577 time 3:10:04 media 07:15 rank 1,097
8 Dario Leoncini M36 ITA BIB 2853 time 3:14:22 media 07:25 rank 1,305
9 Philipp Frener M39 ITA BIB 1631 time 3:18:36 media 07:35 rank 1,571
10 Luca Lupi M32 ITA BIB 9115 time 3:23:12 media 07:45 rank 1,952
11 Filippo Imperiali M57 ITA BIB 4492 time 3:24:12 media 07:48 rank 2,042
12 Vittorio Veroni M34 ITA BIB 10320 time 3:25:15 media 07:50 rank 2,163
13 Benedetto Lorenzon M39 ITA BIB 4653 time 3:28:57 media 07:59 rank 2,579
14 Giorgio Albrieux M38 ITA BIB 12230 time 3:28:57 media 07:59 rank 2,581
15 Andrea Ghiringhelli M41 ITA BIB 3008 time 3:30:46 media 08:03 rank 2,798
16 Enzo Bombardieri M39 ITA BIB 6531 time 3:30:53 media 08:03 rank 2,810
17 Silvio Zanardini M36 ITA BIB 3958 time 3:31:22 media 08:04 rank 2,852
18 Francesco Repetto M36 ITA BIB 9249 time 3:33:18 media 08:09 rank 3,055
19 Joseph Deferio M34 ITA BIB 13380 time 3:33:18 media 08:09 rank 3,058
20 Massimo Cocco M53 ITA BIB 5416 time 3:33:31 media 08:09 rank 3,081
21 Marco Lastrico M38 ITA BIB 4629 time 3:33:33 media 08:09 rank 3,086
22 Marco Aiolfi M46 ITA BIB 7249 time 3:35:19 media 08:13 rank 3,286
23 Andrea Sboner M48 ITA BIB 4973 time 3:35:21 media 08:13 rank 3,291
24 Andrea Volpe M53 ITA BIB 5823 time 3:36:21 media 08:16 rank 3,424
25 Lorenzo Marino M33 ITA BIB 18666 time 3:36:43 media 08:16 rank 3,477
26 Stefano Bianchi M31 ITA BIB 4637 time 3:37:07 media 08:17 rank 3,521
27 Davide Zaru M39 ITA BIB 16039 time 3:41:49 media 08:28 rank 4,153
28 Silvia Schneiders F30 ITA BIB 21300 time 3:41:56 media 08:28 rank 4,167
29 Martina Di Marco-Angeli F35 ITA BIB 4839 time 3:42:56 media 08:31 rank 4,282
30 Gino Peli M45 ITA BIB 14362 time 3:46:20 media 08:38 rank 4,773
31 Andrea Mocci M52 ITA BIB 9389 time 3:46:50 media 08:40 rank 4,846
32 Alessandro Pallaoro M37 ITA BIB 10302 time 3:48:42 media 08:44 rank 5,126
33 Christian Fiorelli M41 ITA BIB 9623 time 3:50:25 media 08:48 rank 5,421
34 Andrea Lombardi M22 ITA BIB 16328 time 3:51:42 media 08:51 rank 5,653
35 Matteo Danieletto M37 ITA BIB 3786 time 3:51:54 media 08:51 rank 5,684
36 Riccardo Squarcina M47 ITA BIB 3074 time 3:52:05 media 08:52 rank 5,717
37 Alberto Lorenzi M43 ITA BIB 11266 time 3:52:31 media 08:53 rank 5,804
38 Fabio Di Giammarco M48 ITA BIB 12913 time 3:53:13 media 08:54 rank 5,954
39 Davide Esposito M36 ITA BIB 5343 time 3:53:25 media 08:55 rank 5,995
40 Andrea Giudici M46 ITA BIB 11883 time 3:53:55 media 08:56 rank 6,092
41 Carlo Mancini M33 ITA BIB 9248 time 3:57:12 media 09:03 rank 6,745
42 Barbara Maliardi F45 ITA BIB 15984 time 3:57:58 media 09:05 rank 6,895
43 Francesco Saverio Rosi M36 ITA BIB 15126 time 3:58:18 media 09:06 rank 6,976
44 Carlo Raiti M48 ITA BIB 21260 time 3:59:02 media 09:07 rank 7,149
45 Davide Zangone M28 ITA BIB 17169 time 3:59:10 media 09:08 rank 7,181
46 Jacopo Perego M36 ITA BIB 19501 time 3:59:18 media 09:08 rank 7,203
47 Roberto Parodi M45 ITA BIB 18160 time 3:59:34 media 09:09 rank 7,278
48 Tomaso Petrini M42 ITA BIB 14145 time 4:00:03 media 09:10 rank 7,388
49 Giovanni Berra M52 ITA BIB 18903 time 4:00:05 media 09:10 rank 7,394
50 Marco Baldassari M42 ITA BIB 5088 time 4:00:49 media 09:12 rank 7,516
51 Rudi Chiarito M46 ITA BIB 4003 time 4:01:03 media 09:12 rank 7,552
52 Federico Squeri M39 ITA BIB 3538 time 4:04:57 media 09:21 rank 8,112
53 Serena di Ronza F46 ITA BIB 21219 time 4:05:32 media 09:22 rank 8,198
54 Elibeth Romero F29 ITA BIB 11005 time 4:05:40 media 09:23 rank 8,214
55 Rocco Latorre M40 ITA BIB 6594 time 4:05:43 media 09:23 rank 8,227
56 Riccardo Lettieri M40 ITA BIB 19154 time 4:06:32 media 09:25 rank 8,364
57 Stefania Asciutti F42 ITA BIB 14671 time 4:06:36 media 09:25 rank 8,369
58 Enrique Bailo M61 ITA BIB 17268 time 4:07:33 media 09:27 rank ,515
59 Giovanni Bartocci M42 ITA BIB 25963 time 4:08:45 media 09:30 rank 8,702
60 Valentino Gallo M64 ITA BIB 20533 time 4:09:34 media 09:32 rank 8,847
61 Amina Garau F49 ITA BIB 14773 time 4:09:53 media 09:32 rank 8,902
62 Erica Dalla F27 ITA BIB 16995 time 4:10:40 media 09:34 rank 9,019
63 Piersandro Lombardi M61 ITA BIB 21977 time 4:11:03 media 09:35 rank 9,075
64 Marco Donati M53 ITA BIB 9895 time 4:13:18 media 09:40 rank 9,442
65 Mattia Cesco M31 ITA BIB 18149 time 4:13:36 media 09:41 rank 9,487
66 Davide Tesini M37 ITA BIB 11583 time 4:13:50 media 09:41 rank 9,538
67 Alessandra Benato F32 ITA BIB 35009 time 4:15:09 media 09:44 rank 9,779
68 Marco Valentini M41 ITA BIB 17794 time 4:15:12 media 09:44 rank 9,787
69 Marco Oleari M35 ITA BIB 21427 time 4:17:17 media 09:49 rank 10,167
70 Leonardo Valentini M57 ITA BIB 16174 time 4:18:02 media 09:51 rank 10,305
71 Giuseppe Inga Sigurta' M52 ITA BIB 31562 time 4:18:39 media 09:52 rank 10,406
72 Roberta Braga F42 ITA BIB 21279 time 4:20:27 media 09:57 rank 10,728
73 Enrico Soldatini M47 ITA BIB 21557 time 4:21:49 media 10:00 rank 10,987
74 Giovanni Moscatelli M44 ITA BIB 30726 time 4:25:02 media 10:07 rank 11,552
75 Emanuele Marrani M47 ITA BIB 15912 time 4:26:59 media 10:11 rank 11,852
76 Mario Di Maria M55 ITA BIB 10409 time 4:28:18 media 10:14 rank 12,102
77 Gozi Sandro M53 ITA BIB 26715 time 4:28:47 media 10:16 rank 12,194
78 Caterina Tiozzo F48 ITA BIB 23735 time 4:29:30 media 10:17 rank 12,328
79 Martina Casagrande F45 ITA BIB 22162 time 4:29:43 media 10:18 rank 12,373
80 Caterina Ariani Dacey F27 ITA BIB 22848 time 4:31:06 media 10:21 rank 12,601
81 Sebastian Fernandez M49 ITA BIB 8319 time 4:31:14 media 10:21 rank 12,619
82 Alessandro Cerase M49 ITA BIB 32323 time 4:33:46 media 10:27 rank 13,040
83 Gaia Galvagna F36 ITA BIB 25521 time 4:34:51 media 10:29 rank 13,222
84 Lorenzo Maria Dell'Uva M47 ITA BIB 3869 time 4:35:08 media 10:30 rank 13,269
85 Maria Paganelli F49 ITA BIB 15304 time 4:35:17 media 10:30 rank 13,290
86 Salvo Arena M53 ITA BIB 15373 time 4:36:00 media 10:32 rank 13,405
87 Matteo Pasquali M51 ITA BIB 31713 time 4:38:13 media 10:37 rank 13,756
88 Alessandro Biaggi M52 ITA BIB 12163 time 4:38:57 media 10:39 rank 13,885
89 Francesca Villa F45 ITA BIB 15061 time 4:40:10 media 10:42 rank 14,080
90 Riccardo Miotto M39 ITA BIB 6054 time 4:40:59 media 10:43 rank 14,194
91 Patrizio Boffi M50 ITA BIB 25875 time 4:41:07 media 10:44 rank 14,214
92 Sandro Demelas M49 ITA BIB 21359 time 4:41:24 media 10:44 rank 14,255
93 Sergio Belli M40 ITA BIB 19953 time 4:42:04 media 10:46 rank 14,356
94 Valentina Doro F35 ITA BIB 21493 time 4:42:32 media 10:47 rank 14,438
95 Paolo Di Martino M49 ITA BIB 12733 time 4:42:47 media 10:48 rank 14,475
96 Sergio Chiesa M57 ITA BIB 21589 time 4:43:06 media 10:48 rank 14,528
97 Michele Paolella M47 ITA BIB 27571 time 4:43:35 media 10:49 rank 14,609
98 Andrew Brenta M38 ITA BIB 19492 time 4:43:46 media 10:50 rank 14,639
99 Giovanni Palacardo M56 ITA BIB 10709 time 4:44:28 media 10:51 rank 14,744
100 Piera Forestieri F40 ITA BIB 20201 time 4:45:00 media 10:53 rank 14,834
101 Rosalia Sapanara F52 ITA BIB 31198 time 4:47:04 media 10:57 rank 15,169
102 Ilaria Brandolin F40 ITA BIB 29552 time 4:48:14 media 11:00 rank 15,336
103 Eugenio Macocco M29 ITA BIB 28896 time 4:48:47 media 11:01 rank 15,419
104 Andrea Bazzoli M34 ITA BIB 19572 time 4:49:54 media 11:04 rank 15,578
105 Andrea Molinari M56 ITA BIB 26532 time 4:51:02 media 11:06 rank 15,750
106 Chiara Rich F48 ITA BIB 34497 time 4:51:50 media 11:08 rank 15,870
107 Xiomara Lento F43 ITA BIB 22041 time 4:53:11 media 11:11 rank 16,056
108 Federico Monti M29 ITA BIB 21552 time 4:54:55 media 11:15 rank 16,314
109 Alessandro Porcarelli M45 ITA BIB 31497 time 4:59:27 media 11:26 rank 17,050
110 Andrea Mazzarello M36 ITA BIB 25030 time 5:14:36 media 12:00 rank 18,736
111 Giuseppe Careddu M41 ITA BIB 33106 time 5:17:23 media 12:07 rank 18,984
112 Silvia Vailati F52 ITA BIB 30561 time 5:30:31 media 12:37 rank 20,132
113 Marisa Ruta F51 ITA BIB 28474 time 5:42:50 media 13:05 rank 21,162
114 Daniela Rabuti F55 ITA BIB 33405 time 5:59:07 media 13:42 rank 22,195
115 Jose Carlos Molinari Martinez M69 ITA BIB 31816 time 5:59:17 media 13:43 rank 22,202
116 Riccardo Lavrano M35 ITA BIB 16194 time 6:10:43 media 14:09 rank 22,768
117 Alessio Urbani M36 ITA BIB 34770 time 6:12:46 media 14:14 rank 22,858
119 Elda Buonanno Foley F52 ITA BIB 14703 time 6:33:56 media 15:02 rank 23,625
120 Elena Della Volpe F54 ITA BIB 29380 time 6:43:25 media 15:24 rank 23,891
121 Matteo Prospiti M52 ITA BIB 15999 time 6:43:27 media 15:24 rank 23,895
122 Giulia Guarnieri F54 ITA BIB 25358 time 7:10:38 media 16:26 rank 24,377

 

IL PODIO ASSOLUTO

Albert Korir Kenia 2:08:22 
Mohamed El Aaraby Marocco 2:09:06
Eyob Faniel Italia  2:09:56
 
Donne
Peres Jepchirchir Kenya   2:22:39 (3:23 km)
Viola Cheptoo Kenya   2:22:44
Abadel Yeshaneh Etiopia  2:22:52
 



Se vuoi correre la Maratona di New York 2022 con Podisti.Net scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Domenica, 07 Novembre 2021 18:22

Cadelbosco Sopra (RE) - Futur Run 10K

SERVIZIO FOTOGRAFICO - CLASSIFICA (pdf)

07/11/2021 - Si è corsa questa mattina l'edizione 2021 dell'ormai classica corsa podistica di Cadelbosco Sopra denominata Futur Run ed organizzata dal team Futura Running sotto l'egida della UISP Provinciale.
Il percorso di 10k, misurato accuratamente ed apprezzato dai podisti, presentava solo una piccola ma brevissima asperità, la salita e conseguente discesa dall'argine del fiume Crostolo,;meno di 2 chilometri del percorso erano su strada bianca, il resto asfalto.
A vincere è stato il portacolori dell'MDS Sassuolo Bazhar Taoufik con il tempo di 33'20", alle sue spalle è giunto Emilio Mori in 34'01 (Pod. Correggio), terzo l'atleta di casa Simone Zurlini (Futura Running) in 34'51".
Tra le donne bella vittoria per la quasi imbattibile Fiorenza Pierli (Calcestruzzi Corradini) in 38'33", seconda Rosa Alfieri (Circolo Minerva) in 39'42", terza Simona Rossi (Pod. Correggio) in 39'56".

Futur Run 2021




 

Le grandi vittorie di Kenesisa Bekele
2019 Berlin Marathon 1st 2:01:41
2008 Beijing Olympic Games 10,000 meters              1st 27:01.17 
2008 Beijing Olympic Games 5,000 meters 1st 12:57.82 
2007 World Athletics Championships 10,000 meters 1st 27:05.90 
2004 Athens Olympic Games 10,000 meters 1 st 27:05.10 

Quattro ori olimpici, 16 volte campione del mondo, detentore della seconda prestazione mondial all-time in maratona, Kenenisa Bekele è uno dei più grandi fondisti al mondo di tutti i tempi.
Nel 2021 farà il suo debutto alla TCS New York City Marathon e gli organizzatori hanno fatto tutto il possibile per poter inserire il suo nome nell'albo d'oro, infatti sulla carta parrebbe non avere rivali per la vittoria finale.
Nel 2016 ha vinto la Maratona di Berlino in quello che allora era il terzo tempo più veloce della storia.
Nel 2019 ha corso e rivinto la Berlin Marathon in 2:01:41.
Tra gli avversari di Bekele ci sarà l'azzurro Eyob Faniel da quest'anno allenato da Claudio Berardelli.
La gara prenderà il via dal Ponte di Verrazzano alle 14.40 ora Italiana con le donne, alle 15.05 partiranno i top uomini, a seguire le 5 waves (onde) con il resto dei 33.000 partecipanti; pochissimi gli italiani e gli europei, i pochi in gara o sono professionisti o residenti in America.
Per la prima volta dal 2005 Podisti.Net non sarà presente con un proprio inviato, ci rifaremo l'anno prossimo. Se vuoi far parte del gruppo Podisti.Net scrivi una mail senza impegno a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Diretta TV su Raisport ed Eurosport dalle 14.30.

Top runners uomini

Kenenisa Bekele Etiopia 2:01:41
Abdi Nageeye Olanda 2:06:17
Ghirmay Ghebreslassie Eritrea 2:07:11
Eyob Faniel Italia 2:07:19
Albert Korir Kenya 2:08:03
Callum Hawkins Gran Bretagna 2:08:14
Girma Bekele Gebre Etiopia 2:08:23
Augustine Choge Kenya Debutto
Noah Droddy Usa 2:09:09
Jared Ward Usa 2:09:25
Mohamed El Aaraby Marocco 2:09:16
Kibiwott Kandie Kenya Debutto
Thijs Nijhuis Danimarca 2:10:57
Benjamin Preisner Canada 2:10:17
Jose Santana Messico 2:10:54
Akira Tomiyasu Giappone 2:10:29
Ben True Usa Debut
Ryan Vail Usa 2:10:57
 

Top runners donne 

Peres Jepchirchir Kenya 2:17:16
Ruti Aga Ethiopia 2:18:34
Helalia Johannes Namibia 2:19:52
Ababel Yeshaneh Etiopia 2:20:51
Viola Cheptoo Kenya Debutto
Des Linden Usa 2:22:28
Nancy Kiprop Kenya 2:22:12
Emily Sisson Usa 2:23:08
Kellyn Taylor Usa 2:24:29
Sally Kipyego Usa 2:25:10
Molly Seidel Usa 2:25:13
Laura Thweatt Usa 2:25:38
Aliphine Tuliamuk Usa 2:26:50
Haruka Yamaguchi Giappone 2:26:35
Andrea Ramirez Messico 2:26:34
Stephanie Bruce Usa 2:27:47
Lanni Marchant Canada 2:28:00
 

 
 

New York City Marathon



CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE LA GALLERY FOTOGRAFICA

Martedì, 26 Ottobre 2021 07:48

Mezza di Valencia: WR in 62'52" per la Gidey

24bottobre - Strabiliante prestazione per l''etiope Letesenbet Gidey che domenica, nella Valencia Half Marathon Trinidad Alfonso EDP, ha stabilito il nuovo primato mondiale di mezza maratona femminile in 62'52".
Il crono rimarrà nella storia della specialità in quanto rappresenta un salto in avanti inaspettato per l'ampiezza, ben 70 secondi in meno rispetto al precedente primato di 64'02" che apparteneva alla keniana Ruth Chepngetich (Istanbul 2021).
Gidey, che già detiene i primati mondiali di 5000 (14'06") 10.000 (29'01") su pista, irrompe con grande clamore anche in cima alla lista all-time della mezza maratona consolidando la sua leadership planetaria dai 5000 alla mezza maratona.
Non va dimenticato che quella di Valencia era la sua prima mezza maratona: prima di immaginare un suo esordio in maratona, è verosimile rivedere presto la Gidey di nuovo impegnata sulla distanza al fine di consolidare il record e monetizzare il suo favoloso stato di forma.
In campo maschile a Valencia si è imposto il keniano Abel Kipchumba in 58'07", che ha battuto in volata il connazionale Rhonex Kipruto, terzo l'altro keniano Daniel Mateiko in 58:26.

Domenica, 24 Ottobre 2021 21:32

Lolkurraru fa il bis alla 10^ RunRivieraRun HM

SERVIZIO FOTOGRAFICO SU ENDU A CURA DI RACEPHOTO - Quello della "RunRivieraRun Half Marathon" è stato un buon ritorno. La decima edizione della classica ligure, che collega un pezzo meraviglioso della riviera savonese da Finale Ligure a Loano, ha visto 627 corridori portare a termine la loro fatica sui 21,097 km del tracciato.
Una domenica tipicamente autunnale ha salutato la corsa e forse il vento ha influito sulle prestazioni dei migliori, salvaguardando ancora una volta i record della manifestazione.
La prova ligure ha premiato i corridori kenyani del sodalizio austriaco della Run2gether: per la prima volta si è registrato il bis del campione uscente, il kenyano Lengen Lolkurraru che in 1h06’03” ha confermato di avere un feeling particolare con la corsa, ma che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per liberarsi nel finale della resistenza del connazionale Erick Riungu (Atl.Saluzzo) giunto a 16”.


Sorpresa al terzo posto con un italiano che si è brillantemente inserito nella pletora di corridori kenyani: si tratta di Federico Maione (Multisport Cantù 2012) che ha chiuso in 1h07’28” battendo atleti sulla carta più accreditati.
Ci si attendeva il record della gara dalle donne, considerando i primati d’iscrizione delle principali atlete, invece a Theresiah Kwambocha Omosa è stato sufficiente correre in 1h14’21” per aggiudicarsi la vittoria, tempo che oltretutto le ha consentito di chiudere sesta assoluta. Alle sue spalle è giunta l’altra kenyana Addisalem Tegegn in 1.15.30, terza Esther Wangui Waweru (Sport Project Vco) in 1h19’25” e quarta la prima italiana Alice Franceschini (Atl.Spezia Duferco) in 1h22’22”.
Detto che “La Regina Relay Half Marathon”, la mezza a coppie; ha premiato Diego Testa e Khalid Ghallab in 1h21’35”, la RunRivieraRun va in archivio ritrovando il suo posto nel calendario italiano grazie anche al forte sostegno ricevuto dalle autorità dei comuni attraversati e dalle comunità del territorio che hanno fortemente spinto perché la corsa tornasse dopo l’anno di stop.
I positivi riscontri di partecipazione danno nuovo stimolo per andare avanti, confermando la RunRivieraRun come uno dei principali eventi della stagione podistica ligure e non solo.



Ordine d'arrivo maschile:

1 LOLKURRARU LENGEN - RUN2GETHER (KEN) 1:06:03
2 RIUNGU ERIC - ATLETICA SALUZZO (KEN) 1:06:19
3 MAIONE FEDERICO - MULTISPORT CANTU' 2012 1:07:28
4 KIPNGETICH SAMMY - ATLETICA SALUZZO (KEN) 1:10:47
5 CHEMUNYAN HOSEA - SPORT PROJECT VCO (KEN) 1:14:11
6 CAPPELLI IVAN - ASD RUNRIVIERARUN 1:15:28
7 PEDRETTI LUDOVICO - ATL. PAVESE 1:16:31
8 EYDALLIN SIMON - RUNCARD 1:16:33
9 CABODI CLAUDIO - UNIONE SPORT. ATLETICA CAFASSE 1:16:52

Ordine d'arrivo femminile:

1 OMOSA TERESIAH KWAMBOKA - RUN2GETHER 1:14:21
2 ADDISALEM TEGEGN 1.15.30
3 WAWERU ESTHER WANGUI - SPORT PROJECT VCO 1:19:25
4 FRANCESCHINI ALICE - ASD ATLETICA SPEZIA DUFERCO 1:22:22
5 LANZA BEATRICE - PIETRO MICCA BIELLA RUNNING 1:28:05
6 DE VECCHI GIUDITTA - RUNNERS BERGAMO 1:28:20



SERVIZIO FOTOGRAFICO SU ENDU A CURA DI RACEPHOTO

 

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina