Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 22, 2021 465volte

Annullata la Dogi’s Half Marathon 2021

Anche la Dogi’s Half Marathon alza bandiera bianca: l’11 aprile non si correrà tra i tesori della Riviera del Brenta. Il protrarsi dello stato di emergenza sanitaria ha costretto gli organizzatori dell’Atletica Riviera del Brenta ad annullare l’edizione 2021 della classica mezza maratona che ogni primavera coinvolge migliaia di appassionati. 
 
“E’ una decisione che prendiamo con immenso dispiacere ma, alla luce del prolungamento dello stato d’emergenza sanitaria, non avevamo scelta  – spiega Luigino Molena, presidente dell’Atletica Riviera del Brenta -. Abbiamo valutato di spostare la Dogi’s Half Marathon di qualche mese, ma il calendario estivo è già ricchissimo di eventi e un trasferimento all’autunno avrebbe penalizzato l’edizione 2022 che nelle nostre intenzioni dovrebbe comunque svolgersi in aprile. Il passaggio al 2022, pur determinando un nuovo annullamento della Dogi’s Half Marathon dopo quello già subito l’anno scorso, ci sembra la scelta migliore”. 
 
La decisione di annullare l’edizione 2021 della Dogi’s Half Marathon è stata comunicata alla Federazione italiana di atletica leggera. Le iscrizioni, già trasferite dal 2020 al 2021, saranno automaticamente prorogate al prossimo anno (non sono previsti rimborsi) e nel 2022 per tutti i partecipanti sarà garantito un ricco pacco gara con felpa.
 
L’Atletica Riviera del Brenta non esclude di organizzare, nel corso dell’anno, un evento diverso dalla mezza maratona, ma si riserva di valutare la fattibilità del progetto alla luce di un auspicabile miglioramento della situazione sanitaria.   

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina