Stampa questa pagina
Ago 07, 2019 2682volte

Doping: sospeso il campano Vincenzo Del Prete

L'arrivo di Del Prete a Marcianise L'arrivo di Del Prete a Marcianise Foto Silvio Scotto Pagliara

Vincenzo Del Prete, atleta SM40 tesserato per la Podistica Frattese, a seguito dell’istanza della Procura Nazionale Antidoping, è stato sospeso per essere risultato positivo alle sostanze efedrina - oxilofrina – betametasone al termine della gara disputata il 6 luglio a Marcianise, in provincia di Caserta, dove era giunto 4° assoluto, secondo di categoria, in 35:15.55, su 464 finisher.

Ecco il comunicato Nado:

La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Vincenzo Del Prete (tesserato FIDAL) riscontrato positivo alle sostanze Efedrina – Oxilofrina - Betametasone a seguito di un controllo disposto dal Ministero della Salute (SVD) ex lege 376/2000 al termine della gara podistica "Memorial Andrea Ferone” svoltasi a Marcianise il 6 luglio 2019.

 

 

 

1 commento

  • Link al commento Domenica, 11 Agosto 2019 12:34 inviato da Simone Atzeni

    Contrario al doping in ogni sua forma, proprio perché ritengo la cosa gravissima, ritengo che sia intellettualmente onesto NON divulgare la notizia (in particolar modo sui social) prima che la condanna sia deffenitiva. L'articolo parla di sospensione "in via cautelare". Vero è che, purtroppo, la maggior parte dei casi si concludono con sentenze di colpevolezza definitive, ma in quei rari casi di assoluzione esporre un innocente ad una gogna mediatica non è leale. Visto che stiamo parlando di sport e visto che leggendo queste notizie storciamo tutti il naso, sarebbe coerente essere onesti a 360°.

    Rapporto