Stampa questa pagina
Dic 30, 2019 719volte

Domani la We run Rome: favoriti Meucci e Can

Partenza 2018 Partenza 2018 Foto Sito Facebook Evento

L’Italia diventa domani l’epicentro della corsa mondiale: oltre la tradizionale BoClassic (https://www.podisti.net/index.php/notizie/item/5507-bolzano-boclassic-gli-atleti-elite-il-programma-gare.html), si corre a Roma la 9^ edizione della We run Rome, la corsa di 10 chilometri che, dopo la partenza dallo stadio delle Terme di Caracalla (ore 14.00) attraversa i punti più belli della  Capitale: il Circo Massimo, piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali, il Colosseo, per tornare e terminare alle Terme di Caracalla.

Favorito d’obbligo il campione uscente, l’ingegnere pisano Daniele Meucci che dodici mesi fa si affermò in 29:05, e dovrà resistere all’etiope Milkesa Mengesha, campione mondiale under 20 di cross. In gara saranno presenti anche il grossetano Stefano La Rosa (Carabinieri), l’abruzzese Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro), Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva Parma),  il campione italiano dei 3000 siepi Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) e alcuni azzurri degli ultimi Europei di campestre: Riccardo Mugnosso (Dk Runners Milano), Michele Fontana (Aeronautica) e Mohamed Zerrad (Atl. Biotekna Marcon).   

In campo femminile, favorita della vigilia è la turca Yasemin Can, quattro volte oro europeo di cross, ma occhio all’ucraina Sofiia Yaremchuk, seconda un anno fa. In campo italiano da segnalare la presenza di Fatna Maraoui (Esercito), Francesca Bertoni (Aeronautica), Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), Federica Sugamiele (Caivano Runners) e Maria Chiara Cascavilla (La Fratellanza 1874 Modena).