Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Pasquale Venditti

Pasquale Venditti

Lunedì, 01 Gennaio 2018 15:57

Barcellona (ESP) - 19^ Cursa dels Nassos

Il Campione Europeo dei 5.000 metri, il 28enne spagnolo Ilias Fifa, che a fine ottobre era stato anche arrestato in seguito ad una indagine antidoping e poi rilasciato, con il tempo di 28’38” è il vincitore in Spagna della 19^ edizione della Cursa dels Nassos, la gara di San Silvestro di Barcellona di 10 km. Sul podio con lui sono saliti lo spagnolo Carles Castillejo (28’45”) e il marocchino Mourad El Bannouri (28’49”).

Tra le donne ha vinto la campionessa uscente la spagnola Marta Galimany con il crono di 33’29”, seconda la connazionale Miriam Ortiz Rivas in 33’48” e terza Jekaterina Patjuk dell’Estonia in 34’20”.

 

 

Classifica Maschile  10 km:

  1. Ilias Fifa   (ESP)   28’38”
  2. Carles Castillejo   (ESP)   28’45”
  3. Mourad El Bannouri   (MAR)   28’49”
  4. Marc Alcala Ibanez   (ESP)   29’01”
  5. Ibrahim Ezzaydouny   (MAR)   29’28”

 

Classifica Femminile  10 km:

  1. Marta Galimany   (ESP)   33’29”
  2. Miriam Ortiz Rivas   (ESP)   33’48”
  3. Jekaterina Patjuk   (EST)   34’20”

Il 21enne talento svizzero Julien Wanders con il suo nuovo primato personale dei 10 km su strada di 28’02” ha vinto in Francia la 46^ edizione della Corrida Pédestre Internationale di Houilles di 10 km, evento IAAF Silver Label Road Race, superando in volata l’etiope Jemal Yimer (28’03”) che arrivò secondo anche lo scorso anno mentre il vincitore delle ultime due edizioni, il keniano Cornelius Kipruto Kangogo, ha concluso la gara in quarta posizione in 28’53”.

Podio tutto keniano nella gara femminile con il successo di Stacy Chepkemboi Ndiwa con il crono di 31’35”, seconda Evaline Chirchir in 32’10” e terza Magdalene Masai in 32’36”.

 

Classifica Maschile  10 km:

1 Julien Wanders (SUI) 28:02

2 Jemal Yimer (ETH) 28:03

3 Yasin Haji Hayato (ETH) 28:27

4 Cornelius Kipruto Kangogo (KEN) 28:53

5 Yoann Kowal (FRA) 28:54

 

Classifica Femminile  10 km:


1 Stacy Chepkemboi Ndiwa (KEN) 31:35

2 Evaline Chirchir (KEN) 32:10

3 Magdalene Masai (KEN) 32:36

4 Rosie Clarke (GBR) 33:03

5 Mekdes Woldu (ERI) 33:27

Lunedì, 01 Gennaio 2018 13:44

Madrid (ESP) - 53^ San Silvestre Vallecana

Il keniano Erick Kiptanui e la Vice Campionessa mondiale dei 10.000 mt di Pechino 2015 l’etiope Gelete Burka sono i vincitori in Spagna della 53^ edizione della San Silvestre Vallecana, evento IAAF Silver Label Road Race di 10 km con la partecipazione di oltre 42.000 corridori.

Kiptanui con il tempo di 27’34” ha preceduto il connazionale Amos Kirui secondo in 27’48” e lo spagnolo Toni Abadia terzo in 28’24”.

Tra le donne Burka ha concluso i 10 km del percorso in 30’55”, settimo miglior tempo al mondo di quest’anno, seconda la portoghese Catarina Ribeiro in 32’41” e terza la britannica Alyson Dixon in 32’57”.

 

Classifica Maschile  10 km:

1 Erick Kiptanui (KEN) 27:34 

2 Amos Kirui (KEN) 27:48 

3 Toni Abadía (ESP) 28:24 

4 Nguse Amlosom (ERI) 28:09 

5 Jesús España (ESP) 28:35 

6 Javier Guerra (ESP) 28:38    

7 Federico Bruno (ARG) 28:56 

8 Ayad Lamdassen (ESP) 28:56  

9 Chris Thompson (GBR) 28:57 

10 Fernando Carro (ESP) 29:16

 

Classifica Femminile  10 km:

1 Gelete Burka (ETH) 30:55 

2 Catarina Ribeiro (POR) 32:41 

3 Alyson Dixon (GBR) 32:57 

4 Azucena Díaz (ESP) 33:06 

5 Teresa Urbina (ESP) 33:17 

6 Sonia Samuels (GBR) 33:26 

7 Marta Esteban (ESP) 33:39 

8 Solange Pereira (ESP) 34:07 

9 Marta Pérez (ESP) 34:20

10 Elena García (ESP) 34:27

Domenica, 31 Dicembre 2017 14:25

Porto (POR) - 24^ Sao Silvestre do Porto

I due rappresentanti dello Sporting Clube de Portugal Rui Pedro Silva e Salomè Rocha hanno vinto in Portogallo la 24^ edizione della Sao Silvestre do Porto di 10 km.

Alla sua ottava vittoria in questa manifestazione Rui Pedro Silva con il tempo di 29’56” ha preceduto Andrè Pereira (30’32”) e Daniel Gregòrio (30’34”).

Mentre tra le donne Salomè Rocha ha tagliato il traguardo dopo 34’35”, ai posti d’onore si sono piazzate Cristiana Valente in 35.28 e Vanessa Carvalho in 35.47.,

 

 

Classifica Maschile  10 km:

1. Rui Pedro Silva (POR)  29.56 

2. André Pereira (POR)  30.32

3. Daniel Gregório (POR)  30.34

4. Hélder Santos (POR)  30.57

5. Carlos Rodrigues (POR)  31.02

6. José Moreira (POR)  31.06

7. Daniel Pinheiro (POR)  31.13

8. Paulo Barbosa (POR)  31.27

9. Bruno Jesus (POR)  31.34

10. Bruno Moniz (POR)  31.37

 

Classifica Femminile  10 km:

1. Salomé Rocha (POR)  34.35 

2. Cristiana Valente (POR)  35.28

3. Vanessa Carvalho (POR)  35.47

4. Justynas Wojcik (POR)  37.44

5. Carla Machado (POR)  38.02

6. Francisca Borges (POR)  38.27

7. Andreia Cunha (POR)  38.55

8. Ana Luísa Ramos (POR)  39.13

9. Sara Duarte (POR)  39.32

10. Sandra Cruz (POR)  40.27

Giovedì, 28 Dicembre 2017 13:00

Maratona: Graduatorie mondiali femminili 2017

La migliore prestazione mondiale stagionale femminile del 2017 è stata ottenuta alla Maratona di Londra dalla keniana Mary Jepkosgei Keitany con 2h17’01”.

Le migliori italiane sono: Catherine Bertone con 2h28’34” (106° posto), Sara Dossena con 2h29’39” (150° posto), Anna Incerti con 2h29’58” (157° posto), Giovanna Epis con 2h32’31” (246° posto), Fatna Maraoui con 2h32’52” (256° posto), Emma Quaglia con 2h34’10” (298° posto), Federica Dal Ri con 2h37’45” (440° posto), Laura Gotti con 2h38’22” (462° posto), Teresa Montrone con 2h38’55” (493° posto) e Anna Spagnoli con 2h39’09” (501° posto).

 

RANKING MONDIALE
1). 2:17:01   Mary Jepkosgei Keitany   (KEN)

2). 2:17:56   Tirunesh Dibaba   (ETH)

3). 2:19:47   Sarah Chepchirchir   (KEN)

4). 2:20:22   Brigid Chepchirchir Kosgei   (KEN)

5). 2:20:23   Gladys Cherono Kiprono   (KEN)

6). 2:20:41   Ruti Aga   (ETH)

7). 2:20:53   Valary Jemeli Aiyabei   (KEN)

8). 2:20:55   Purity Cherotich Rionoripo   (KEN)

9). 2:20:57   Jordan Hasay   (USA)

10). 2:20:59   Agnes Jeruto Barsosio   (KEN)

Mercoledì, 27 Dicembre 2017 22:23

Maratona: Graduatorie mondiali maschili 2017

La migliore prestazione mondiale stagionale maschile del 2017 è stata ottenuta alla Maratona di Berlino dal fuoriclasse keniano Eliud Kipchoge con 2h03’32”.

Nella graduatoria mondiale il primo degli europei è il norvegese Sondre Nordstad Moen con 2h05’48” (12° posto).

I migliori azzurri sono: Daniele Meucci con 2h10’56” (209° posto), Eyob Faniel Ghebrehiwet con 2h12’16” (298° posto), Stefano La Rosa con 2h12’26” (309° posto), Yassine Rachik con 2h13’22” (378° posto), Alessandro Giacobazzi con 2h15’25” (566° posto), Ahmed Nasef con 2h16’39” (689° posto) e Renè Cuneaz con 2h16’53” (711° posto).   

RANKING MONDIALE
1). 2:03:32   Eliud Kipchoge   (KEN)

2). 2:03:46   Guye Adola   (ETH)

3). 2:03:58   Wilson Kipsang Kiprotich   (KEN)

4). 2:04:11   Tamirat Tola   (ETH)

5). 2:05:09   Lawrence Cherono   (KEN)

6). 2:05:13   Nobert Kipkoech Kigen   (KEN)

7). 2:05:15   Sammy Kirop Kitwara   (KEN)

8). 2:05:26   Abraham Kiptum   (KEN)

9). 2:05:30   Evans Kiplagat Chebet   (KEN)   

10). 2:05:39   Mule Wasihun   (ETH)

 

Domenica, 17 Dicembre 2017 18:45

Hofu (JPN) - 48^ Hofu Yomiuri Marathon

Due settimane dopo il nono posto con 2h10’53” alla Fukuoka Marathon il giapponese Yuki Kawauchi ha vinto a Hofu, una città del Giappone nella prefettura di Yamaguchi, la 48^ edizione della Hofu Yomiuri Marathon con il crono di 2h10’03”, alle sue spalle si sono piazzati con i loro nuovi primati personali i connazionali Tatsunori Hamasaki (2:11:26), Asuka Tanaka (2:12:17), Shinichi Yamashita (2:12:32), Yasuyuki Nakamura (2:12:36) e Shogo Kanezane (2:12:58). 

Nella gara femminile nuovo primato personale e nuovo primato del percorso per la vincitrice la giapponese Misaki Kato con 2h28’12”.

 

Classifica Maschile  42,195 km:

1. Yuki Kawauchi (JPN) - 2:10:03

2. Tatsunori Hamasaki (JPN) - 2:11:26 

3. Asuka Tanaka (JPN) - 2:12:17 

4. Shinichi Yamashita (JPN) - 2:12:32 

5. Yasuyuki Nakamura (JPN) - 2:12:36 

6. Shogo Kanezane (JPN) - 2:12:58 

7. Shohei Kurata (JPN) - 2:13:16 

8. Tadashi Isshiki (JPN) - 2:15:43

9. Boniface Kirui (KEN) - 2:18:30

10. Yuki Yagi (KEN) - 2:18:41 

 

Classifica Femminile  42,195 km:

1. Misaki Kato (JPN) - 2:28:12 

2. Hisae Yoshimatsu (JPN) - 2:39:56

3. Noriko Sato (JPN) - 2:46:59

Domenica, 17 Dicembre 2017 17:58

Dronten (NED) - 29^ Kerstloop

A Dronten, una città dell’isola di Flevopolder nella provincia di Flevoland nei Paesi Bassi, il keniano Alfred Kipserem Cherop ha vinto la 29^ edizione della Kerstloop superando in volata il connazionale Elvis Tabarach, per entrambi lo stesso tempo di 1h03’08”.

Tra le donne il successo è andato alla keniana Naomi Jebet Rotich in 1h09’01”.

 

 

Classifica Maschile  21,097 km:

  1. Alfred Kipserem Cherop   (KEN)   1h03’08”
  2. Elvis Tabarach   (KEN)   1h03’08”
  3. Malcom Hicks   (NZL)   1h04’29”
  4. Joeri Wolf   (NED)   1h05’07”
  5. Yakoub Labquira   (MAR)   1h05’23”

 

Classifica Femminile  21,097 km:

  1. Naomi Jebet Rotich   (KEN)   1h09’01”
  2. Lilian Jelagat   (KEN)   1h10’43”
  3. Beatrice Cherono   (KEN)   1h13’31”
  4. Ruth Van Der Meijden   (NED)   1h13’37”
  5. Jacelyn Gruppen   (NED)   1h15’32”
Domenica, 17 Dicembre 2017 16:45

Shenzhen (CHN) - Shenzhen Marathon 2017

Il 27enne keniano Peter Kimeli Some ha vinto in Cina la Shenzhen Marathon, IAAF Bronze Label Road Race,  con il tempo di 2h14’49”, seconda posizione per l’etiope Temesgen Gonfa Hirpa in 2h18’01”. 

Tra le donne ha tagliato vittoriosa il traguardo Viktoriia Poliudina del Kirghizistan con il suo nuovo primato personale di 2h33’25” davanti all’etiope Mulu Seboka (un atleta vanta un PB di 2h21’56”) che oggi ha corso in 2h35’28”.

 

Classifica Maschile   42,195 km:

1 Peter Kimeli Some (KEN) 2:14:49

2 Temesgen Gonfa Hirpa (ETH) 2:18:01

3 Edwin Kimaiyo Kangogo (KEN) 2:18:03

4 Haimot Mateb Muluneh (ETH) 2:18:04

5 Debela Tadese Yadete (ETH) 2:18:05

6 Thomas Esito Ekiru (KEN) 2:18:07

7 Teame Habte Tekle (ETH) 2:18:09

8 Alemayo Tola Debela (ETH) 2:18:22

 

Classifica Femminile  42,195 km:

1 Viktoriia Poliudina (KGZ) 2:33:25

2 Mulu Seboka (ETH) 2:35:28

3 Nigist Muluneh Desta (ETH) 2:36:54

4 Shuru Diriba Dulume (ETH) 2:41:19

5 Marta Markos Ayele (ETH) 2:43:02

6 Urge Dechasa Eresa (ETH) 2:43:02

Domenica, 17 Dicembre 2017 16:01

Calcutta (IND) - Tata Steel Kolkata 25k

Il favorito della vigilia l’etiope Kenenisa Bekele ha vinto a Calcutta in India la “Tata Steel Kolkata 25k” con il nuovo record del percorso di 1h13’49”, ad una media di 2’57”16 al km, Bekele oltre ad essere il Primatista mondiale dei 5.000 e 10.000 mt vanta anche un’ottimo 2h03’03” in maratona (ad una media di 2’54”97 al km) seconda migliore prestazione mondiale di tutti i tempi.

Al secondo posto si è piazzato Tsegay Tuemay dell’Eritrea, un atleta che ho anche allenato lo scorso anno, in 1h14’29”, al terzo posto il tanzaniano Augustino Paulo Sulle in 1h14’42” e quarto Avinash Sable dell’India (che ha un PB di 1h03’58” in mezza maratona) in 1h15’17”.

Sesta posizione per il maratoneta azzurro Stefano La Rosa dei Carabinieri con il crono di 1h15’50” (ad una media di 3’02” al km).

Nella competizione femminile vittoria per l’etiope Degitu Azmeraw in 1h26’02”, seconda la keniana Helah Kiprop  in 1h26’05” e terza la tanzaniana Failuna Abdi Matanga in 1h26’11”.

 

 

Classifica Maschile  25 km:

  1. Kenenisa Bekele   (ETH)   1h13’49”
  2. Tsegay Tuemay   (ERI)   1h14’29”
  3. Augustino Paulo Sulle   (TAN)   1h14’42”
  4. Avinash Sable   (IND)   1h15’17”
  5. Asefa Diro   (ETH)   1h15’38”
  6. Stefano La Rosa   (ITA)   1h15’50”
  7. Kalidasa Hirave   (IND)   1h16’18”
  8. Lakshmanan Govindan   (IND)   1h17’13”
  9. Michael Mazibuko   (RSA)   1h18’48”
  10. Dickson Marwa   (TAN)   1h19’52”

 

Classifica Femminile  25 km:

  1. Degitu Azmeraw   (ETH)   1h26’02”
  2. Helah Kiprop   (KEN)   1h26’05”
  3. Failuna Abdi Matanga   (TAN)   1h26’11”
  4. Dibaba Kuma   (ETH)   1h26’28”
  5. Loganathan Suriya  (IND)   1h26’53”
  6. Bornes Kitur   (KEN)   1h27’03”
  7. Nazret Weldu   (ERI)   1h27’49”
  8. Valentine Kipketer   (KEN)   1h28’19”
  9. Eunice Jeptoo   (KEN)   1h29’47”

 

 

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina