Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 19, 2018 Comitato Organizzatore Alpago 1368volte

Alpago (BL) - Di corsa al giro del lago di Santa Croce

Alpago (BL) - Di corsa al giro del lago di Santa Croce Comitato Alpago 2 Ruote&Solidarietà

Non ci sarà cronometro. Non ci saranno classifiche. Ci saranno però il piacere di correre insieme a tanti altri runner, in uno scenario di grande suggestione, e la soddisfazione di aver contributo, correndo, a una buona causa.

È questo il “Giro del Lago di Santa Croce”, manifestazione che il “Comitato Alpago 2 Ruote& Solidarietà” fa da quasi un quarto di secolo in Alpago (Belluno). Per questo 2018, alla 24esima edizione, l'appuntamento è per la mattinata di domenica 19 agosto, il via verrà dato alle 9.30. Nato come evento ciclistico, il Giro da qualche anno ha aperto ai podisti, ottenendo un ottimo riscontro. Il tracciato si snoda con partenza e arrivo a Puos d'Alpago, su un percorso di 17.4 chilometri, tutto su asfalto e accessibile a tutti. Non c'è dislivello, tranne un tratto in leggera salita che porta verso Sella Fadalto, tra il quinto e il settimo chilometro.

Per precisa scelta degli organizzatori, fin dalla prima edizione il Giro del Lago non propone classifiche; a vincere – amano ripetere quelli del “Comitato Alpago 2 Ruote& Solidarietà” - è la solidarietà. Per chi ama correre, quella di domenica 19 agosto potrà essere un'occasione dalle molteplici sfumature: fare un ottimo allenamento, insieme a tanti altri podisti (quindi la fatica pesa meno); correre in un paesaggio davvero bello (il lago di Santa Croce, al quale fanno da corona le montagne dell'Alpago mentre sullo sfondo fanno capolino le Dolomiti); partecipare a un'iniziativa che ha l'obiettivo di dare una mano a due associazioni impegnate ad aiutare chi soffre. Il costo dell’iscrizione, 7 euro, andrà, nella sua interezza, a sostenere l’associazione pordenonese “Via di Natale”, la realtà che gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari; e l’associazione Cucchini, la realtà bellunese che dal 1989 fornisce, attraverso una estesa rete di volontari, assistenza ai malati gravi ed ai loro familiari, e che è composta da un’equipe multidisciplinare con specifica preparazione nella terapia del dolore e cure palliative.
Ogni partecipante, oltre a usufruire dei servizi previsti (ristori ed estrazione di premi sorteggio dopo l’arrivo), riceverà una maglietta ricordo del Giro. Lo scorso anno i partecipanti, tra ciclisti e podisti, furono oltre 4 mila.

Per le iscrizioni e tutti i dettagli si può consultare il sito www.2ruotealpago.it.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina