Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 05, 2018 228volte

IAAF: Eliud Kipchoge atleta mondiale 2018

Kipchoge e Ibarguen premiati Kipchoge e Ibarguen premiati Foto Philippe Fitte/IAAF

Il maratoneta keniano Eliud Kipchoge è stato nominato atleta mondiale dell’anno 2018 nel corso del gala degli IAAF Athletics Awards a Montecarlo; in campo femminile, il premio è andato alla saltatrice colombiana  Caterine Ibarguen. 

Stelle nascenti sono state elette l’astista svedese Armand Duplantis e l’ostacolista statunitense Sydney McLaughlin.

Si tratta della prima affermazione per un maratoneta: il trentaquattrenne ha quest’anno realizzato il record mondiale a Berlino in 2h01:39 demolendo il precedente di un minuto e 18 secondi; da tener presente, inoltre, che Kipchoge ha finora vinto dieci delle maratone su undici disputate, tra cui quella di Rio, che gli è valsa il titolo olimpico. 

“Ringrazio il mio allenatore Patrick Sang e la società Global Sport che si occupa del mio management. Desidero ringraziare tutti gli atleti e quelli che sono venuti stasera per applaudirci e auguro un grande 2019. Il record del mondo è il frutto del duro lavoro e della pazienza sia in allenamento sia in gara. Si impara ad essere pazienti quando ci si allena duramente. Non sono appagato e voglio essere un modello per i più giovani e un esempio al quale ispirarsi”, le parole di Kipchoge. 

Ricordiamo, infine, che il Consiglio IAAF ha assegnato a Budapest i Mondiali 2023 che tornano in Europa dopo Doha 2019 e Eugene 2021.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina