Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 28, 2018 592volte

Meucci, La Rosa e Brogiato alla We Run Roma

La partenza del 2018 La partenza del 2018 Foto Organizzatori

Lunedì 31 dicembre si disputerà a Roma l'ottava edizione della We Run Roma, la corsa di 10 chilometri, la gara che si corre l’ultimo giorno dell’anno nel  centro storico di Roma.

Sono previste altre due distanze non agonistiche la 10 e la 5 chilometri.

Nella scorsa edizione hanno partecipato più di 10000 persone provenienti da tutto il mondo.

Il percorso della manifestazione, rimasto invariato rispetto all'edizione precedente, vede la partenza dalle Terme di Caracalla di Roma alle ore 14,  per proseguire verso il Circo Massimo, raggiungere piazza Venezia, risalire lungo Via del Corso, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, passare per il Pincio, costeggiare Villa Borghese, raggiungere via Veneto, passare per via dei Fori Imperiali e il Colosseo e fare infine ritorno alle Terme di Caracalla, dove si concluderà.

Diversi i big alla partenza, a cominciare dall’ingegnere pisano Daniele Meucci (Esercito), alla terza partecipazione (secondo nel 2015 e quarto nel 2017), campione continentale di maratona nel 2014 e recente bronzo a squadre agli Europei di cross di Tilburg, in Olanda. A contendergli la leadership italiana, il toscano Stefano La Rosa (Carabinieri), terzo l’anno scorso proprio davanti a Meucci.

Tra gli stranieri, ecco il keniano James Kibet, campione uscente e vincitore del Campaccio 2018; il francese Mahiedine Mekhissi-Benabbad, cinque volte campione europeo e vincitore di tre medaglie olimpiche sui 3000 siepi; l’altro keniano Ishmael Chelanga Kalale, tesserato per l’Atletica Casone Noceto.

Altri italiani in gara sono Marouan Razine (Esercito) e Marco Salami (Esercito), campioni italiani assoluti rispettivamente di 5000 metri e 10 km; Giuseppe Gerratana (Aeronautica), Michele Fontana (Aeronautica) e Manuel Cominotto (Esercito).

Tra le donne, è favoritissima l’israeliana (di origine keniana) Lonah Chemtai Salpeter, vincitrice della Firenze Marathon in 2h24:17 e primatista stagionale (nel suo palmares anche l’oro europeo sui 10000 a Berlino).

Da segnalare la presenza dell’ucraina Sofiia Yaremchuk (Acsi Italia Atletica), oltre alle italiane Sara Brogiato (Aeronautica), Christine Santi (Esercito), Laila Soufyane (Esercito), Giulia Aprile (Esercito) e Beatrice Boccalini (Gs Gabbi).

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina