Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 02, 2023 Ufficio Stampa Evento 860volte

Russi (RA) - 45^ Maratona del Lamone: vincono Maiyo e Luna

I due vincenti I due vincenti R. Mandelli, da Comitato Organizzatore

2 Aprile - Pronostici rispettati alla 45esima edizione della Maratona del Lamone. A Russi (RA) 595 gli arrivati (contro i 493 della precedente edizione) nella prova sui 42,195 km, che si è confermata uno degli appuntamenti più amati dal popolo podistico amatoriale, a dispetto delle concomitanze della giornata.
Alla vigilia si pensava che il kenyano Rodgers Maiyo avrebbe avuto vita facile nella caccia alla vittoria e così è stato, ma il portacolori dell’Atl.Brugnera Friulintagli non è riuscito ad abbassare il primato della corsa stabilito lo scorso anno dal ruandese Simukeka in 2h15’08”, rimanendo anzi piuttosto lontano.

Maiyo ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 2h18’23” precedendo David Colgan (Atl.Castenaso Celtic Druid) che prosegue nella sua serie di grandi risultati dopo la vittoria nella Bologna Marathon. 2h32’57” il suo tempo, terza posizione per Alessandro Raiti (Atl.Avis Castel San Pietro) in 2h36’09”.

Anche fra le donne la vittoria è andata alla favorita della vigilia, l’ultramaratoneta Silvia Luna (Grottini Team) che ha chiuso 24esima assoluta in 2h51’56” precedendo Stefania Simonelli (Team 42195/3’01’04”) e Elena Briganti (Atl.Gran Sasso Teramo/3h14’56”).

Russi è tornata per un giorno a essere invasa dalle scarpette da corsa, non solo quelle dei maratoneti, ma anche di coloro che hanno preso parte alle camminate non competitive e alle prove giovanili per il circuito Promesse di Romagna per un totale che ha sfiorato i 2.000 partecipanti. Ancora una volta fondamentale è stato l’appoggio del Comune di Russi, come anche di tutte le associazioni che si sono messe a disposizione del Gs Lamone nell’allestimento di quello che è l’evento principale della stagione cultural-sportiva della cittadina ravennate, capace di radunare gente proveniente da tutto il Paese.
Il cammino della Maratona del Lamone è ancora lungo e punta senza mezzi termini al traguardo del cinquantennale, davvero raro per un evento sportivo.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina