Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 20, 2023 Ufficio Stampa Evento 1192volte

Mattoni Olomouc Half Maraton: vittoria di Hendel e Verbruggen

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa

Si è svolta sabato 17 giugno a Olomouc (Cechia) la mezza maratona regionale più antica della serie RunCzech, anche quest'anno nell'ambito della serie EuroHeroes, a sostegno dei corridori europei. A vincere, il tedesco Sebastian Hendel e la belga Hanne Verbruggen.

Sono stati 6.600 i corridori provenienti da 25 paesi che hanno preso parte al DM Family Mile e alla mezza maratona nel centro storico della metropoli di Haná. Il tempo era quasi perfetto, con il sole che non ha scaldato oltre i 20 gradi e in assenza di vento.

Sebastian Hendel, già vincitore dell’ultima edizione della mezza maratona di Ústí, non ha disatteso le aspettative di favorito, ben presto si è staccato dal gruppo di testa per andare a vincere in 1:03:55.  "Sono molto soddisfatto e felice. Sono tornato ad allenarmi ora dopo la Maratona di Vienna di poche settimane fa e non sapevo come mi sarei sentito. Ma tutto è filato liscio fin dall'inizio, ho dovuto combattere solo contro David Nilsson", ha detto. "Olomouc è una città molto bella e mi sono divertito, anche se il percorso non è stato semplice."

Il secondo posto è andato allo svedese, campione mondiale ed europeo David Nilsson che ha tagliato il traguardo in 1:04:07. "Non sono riuscito a tenere il suo ritmo (di Sebastian), ma non sono insoddisfatto.” Il terzo posto è andato all'olimpico olandese Khalid Choukoud (1:04:27), già assiduo partecipante alle gare RunCzech, l'ultima volta terzo a České Budějovice Half due settimane fa.

In campo femminile, la belga Hanne Verbruggen, che ha già raggiunto il limite per le Olimpiadi di Parigi del 2024, ha confermato le aspettative. Viktoriia Kaluzhina (1:13:35) ha tenuto il suo ritmo per circa sei chilometri, ma alla fine non ha resistito alla pressione di Tereza Hrochova (1:13:33) nel finale sulla Piazza Alta.
"A marzo ho avuto dei problemi di salute e questa è stata la mia prima mezza maratona", ha detto l’ucraina, che ora vive e si allena a Poznan, in Polonia. Entusiasta, invece, Tereza Hrochova: "Il risultato è andato oltre le mie aspettative. È passata una settimana dai Campionati mondiali di corsa in montagna e volevo correre perché tra una settimana ho la Coppa Europa e visto come stava andando la gara, ho continuato. Il tifo mi ha aiutata a raggiungere questo bel risultato ".

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina