Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 04, 2023 Natalina Masiero 975volte

Lessinia Legend Run: la mia Trenta km

Lessinia Legend Run: la mia Trenta km Roberto Mandelli

Velo Veronese, 3 settembre - Lessinia, terra di Cimbri. Altopiano tra Vicenza e Verona ricco di pascoli e di boschi bellissimi. Dopo diversi anni sono tornata per il Trail a Velo Veronese e sono felicissima di aver partecipato. Territorio che conosco abbastanza, ma percorrere i sentieri durante le vacanze e percorrerli in gara è completamente diverso. Il gruppo organizzatore è in gamba, l'amico Remigio, seppur ribadendo che loro sono un gruppo di basso profilo, ci tiene molto alla riuscita di questa manifestazione.

I percorsi: 65 km, 47, 30, 20, 10 più una non competitiva di 10 chilometri. Circa 900 i partecipanti. Numero discreto visto che tanti sono ancora in vacanza. Io mi sono iscritta al percorso dei 30: gli anni e la sfacchinata a Foglizzo della scorsa settimana hanno lasciato il segno.

Alle otto partiamo, quelli delle distanze più lunghe sono già in viaggio da ore.Si parte in discesa, Margherita e Nicola, compagni di squadra, volano. Sono giovincelli. Io vado pianissimo. Dopo un paio di chilometri in mezzo a boschi iniziano le salite. Dopo un’ora e mezzo arrivo al primo cancello situato a Giazza, circa nove chilometri dalla partenza. Volontari gentili, abitanti del posto che fanno il tifo anche agli anziani, ristoro più che abbondante.

Riparto e rimango proprio sola per parecchi chilometri. Boschi e salita infinita verso Malga Terrazzo dove mi attende un altro ricco ristoro. Saluti e abbracci, sono tutti volontari che conosco. Una signora mi chiede l'età, non ho problemi e rispondo che a Natale compirò 71 anni. Una nonnetta simpaticissima ma un po’ distratta interviene: "Cosa, 81 anni e la fà ancora ste robe? questa la se tuta mata!" Quante risate. Finalmente trovo un paio di ragazze e facciamo un tira-molla per parecchia strada. Loro in discesa vanno, io procedo nella solita camminata sulle uova.

Si ritorna seppur per sentieri diversi a Giazza dov'è situato il secondo cancello. Siamo al diciottesimo km e lo passo. Mancano soltanto 12 km e il sole picchia.

Purtroppo iniziano salite che non danno tregua. Ci inoltriamo nella Foresta demaniale di Giazza ed è un continuo correre tra alberi secolari. Raggiungo due amici pure loro con i crampi, che in questa giornata hanno fatto da padroni. Li lascio e proseguo a passo spedito.
Manca però l'ultima chicca, il famigerato Monte Purga. Cavoli, si sale piegati in due. Non è molto lungo ma è molto ripido. Solite maledizioni all'indirizzo degli organizzatori, poi inizia una discesa tra sassi maledetti. Siamo alla Croce del Gallo, ultimo ristoro offerto dagli amati Alpini. Vedo i ripetitori sopra Velo e sento il profumo dell'arrivo.

6 ore e 55 minuti. Su 28 donne sono riuscita ad arrivare ventiquattresima.

Mi aspetta una doccia calda in ambiente pulitissimo, un ottimo pasta pasty e l'abbraccio di Remigio.

Bravi, bravi e ancora bravi.

 

------------------
Classifiche:

https://wedosport.net/vedi_classifica.cfm?gara=55515

 

       65 km (58 classificati):

  1. Mattia Tanara 7.49:37

Martina Dal Bosco 9.52:41

 

47 km (99 classificati)

  1. Francesco Lorenzi 5.29:06

Elisa Presa  6.49:51

 
30 km (182 classificati)

  1. Luca Clara 3.11:33

Federica Lionzo  4.11:53

 

   20 km (254 classificati)

  1. Daniele Roccon 1.41:47

Agnese Carcano  1.59:50

10 Km (108 classificati)

  1. Fabrizio Panella 56:37
    Martina Lucchini 1.05:49

 

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: Wedosport

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina