Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 21, 2023 Daniela Lazzaro 565volte

Lupatotissima 2023: 12 ore con record!

Don Gregorio premia Daniela Don Gregorio premia Daniela Paola Falcier- Roberto Mandelli

Verona, 16-17 settembre - Siamo giunti allo stadio Consolini dopo le 19.30. Salutiamo subito gli amici che già sono  in pista da quasi 10 ore: Roberto, Fiorenza, Domenico, Paola (fotografa), Paolo. Quasi sopravvissuti al caldo ed all’umidità della giornata.  Racconti e piacere nel ritrovarci.
Saluto Andrea Leita,  che ha concluso il percorso di 6 ore: lo ringrazio sempre per tutti gli incoraggiamenti.

Punzonatura e poi partenza delle 12 ore alle 22.00. Alessandra e Reginaldo, più veloci, mi lasciano subito indietro. È la mia terza 12 ore in assoluto: in realtà, se si eccettuano le 6 ore “del Drago” del 2022, solo quest’anno ho iniziato a frequentare gare in circuito: 24 ore a UMF Festival Venice, poi Cinisello Balsamo, 12 ore di Buttrio  e ora questa Lupatotissima,  con intermezzi di alcune 6 ore.

Soprattutto se in circuito (almeno per me), le gare di notte sono più affrontabili. Saluti ad ogni giro, chiacchierate con compagne/i   che percorrono tratti con te, scambi di notizie e racconti di imprese ed esperienze. Dopo il probabile primo trauma iniziale, il tempo trascorre.

Una sorpresa sicuramente piacevole e totalmente inattesa. Lo speaker annuncia, a circa 30 minuti dalla fine, l’“onore” di avere tra i partecipanti la detentrice di categoria del record nazionale sulle distanze di 12 ore: purtroppo F70, anche se ricordo ogni volta che ancora devo compierli i 70 anni! Il tutto è orchestrato da Enrico Vedilei, sempre attento ed eccezionale.

A questo punto (si vede che una F70 è ben individuabile!) complimenti da tutti, ad ogni giro applausi e incitazioni, in particolare anche dagli organizzatori di UMF Festival Venice. Enrico controlla i giri e mi aggiorna; alla fine sono riuscita a riprendere a correre, almeno a tratti, ed ho concluso con una distanza percorsa di 87,189 km, che sarebbe il nuovo record nazionale della categoria! Non ci speravo proprio.

E poi una birra e qualcosa da mangiare assieme ad Alessandra, Fiorenza, Reginaldo. In attesa delle premiazioni. Dove saranno premiate Alessandra, prima F65 e l’intramontabile Fiorenza, prima di categoria nella 24 ore.

Grazie a tutti, agli organizzatori ed ai volontari, grazie al nostro presidente IUTA Gregorio Zucchinali, sempre presente.

Completiamo il racconto con le note sulla gara delle 24 ore desunte dal sito IUTA a firma Stefano Severoni

Si chiama Vittorio Silva il vincitore delle 24 ore della 29^ Lupatotissima 2023. Categoria M35, sul circuito dentro e fuori l’impianto del Consolini di Basso Acquar (ogni giro era della lunghezza di 1.525,48 m), il 37enne dell’Atletica Franciacorta ha coperto 215,192 km.
«La mia seconda 24ore in carriera, migliorando la precedente grazie all’aiuto dei miei compagni di squadra. Bella gara, veloce in cui si sono alternate pista e strada», ha commentato all’arrivo.
Secondo il caraibico Jailson Manuela Duarte Oliveira (M40), nettamente staccato nella distanza: 210,616 km; terzo l’M55 Maurizio Marzoli (ASD Bergamo Stars Atletica), che ha corso per 196,886.92 km.
Prima fra le donne la croata Martina Lustica Micic (F35), 174,004; 158,749 km per l’over 60 Tiziana Fasolo (Foredil Macchine Padova), che ha avuto ragione della F40 Rossella Verzeletti (Atletica Franciacorta) 3° al termine di 155,698 km.
Manifestazione organizzata dalla Mombocar, che
(come visto sopra) ha aggiunto anche 12h e 6h, ospitando un totale di 187 ultrarunner (144 uomini e 43 donne), e 19 staffette di 24x1h, 12x1h e 6x1h,  gara a squadre prediletta dai veronesi con 12 team al via: 4 esclusivamente femminili, 6 maschili e i rimanenti misti.

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: Mombocar

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina