Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 02, 2023 Ufficio Stampa Evento 461volte

Signa (FI) – 36^ Mezza della Paglia, successi per Cassi e Brizzi

L'arrivo di Cassi L'arrivo di Cassi Foto Gentili

1 Ottobre - Dopo la seconda piazza dello scorso anno, Samuele Oskar Cassi si appropria del primo posto alla Mezza della Paglia, la mezza maratona di Signa (FI) giunta alla sua 36esima edizione. Il corridore dell’Atletica Calenzano, battuto lo scorso anno da Domenico Passuello questa volta assente, ha corso i 21,097 km della classica toscana in 1h12’39”, appena 4” peggio del suo risultato nel 2022, ma nettamente sufficiente per avere ragione degli avversari a cominciare da Matteo Cannucci (Gs Il Fiorino) giunto a 43” di distanza. Terza posizione per Matteo Del Bimbo (Atl. Firenze Marathon) unico altro atleta in grado di contenere il distacco sotto il minuto facendo fermare i cronometri sul tempo di 1h13’34”.

Fra le donne prima posizione per Giada Brizzi (Atl. Alta Toscana) che in 1h26’30” ha prevalso per 5’34” su Barbara Casaioli (Gp Parco Alpi Apuane) e per 7’19” su Romina La Gorga (Atl. Campi), la vincitrice dello scorso anno.

Per l’ennesima volta la prova di Signa ha dimostrato di essere un appuntamento irrinunciabile per il movimento toscano con ben 240 arrivati al traguardo. La gara, inserita nel calendario Uisp, era valevole per il Trofeo E. Camangi. Per la sua organizzazione è stato fondamentale il supporto della Regione Toscana, del Comune di Signa, della Pubblica Assistenza locale, del Banco Fiorentino e di tutte le associazioni che hanno partecipato, oltre a tutte le società che hanno accolto l’invito dell’Atletica Signa a gareggiare in una mezza carica di storia.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina