Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 28, 2024 Ufficio Stampa Evento 1346volte

Roma - 1^ Ecomaratona della Capitale, vincono Di Cecco e Pastore

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa Evento

28 Gennaio - In oltre 300 hanno dato vita alla 1^ edizione dell’Ecomaratona della Capitale, riuscita manifestazione organizzata dall'ASD Club Super Marathon Italia, svoltasi in uno splendido scenario immerso nella natura nel cuore della Riserva naturale Decima Malafede, con arrivo e partenza dal Centro Sportivo Sport City. Tre le distanze da coprire sul circuito in cui la gara si è dipanata, 7,9, 21 e 42,4 km.

Molti gli atleti di nome attesi al via. A tagliare per primo il traguardo nella gara più attesa Alberico Di Cecco, atleta specializzato nelle lunghe distanze, nono alle Olimpiadi di Atene nel 2004, vincitore della Maratona di Roma nel 2005 e azzurro dal 1989 al 2014, che ha completato il difficile percorso nel tempo di 2’46’07 precedendo Alessio Grillini, il quale ha a lungo conteso il primo posto all’atleta di Guardiagrele, e che ha chiuso con il tempo di 2’ 46’56. Sul terzo gradino del podio il tre volte campione mondiale della 100 km di ultramaratona, e 12 volte consecutive vincitore della 100 km del Passatore, Giorgio Calcaterra.

Nella gara femminile ha primeggiato Sara Pastore, del team Calcaterra Sport, arrivata con il tempo di 3’24’37.

Da menzionare anche le prestazioni di Cinzia Lamberti (Nuova Podistica Latina) e Massimo Ciocchetti (Piano ma arriviamo) che hanno tagliato per primi il traguardo nella 21 km; Chiara Collatina (Podistica Solidarietà) e Riccardo Zibellini (Amatori Villa Pamphili) primi al traguardo nella gara di 7,9 km.

“E’ stata una gara davvero bella e ben organizzata -ha sottolineato al traguardo Alberico Di Cecco- che mi è servita per testare le mie attuali potenzialità dopo un periodo non brillantissimo. Mi auguro che questa prima edizione possa avere un seguito perché è un percorso impegnativo ma molto probante “

“L’ Ecomaratona della Capitale è alla prima edizione -ha detto al traguardo Giorgio Calcaterra- ma gli organizzatori hanno fatto centro andando a scovare un angolo della città davvero splendido per correre. Mi sono divertito e sono soddisfatto della mia performance. Speriamo di rivederci qui l’anno prossimo “.

Al termine delle gare si sono effettuate le premiazioni alla presenza della presidente dell’Assemblea Capitolina Svetlana Celli, del Commissario del Parco Roma Natura Marco Visconti, dell’Assessore allo sport del IX Municipio Patrizio Chiarappa.

Un secondo comunicato stampa arricchisce gli ordini d'arrivo.

2h46’06” il tempo finale di Di Cecco con Grillini staccato di 50”. Terza posizione per l’indomabile Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport), il tassista romano che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 3h02’35” precedendo Alessio Rocchi (Atl.Santa Marinella/3h17’52”) e Adriano Lamacchia (Athlos Matera/3h19’15”). Fra le donne conferma dei pronostici per Sara Pastore (Calcaterra Sport), alla quinta maratona vinta nel solo mese di gennaio e capace, con il suo 3h24’36” di chiudere settima assoluta. Alle sue spalle sono terminate la spagnola Murillo Perez Unice (Pod.Veio/3h58’04”) e Tundra Chiaradia (Cub Supermarathon Italia/4h04’20”).

La mezza maratona ha premiato Massimo Ciocchetti (Piano ma Arriviamo) che in 1h26’33” ha staccato di 1’22” Andrea Bisio (Atl.Novese) e di 4’53” Sandro Lo Verde (Sport Team Trigoria). A Cinzia Lamberti (Nuova Pod.Latina) la gara femminile in 1h56’24” con 2’04” su Patrizia Melchior e 3’32” sull’etiope Asegedech Disassa Bitema (Sport Team Trigoria). Nella 7 km, pari a un solo giro del circuito, prima piazza per Riccardo Zibellini (Am.Villa Pamphili) in 29’30” davanti a due ragazze, Chiara Collatina (Pod.Solidarietà) in 31’04” e Erika Di Cecco (Vini Fantini) in 31’59”. A completare il podio maschile Marco Berghi (Ss Lazio/32’07”) e Edoardo Zanni (Gsbr/32’40”), terza donna Marcella Caldarelli (Pod.Solidarietà/34’34”).

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina