Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 08, 2024 Ufficio Stampa Evento 102volte

Ragusa - Mandarà fa sua la 13^ Baroque Race; Girleanu prima donna

La partenza La partenza Foto Organizzatori

7 Luglio - Continua la straordinaria stagione di Angelo Mandarà, il portacolori dell’Atl.Padua che ha dominato la tredicesima edizione della Baroque Race, la corsa intitolata alla memoria di Giorgio Buscema che attraverso Ragusa, Modica e Scicli collega tre città Patrimonio dell’Unesco. Sulle strade sicule Mandarà, già primo nel 2022, ha coperto i 24 km del percorso in 1h24’58” facendo presto il vuoto alle sue spalle. Il più vicino è stato Sebastiano Foti, secondo a 1’09”, terza posizione per il maltese Matthew Xuereb a 1’40” davanti a Francesco Mangano (Monti Rossi Nicolosi) a 2’47” e a Cosimo Azzollini (Ultrarunning Ragusa) a 2’50”.

In campo femminile vittoria per la rumena trapiantata in Italia Roxana Maria Girleanu (G.P. Parco Alpi Apuane) che in 1h38’19” ha prevalso per 4’21” su Sabrina Mazza (Barocco Running Ragusa) e per 5’55” su Marinella Barbagallo (Asd Archimede).

Nella prova Sprint di 10,2 km con partenza da Modica, primo posto di Antonino Castellini (Running Emotion) che in 34’34” ha inflitto 277” a Francesco Failla (Atl.Padua) e 39” a Alberto Amenta (Atl.Tre Colli Scicli). A Carla Aliano (Asd Archimede) la prova femminile in 43’48”, con Lorena Finocchiaro a 1’54” e Lucia Calafiore (Pol.Placeolum) a 2’30”.

Considerando gli oltre 440 arrivati fra le due gare, si può ben dire che la Baroque Race si è confermata una delle classiche più frequentate del panorama siciliano, richiamando tantissimi concorrenti anche dal Continente. Una giornata di sport intrecciata alle bellezze del barocco in un mix di turismo e divertimento. Il grazie più grande va a chi si è speso in prima persona nella realizzazione dell’evento: i tre comuni interessati Ragusa, con il suo sindaco Peppe Cassì e il suo Assessore allo Sport Simone Di Grandi, il sindaco di Modica Maria Monisteri e il sindaco di Scicli Mario Marino con l’Assessore allo Sport Valeria Timpiranza; al presidente Uisp Tonino Siciliano, all’agenzia Gulino Servizi, alle forze dell’ordine, ai volontari e a tutti colori che collaborano per aumentare sempre di più il gradimento di queste manifestazioni del territorio. Senza dimenticare gli sponsor e naturalmente a tutti gli atleti che hanno colorato le vie del tardo barocco della Val di Noto.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina