Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 12, 2018 1600volte

Peschiera Borromeo (MI) - ore 11, partita la 24 x 1 ora di Zeloforamagno

Partenza della gara Partenza della gara Foto Fabio Maderna

Partita l’ormai tradizionale 24 x 1 ora a staffetta sul campo sportivo Borsellino, Peschiera Borromeo, con questa sono 37 le edizioni di una manifestazione sempre ben apprezzata e partecipata. Non è un caso che si registri il record di team presenti, sono ben 47, alcuni di questi con diverse squadre al via (ad esempio La Michetta e Ortica Team con 4 formazioni).

Sono cinque quelle composte da sole donne. Immancabile il team Erasmus, una vera e propria multinazionale, sono 10 le nazioni rappresentate, la più lontana è la Corea, perlomeno per noi italiani; tanto, di norma, scadente dal punto di vista prestativo, quanto simpatica in termini di (rumorosa) presenza.

Tra i tanti, impossibile non evidenziare il grande Marco Olmo (anche nella foto, alla partenza della prima frazione, sembra quasi chiedersi "cosa mi tocca fare"); compirà 70 anni il prossimo ottobre. Credo che mai avrei immaginato di trovarlo a correre su una pista di atletica. Alla fine della sua frazione ha dichiarato “tutta la vita meglio correre sulla sabbia, nel deserto, la pista non fa per me”. Beh, nessuna sorpresa, almeno per chi, come me, ha avuto il piacere di conoscerlo. In ogni caso si è fatto 60 minuti alla media di 4’30/km, vi pare poco?

Formula aperta, secondo disponibilità e ambizioni: si può correre in 24 staffettisti, quindi la versione tradizionale, oppure con un numero a piacere suddividendo le frazioni in 30 o 60 minuti. Alla fine le classifiche saranno separate. Non me ne vorranno i lettori se ricordo il Dream Team Podisti.Net; nel 2012 corse e vinse la 24 x 1 ora, con 24 frazionisti, stabilendo il record della gara con 360,8 chilometri percorsi (media appena sotto i 4’/km) nonostante lo scarso contributo dei redattori (e soprattutto dell’editore, che aveva cercato di impressionare presentandosi al riscaldamento con le scarpe chiodate…).

Aggiornamento ore 21

La formazione Don Kenya Run, sulla carta oggettivamente la più accreditata a vincere la gara (nonostante gli scongiuri del team manager, Matteo Vecchia), ha preso il largo, questa la classifica dopo 10 ore di gara:

1) Don Kenya Run, km 146,800

2) La Michetta, km 142.000

3) Euroatletica 2002, km 136,400

cambieranno le cose? Certamente la notte ha più volte sconvolto le graduatorie, anche se stavolta sembra piuttosto difficile, 12 giri di vantaggio sono tanta roba. A domani per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina