Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 17, 2018 Vittorio Camacci 901volte

Ancona - CrossAncona 2018

La partenza dells serie femminile La partenza dells serie femminile Foto Luca Martelli

16 Dicembre - In una mattinata sorprendentemente assolata è proseguita la stagione marchigiana della corsa campestre. Nell'attrezzato Campo Scuola Italo Conti, in zona Palombare di Ancona, si è disputato infatti il "CrossAncona 2018", valido come 3^ prova del Gran Prix Marche di Cross Giovanile, organizzato dalla SEF Stamura Ancona.

Su un tracciato non troppo tecnico, leggermente umido e di facile interpretazione, composto da un circuito di un chilometro si sono sfidati in una gara di contorno di 5 chilometri anche le categorie allievi, juniores, promesse, seniores e Master dalla MM35 alla MM50 con la vittoria del ritrovato ascolano Stefano Massimi (15'42") sul fondista di Corridonia, Marco Campetti (16'10" ) e sul giovane talento nazionale Simone Barontini (16'41"). Il primo a giungere sul traguardo dei master è stato l' ex FFGG abruzzese Pietro Pelusi (17'11").

Nella gara di 4 Km riservata alle donne ed alle categorie MM55 e MM60+ ha primeggiato l' ex campionessa italiana dell' Avis Macerata Ilaria Sabbatini (14'50"), davanti alla compagna di squadra Ilaria Piottoli (15'18") e alla fondista sambenedettese dell'ASA Ascoli Ilenia Narcisi (15'35"); mentre tra i master si presentava per primo sul traguardo l'inossidabile Doriano Bianchi (15'21").

Le batterie più importanti, ai fini del Gran Prix Giovanile di cross, riservate ai ragazzi  sulla distanza di 1,5 chilometri ed ai cadetti (2,5 Km) hanno visto primeggiare i ragazzi: Jacopo Sanginesi (Atl. Civitanova) e Maria Vittoria Ubertini (Atl. CSAIN Perugia) ed i cadetti: Tommaso Aiello (SEF Stamura Ancona) e Serena Frolli (Atl. Osimo).

Da segnalare le numerose lamentele da parte di atleti Master che piazzatisi ai primi posti di categoria non sono stati premiati come previsto dal volantino della gara.

1 commento

  • Link al commento Venerdì, 21 Dicembre 2018 12:03 inviato da Corrado

    Ottimo articolo aggiungo e confermo che l organizzatore e' riuscito a dire in riferimento alle mancate premiazioni di categoria ..."la prossima volta statevene a casa" in un ambiente FIDAL lo trovo di basso livello...rimane la bellissima giornata di sport

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina