Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 12, 2019 Ufficio Stampa Evento 561volte

Bellaria- Igea Marina (RN) - 47^ Maratonina dei Laghi

L'arrivo del vincitore L'arrivo del vincitore Foto Gianfranco Grazioli

12 Maggio - Tutta keniana la 47^ Maratonina dei Laghi di Bellaria-Igea Marina, gara del calendario Nazionale Fidal valevole per l’assegnazione dei titoli regionali Emilia Romagna, organizzata dalla Dinamo Sport ASD, con un totale di 607 classificati; e molti sono stati quelli non presentati al via nonostante avessero fatto l’iscrizione: la paura del maltempo ne è stata in buona parte la causa.

Nella gara maschile vittoria di Joel Maina Mwangi, atleta keniano tesserato proprio per la Dinamo Sport, che controlla senza eccessivi affanni la gara sin dall’avvio concludendo in 1.08.47; per lui questa era l’ultima gara prima di rientrare in Kenia. Alle sue spalle hanno battagliato per le cosiddette posizioni di rincalzo Matviychuk (G.S. Gabbi-Ukr), De Nicolo (Dinamo), Charfaoui (Mar-Atl. Corriferrara), Benhamdane (Mar-Dinamo), Gaspari (G.S. Gabbi) e De Luca (Dinamo) classificati nell’ordine,  e dal 2° al 4° racchiusi nello spazio di un minuto.

La gara femminile ha visto il netto predominio solitario sin dall’avvio di Vivian Jerop Kemboi, che già al 7° km aveva un vantaggio di oltre tre minuti su Martina Facciani; per la keniana un finale niente male, avendo corso senza avversarie, andando a chiudere in 1.15.37, quarto tempo di sempre della Maratonina dei Laghi dopo la Villani, Jepkurgat e Yagodina. Alle sue spalle buon rientro di Martina Facciani (Corradini) e personale per Eleonora Gardelli, l’avvocata campionessa italiana di maratona.

Alla fine, l’Assessore Michele Neri del Comune di Bellaria-Igea Marina, nel simpatico ruolo prima da podista poi da politico ha premiato le classifiche individuali, con annessi titoli regionali di mezza maratona, e quelle di società; per quest’ultime un vero festival di prosciutti e pacchi alimentari,  per le società da fuori regione addirittura due prosciutti; finale con pasta party fatto di abbondanti lasagne al forno molto gradite. 

Ordine arrivo Uomini: 1° Mwangi (Ken) 1.08’47”, 2° Matiychuk (Ukr) 1.09’00”, 3° De Nicolò 1.09’08”, 4° Charfaoui (Mar) 109’49”, 5° Benhamdane (Mar) 1.10’00”, 6° Gaspari 1.12’39”, 7° De Francesco 1.13’32”, 8° M. Ercoli 1.13’41”, 9° El Haissoufi (Mar) 1.14’11”, 10° Tornati 1.14’12.

Ordine d’arrivo Donne: 1^ Kemboi (Ken) 1.15’37”, 2^ M.Facciani 1.19’15”, 3^ Gardelli 1.22’08”, 4^ Nanu 1.27’53”, 5^ Freda 1.30’47”, 6^ Valdinocci 1.31’08”, 7^ Pagan 1.31’40”, 8^ Benini 1.31’43”, 9^ Mariani 1.31’45”, 10^ Leardini 1.32’39”.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina