Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 17, 2019 Ufficio Stampa Corrilunigiana 203volte

Luni Mare (SP) - 2^ Corri per il Gaslini/Memorial Gabriele Mastorci

L'arrivo di Elia Mozzachiodi L'arrivo di Elia Mozzachiodi Foto Organizzatori

14 Settembre - Quando la giusta causa chiama, la grande famiglia del Corrilunigiana risponde presente: circa 300 atleti, divisi nelle varie competizioni , si sono dati appuntamento in massa per dare lustro alla gara di beneficenza per l’Ospedale pediatrico Gaslini di Genova; manifestazione inserita in corso d'opera da Enzo e Massimo Codeluppi sotto la pressione di Nicola Cappelli e Paolo Giusti, gli esemplari organizzatori della manifestazione, ancora una volta per una stupenda riuscita e nuova ciliegina di soddisfazioni per la coppia di Aulla.

Il ricordo di Gabriele Mastorci scandito prima della partenza dagli addetti ai lavori ed in particolare dalla sorella che con voce emozionata ha dato lo start della gara adulti.

Lo Sporting club di Luni è stata l’ottima location della gara, con la sua piscina invasa sia da bambini che adulti prima e dopo la gara.

Gara di circa 9500 metri snodata verso l’Anfiteatro dell' antica Luni, percorso favoloso ben disegnato da Angelo Salvetti che nulla ha tralasciato, mettendo in sicurezza tutti gli atleti.

Ore 18: pronti, via! Già nel parterre si intuiva come la gara potesse svolgersi, infatti il cavallo di razza di casa Spezia Marathon Dlf, campione italiano di triathlon, Elia Mozzachiodi, dava subito la sua accelerata fin dalla partenza per fare una galoppata solitaria per tutta la gara, chiudendo la sua fatica in un ottimo 32’25”, davanti al compagno di colori Lino Zano a circa 13 secondi, poi per i Gas Runners Stefano Ofretti in 32’46” - che ha provato a tenere il duo Orange; a seguire l’atleta di casa Pro Avis Roberto Tognari  in 33’14”, quindi il solito Davide Pruno 33’19” (Atl. Favaro), un altro Gas Runners Davide Lunardini in 33’37”, poi ancora Pro Avis con Riccardo Quilico in 33’47”, altro Orange, Pierluigi Tuccia, in 34’14”.

Nelle altre categorie: in “C” dopo Mozzachiodi, 2° Stefano Mignani 35’11” (Csi Massa), 3° Marco Bordigoni 36’39” (Csi Massa); in cat. “D” dopo Ofretti e Tuccia, 3° Guido Di Carlo 34’30” (Spezia Marathon); in cat. “E” 1° Zano, 2° Tognari, 3° Pruno; in cat. “F” 1° Paolo Mazzanti 36’46” (Club M), 2° Gianni Battolla 37’52” (Atl. Spezia), 3° Ludmillo Dal Lago 39’02” (Parco Alpi Apuane); in cat. “G” 1° Moreno Musetti 35’36” (Pro Avis), 2° Romano Bichi 36’12” (Afaph), 3° Francesco Convalli (Pro Avis); in cat. “H” 1° Vittorio Zavanella 35’59” (Pro Avis), 2° Lucio Cupelli 38’44” (Atl. Casone), 3° Giuseppe Simone 39’00” (Parco Alpi Apuane); in cat. “I” 1° Flavio Lazzini 39’00” (Parco Alpi Apuane), 2° Mario Mastroberardino 40’37” (Pro Avis), 3° Riccardo Bettini 41’23” (La Galla); in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 43’57” (Al. Favaro), 2° Luigi Vannini 44’24” (Pro Avis), 3° Vincenzo Anfuso 45’03” (Zeloforamagno).

Una menzione particolare merita l’immenso Andrea Aloi, sempre disponibile in queste manifestazioni, e il duo Mario Manfredi e Gianni Meaggia ad accompagnarlo, però questa volta si è presentato anche con due belle giovani signorine.

Nella gara femminile , doppietta in poco meno di 15 giorni della forte atleta de La Galla Pontedera, Isabella Pellegrini, che oggi ha replicato la gara di Vaccareccia, chiudendo le fatiche in 38’23”; dietro di lei, Ilaria Tedesco in 40’05” (Podismo Il Ponte), Mirella Corsini in 40’46” (Stracarrara), Deborah Bonati in 41’28” (Golfo dei Poeti), l’atleta di casa, Cristina De Rocco in 42’46” (Pro Avis Castelnuovo Magra), Monica Arcangeli in 44’26” (Pro Avis) che si è così aggiudicata matematicamente la vittoria del circuito nella categoria “P”, Elisa Cosini in 46’35” (Spezia Marathon), ottava assoluta Benedetta Gnetti in 46’35” (Asd  Corrilunigiana). 

Nelle altre categorie: in cat. “O” dopo la Cosini, 2^ Alice Arena 50’37” (Golfo dei Poeti); in cat. “P” 1^ Pellegrini, 2^ Tedesco, 3^ Bonati; in cat. “Q” dopo la Corsini e De Rocco, 3^ Chiara Santini 48’50” (Atl. Favaro).

Molto belle le gare giovanili con tantissimi bimbi scatenati, per poi riversarsi subito nella piscina dello Sporting.

Nella categoria “A” 1° Mattia Fasulo (Pol. Pontremolese), 2° Lorenzo Cocchi (Spezia Triathlon), 3° Andrea Bignami (Stracarrara); in cat. “B1” 1° Francesco Nocerino (Spezia Marathon), 2° Leonardo Migliozzi (Spezia Triathlon), 3° Leonardo Marchetti (Afaph); in cat. “B2” 1° Thomas Lombardi (Only sport); in cat. “M” 1^ Luna Sabatelli (Spezia Triathlon), 2^ Ilaria Magnani (Pol. Pontremolese), 3^ Giulia Bertoncini (Pol. Pontremolese); in cat. “N1” 1^ Eleonora Giannelli (Atl. Pietrasanta), 2^ Stella Pastine (Atl. Lunezia), 3^ Asia Ridolfi (Afaph); in cat. “N2” 1^ Lucrezia Villa, 2^ Sofia Leoncini (Atl. Lunezia), 3^ Linda Leoncini (Atl. Lunezia).

Come detto, quando si scende in campo per la solidarietà, tutti rispondono in massa, buonissima la raccolta fondi fatta per ospedale Gaslini, gran bella giornata di sport, solidarietà e amicizia anche quest'oggi, il Corrilunigiana vuole essere un esempio in questo.

Si ricorda che le gare di domenica 15 Settembre a Pontremoli e  sabato 21 settembre a Filattiera sono state annullate, quindi il circuito riprende domenica 6 ottobre a Sarzana per la penultima gara, per poi chiudere la stagione il 17 novembre a Fivizzano per la classicissima Corsa delle Castagne, quest'anno giunta alla 30^ edizione.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina