Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 29, 2019 260volte

Doha: Sifan Hassan vince i 10000 donne

Hassan festeggia Hassan festeggia Foto IAAF

28 Settembre - Trionfo della 26enne Sifan Hassan, l’olandese di origini etiopi, nei 10000 metri in 30:17.62 (PB, migliore prestazione mondiale stagionale e  record nazionale) davanti alla giovane etiope Letesenbet Gidey (30:21.23, PB) e alla keniana Agnes Tirop in 30:25.20 (PB), che conferma il bronzo di due anni fa a Londra.

Quarto posto per la keniana Rosemary Wanjiru in 30:35.75 davanti alla connazionale Hellen Obiri, quinta in 30:35.82 (PB). Sesta la etiope Sembere Tiferi in 30:44.23 sulla sorprendente olandese Susan Krumins, settima in 31:05.40 (PB). A seguire, tre statunitensi :Marielle Hall, ottava in 31:05.71 (PB); Molly Huddle, nona in 31:07.24; Emily Sisson, decima in 31:12.56.  

Per Hassan è la prima medaglia di oro iridata dopo i bronzi sui 1500 metri di Pechino 2015 e sui 5000 metri di Londra 2017.

La gara, dopo il passaggio ai 5000 in 15:32:70, ha avuto il primo sussulto importante quando, a quattro giri dal termine, Gidey  ha accelerato improvvisamente staccando le cinque atlete che insieme a lei costituivano il gruppo di testa, con Tirop, Hassan e Obiri pronte a reagire, mentre subito si staccavano Teferi e Wanjiru.

Nei successivi due giri, Gidey guidava con 10 metri di vantaggio su Hassan e Tirop, con Obiri staccata a sua volta di 10 metri dalle due inseguitrici.

Ma, nella curva del penultimo giro, Hassan - aumentando decisamente il ritmo – era già nella scia di Gidey.

La campana che annuncia l’inizio dell’ultimo giro vedeva l’olandese riprendere e superare la etiope, correndo gli ultimi 400 metri in 61 secondi, e ottenendo così una grande vittoria.

Hassan ha corso i primi 5 km in 15.33.82, la seconda metà in 14.43.80.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina