Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 18, 2019 Vito Porcelli 986volte

La mezza di Trani, con tanti master premiati (tanto per ricominciare…)

Arriviamo tutti... Arriviamo tutti... Vito Porcelli

13 ottobre - Lustri, svariati lustri di benemerita reputazione nell’organizzare gare di un certo livello: basti ricordare i fasti del Memorial Tommaso Assi, che tanti celebri campioni ha portato a Trani nel corso degli anni, per finire alle precedenti edizioni del Corripuglia, culminate quest’anno con l’attribuzione del campionato nazionale master, organizzato in maniera pressochè perfetta dalla blasonata Atletica Tommaso Assi.Non si viene fregiati di un campionato nazionale se non si hanno certificate capacità organizzative pregresse.

Epicentro della gara la storica piazza Quercia, ove insistevano l’arco di arrivo della gara, il grande palco delle premiazioni , gli stand degli sponsor ed il ricco ristoro finale. Appena cento metri più in là, in piazza Plebiscito, il camion deposito borse ed i bagni chimici. Eccellente il pacco gara, impreziosito da una maglia tecnica di pregevole fattura ed estetica.

Madrina della manifestazione una straordinaria giornata solare, fin troppo calda, che è stata la degna coreografia del nostro stupendo quartiere portuale con l’adiacente regina delle Cattedrali ed i tanti palazzi storici ivi locati.

Ciliegina sulla torta… lui, l’imperatore del microfono, the voice, la voce del podismo pugliese, sono alcuni dei modi con cui ci piace chiamarlo: Paolo Liuzzi, l’anagrafe vivente dei podisti pugliesi.
Con la sua conoscenza tecnica, loquacità e simpatia, qualsiasi gara acquista notevole valore aggiunto, per di più impreziosito dalla collaborazione della bravissima (e non solo) Raffaella Dianora, anche lei da anni ormai al microfono della manifestazione.

Teatro della partenza l’adiacente piazza Trieste, ai piedi della Cattedrale, perfettamente transennata per incanalare la mandria podistica, con precedenza alle prime file per i puledri purosangue ed i ronzini tapascionici a seguire.

La già calda mattinata ha ripresentato, ahinoi, il fenomeno delle nauseabondi eruzioni dei bulbi piliferi ascellari, paragonabili a quelle delle fogne di Calcutta… Francamente resto basito nel constatare come diversi atleti possano presentarsi in tali condizioni in prima mattina.
Altro fenomeno fastidioso sono i ronzini che sgomitano, ti pestano i piedi, ti sbattono contro, pur di conquistare qualche metro in avanti che li ricondurrà, comunque, nell’anonimato di raccapriccianti posizioni di classifica.

Ben 2410 iscritti che produrranno 2268 atleti giunti al traguardo, cioè un migliaio in più rispetto all’edizione 2018.

Prima della partenza è stato osservato un minuto di silenzio con lancio di pallone aerostatico alla memoria di Nicola Lapi, sportivo, dirigente sportivo, politico ed amico di noi tutti, prematuramente scomparso qualche mese fa.
La banda dell’Esercito ad intonare l’inno di Mameli e, alle 9:02, il via alla gara con il serpentone multicolore che inizia ad allungarsi sul perimetro portuale per il primo dei due giri cittadini.
Percorso insidioso per i cambi di direzione e qualche oscillazione altimetrica, nonché qualche tratto di chianche antiche rese scivolose dall’umidità notturna, ma tanto tanto suggestivo per il passaggio nel borgo antico della Cattedrale, il triplice passaggio sul lungomare e tutto il resto (perdonerete il campanilismo…).

Trionfo maschile per Auciello Giovanni, tesserato Atl. Casone Noceto, finisher in 1h07’46”, a precedere il barlettano, più volte nazionale, Domenico Ricatti, tesserato Terra dello Sport A.s.d., finisher in 1h08’41” e, al 3° posto, il burundiano Nshimirimana Joachi, tesserato Atl Casone Noceto, finisher in 1h09’28”.

Gentil sesso trionfante con la SF35 Cecilia Flori, tesserata con l’Atl. Villa Guglielmi, campionessa assoluta ass e titolo di categoria in 1h21:35. Secondo posto e titolo italiano SF40 per la salentina Stefania Scatigna, tesserata Atletica Capo di Leuca, finisher in 1h22:49 e terzo posto per  Loretta Bettin, tesserata con l’Atletica Paratico, terza in 1h23:46.

(I dettagli li ha già raccontati Roberto Annoscia)

 http://podisti.net/index.php/in-evidenza/item/5058-trani-bt-11-tranincorsa-h-m-campionato-italiano-master.html

Citazione di merito per il tranese Andrea De Toma, tesserato con la Dynamyk Fitness di Palo del Colle che, alla bella età di 81 anni e con ritmi superiori a quelli di molti atleti più giovani, conquista il meritato alloro nazionale di categoria!

Ma, per non far torto agli altri piazzati e dare la meritata visibilità, qui di seguito è la classifica dei primi cinque atleti ed atlete di ogni categoria, nonché delle prime tre Società maschile e femminile:

1

  2137

AUCIELLO Giovanni

1980

SM35

PR568 ATL. CASONE NOCETO

1h07:46

 

2

  2424

QUARATO Francesco

1984

SM35

TA464 TEAM PIANETA SPORT MASSAFRA

1h11:02

 

3

  1319

LAMACHI Abdelkebir

1980

SM35

NA033 ASD INTERNATIONAL SECURITY S.

1h11:10

 

4

  1231

MILELLA Francesco

1981

SM35

BA594 PEDONE-RICCARDI BISCEGLIE

1h11:41

 

5

  1594

DI CAROLO Michele

1984

SM35

BR104 ATL.AM. CISTERNINO ECOLSERVIZI

1h16:03

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

  2121

RICATTI Domenico

1979

SM40

NA993 TERRA DELLO SPORT A.S.D.

1h08:41

 

2

  1593

BORGHESI Gianluca

1978

SM40

BO023 ATL. AVIS CASTEL S.PIETRO

1h10:24

 

3

  872

MINERVA Francesco

1978

SM40

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

1h10:38

 

4

  882

QUARTA Luca

1977

SM40

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

1h12:54

 

5

 1650

BELOTTI Antonio

1975

SM40

BS562 ATL. PARATICO

1h13:21

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

  2140

NSHIMIRIMANA Joachim

1973

SM45

PR568 ATL. CASONE NOCETO

1h09:28

 

2

  2139

LUBRANO Gabriele

1973

SM45

PR568 ATL. CASONE NOCETO

1h13:28

 

3

  1964

PETREI Antonello

1972

SM45

FG299 A.S.D. DAUNIA RUNNING

1h14:03

 

4

  1960

MIMMA Matteo

1972

SM45

FG299 A.S.D. DAUNIA RUNNING

1h15:44

 

5

  1426

TEDONE Domenico

1971

SM45

BA723 S.S.D. A.R.L. DYNAMYK FITNESS

1h16:05

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

  2119

IAPICCO Pasquale

1968

SM50

NA992 CAIVANO RUNNERS

1h14:14

 

2

  1656

BRESSANELLI Ivan

1969

SM50

BS562 ATL. PARATICO

1h15:56

 

3

  2268

D'ARCO Prisco

1969

SM50

SA146 ASDATL. ISAURA VALLE DELL'IRNO

1h16:59

 

4

  1672

PREMOLI Marco

1966

SM50

BS562 ATL. PARATICO

1h17:36

 

5

  1673

SOPINI Roberto

1968

SM50

BS562 ATL. PARATICO

1h17:56

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

   1985

MATTACOLA Gianni

1962

SM55

FR210 POL. CIOCIARA ANTONIO FAVA

1h16:45

 

2

  1674

TORRESANI Franco

1962

SM55

BS562 ATL. PARATICO

1h17:01

 

3

  2138

EULA Enrico

1962

SM55

PR568 ATL. CASONE NOCETO

1h19:17

 

4

  1952

CAPORALE Domenico

1964

SM55

FG299 A.S.D. DAUNIA RUNNING

1h19:26

 

5

  1984

MARILUNGO Ermes

1961

SM55

FM058 ASD PORTO SAN GIORGIO RUNNERS

1h20:15

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

  2032

DE MORI Claudio

1959

SM60

LE620 A.S.D. TRE CASALI

1h21:26

 

2

  2128

VAGNOLI Maurizio

1959

SM60

PG038 ATLETICA AVIS PERUGIA

1h23:18

 

3

  2459

FARAONI Claudio

1959

SM60

VT514 ATL. DI MARCO SPORT

1h23:40

 

4

   1659

CICCI Lino

1957

SM60

BS562 ATL. PARATICO

1h24:23

 

5

  857

DIMASTROCHICCO Ruggero

1956

SM60

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

1h26:47

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

861

GALLO Michele

1953

SM65

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

1h23:07

 

2

1396

MARZOCCHI Fulvio

1954

SM65

BA721 LA FABRICA DI CORSA

1h28:35

 

3

1897

SCANZANO Francesco

1951

SM65

FG281 A.S.D. RUN & FUN SAN SEVERO

1h34:17

 

4

1796

BRUNELLO Francesco

1954

SM65

CZ052 ATLETICA ZARAPOTI

1h34:58

 

5

1655

BRESCIANI Giuseppe

1953

SM65

BS562 ATL. PARATICO

1h36:33

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

1664

FARAGUNA Luciano

1947

SM70

BS562 ATL. PARATICO

1h35:59

 

2

2105

BASSANI Rudy

1948

SM70

MI062 ATL. VIRTUS SENAGO

1h36:00

 

3

1232

PERAGINE Antonio

1947

SM70

BA594 PEDONE-RICCARDI BISCEGLIE

1h39:15

 

4

831

D'AMBRUOSO Michele

1946

SM70

BA097 SPORT CENTER A.S.D.

1h41:54

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5

1678

GATTI Fernando

1943

SM75

CA137 GRUPPO POL DIL ASSEMINI

1h43:36

 

 

1

860

GAETA Giuliano Antonio

1992

SM

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

1h10:56

 

2

2118

IORIO Enrico

1990

SM

NA019 A.S.D. ATL. MARANO

1h15:50

 

3

1992

TUNDO Gianluca

1986

SM

LE303 CLUB CORRERE GALATINA

1h15:59

 

4

645

DI GIULIO Antonio

1986

SM

BA041 ATLETICA PRO CANOSA

1h16:00

 

5

1917

NANULA Angelo Raffaele

1997

PM

FG285 ATLETICA TRINITAPOLI

1h16:04

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

405

FLORI Cecilia

1980

SF35

RM196 A.S.D. ATL. VILLA GUGLIELMI

1h21:35

 

2

247

BETTIN Loretta

1980

SF35

BS562 ATL. PARATICO

1h23:46

 

3

333

BERNARDO Paola

1981

SF35

LE349 ATL. AMATORI CORIGLIANO

1h26:28

 

4

295

SPINGOLA Letizia

1982

SF35

CS386 ASD CORRICASTROVILLARI

1h27:54

 

5

382

THOMPSON Bethany Jane

1980

SF35

PR436 CIRCOLO MINERVA ASD

1h28:06

 

 

1

334

SCATIGNA Stefania

1978

SF40

LE383 ATLETICA CAPO DI LEUCA

1h22:39

 

2

383

CUNICO Maurizia

1978

SF40

PR568 ATL. CASONE NOCETO

1h25:23

 

3

394

LAGHI Silvia

1979

SF40

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h26:19

 

4

78

TROPIANO Daniela

1977

SF40

BA058 ATLETICA MONOPOLI

1h27:31

 

5

377

NERI Elena

1975

SF40

PR436 CIRCOLO MINERVA ASD

1h30:02

 

 

1

358

ADDONISIO Catia

1970

SF45

LT260 A.S.D. INTESATLETICA

1h26:55

 

2

390

BRASINI Manuela

1974

SF45

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h28:49

 

3

344

SCATIGNA Alessandra

1972

SF45

LE632 SALENTO IS RUNNING

1h30:56

 

4

41

LAVARRA Mara

1972

SF45

BA025 A.S. AMATORI PUTIGNANO

1h31:12

 

5

257

ILLINI Roberta

1970

SF45

BS562 ATL. PARATICO

1h31:41

 

 

1

273

CICCOTELLI Gloria

1966

SF50

CH018 ASD RUNNERS CHIETI

1h32:33

 

2

388

BENINI Elisa

1969

SF50

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h33:09

 

3

376

MAESTRI Roberta

1965

SF50

PR436 CIRCOLO MINERVA ASD

1h34:26

 

4

396

MALOSSI Elena

1969

SF50

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h36:59

 

5

397

PASELLO Nicoletta

1967

SF50

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h38:58

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1

326

MAZZOLI Angela

1960

SF55

GR432 ASD TRACK & FIELD MASTER GROSS

1h35:42

 

2

267

TORRI Salve

1963

SF55

BS562 ATL. PARATICO

1h38:46

 

3

299

ZOFREA Nella

1964

SF55

CZ221 HOBBY MARATHON CATANZARO

1h40:28

 

4

189

CEA Vincenza

1961

SF55

BA719 RUNNERS DEL LEVANTE

1h41:19

 

5

389

BERTOLUCCI Paola

1960

SF55

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h42:58

 

 

1

254

CAVALLI Giovanna

1959

SF60

BS562 ATL. PARATICO

1h32:15

 

2

288

FRONTESPEZI Cristina

1956

SF60

CN020 A.S.D. ATLETICA ROATA CHIUSANI

1h38:17

 

3

346

CAMASSA Alessandra

1955

SF60

LE636 GPDM LECCE

1h46:45

 

4

337

INGROSSO Laura

1959

SF60

LE620 A.S.D. TRE CASALI

1h50:28

 

5

399

TIRABASSI Paola

1957

SF60

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

1h52:19

 

 

1

325

BOLOGNESI Silvia

1954

SF65

GE111 CAMBIASO RISSO RUNNING TEAM GE

1h32:07

 

2

301

GIGANTE Silvana

1954

SF65

CZ234 VIOLETTACLUB

1h43:27

 

3

403

VERZELLESI Maria Pia

1953

SF65

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

2h04:56

 

4

31

D'ALONZO Chiarina

1953

SF65

AN018 ATL.AMAT.OSIMO

2h05:03

 

5

263

PERGER Rosa

1951

SF65

BS562 ATL. PARATICO

2h07:14

 

 

1

363

SARRA Venere

1948

SF70

PE173 ASD RUNNERS PESCARA

2h04:00

 

2

96

LOVIGLIO Pasqua

1949

SF70

BA093 ATLETIC CLUB ALTAMURA

2h17:57

 

3

255

DELBARBA Eugenia

1946

SF70

BS562 ATL. PARATICO

2h20:09

 

4

287

MIRRA Anna Pia

1948

SF70

CN017 G.S.R. FERRERO A.S.D.

2h22:04

 

5

230

DE COLLE Maria Grazia

1945

SF70

BL004 G.S. QUANTIN ALPENPLUS

2h38:45

 

 

1

  405

FLORI Cecilia

1980

SF35

RM196 A.S.D. ATL. VILLA GUGLIELMI

1h21:35

 

2

  247

BETTIN Loretta

1980

SF35

BS562 ATL. PARATICO

1h23:46

 

3

  321

DE LA CRUZ AGUIRRE Luz

1986

SF

FI004 G.S.IL FIORINO

1h24:27

 

 

 

 

 

 

PERU

 

 

4

  297

PAONE Francesca

1985

SF

CZ221 HOBBY MARATHON CATANZARO

1h26:10

 

5

  333

BERNARDO Paola

1981

SF35

LE349 ATL. AMATORI CORIGLIANO

1h26:28

 

 

Classifica società maschili:

1

BS562 ATL. PARATICO

   

1446.0

2

2

BA723 S.S.D. A.R.L. DYNAMYK FITNESS

   

1347.0

2

3

BA502 A.S.D. MONTEDORO NOCI

   

1234.0

 

 

Classifica società femminili:

1

RA094 ATLETICA 85 FAENZA

 

 

 

 

2

BS562 ATL. PARATICO

 

 

 

 

3

PR436 CIRCOLO MINERVA ASD

 

 

 

 

 

In definitiva una gran bella manifestazione, organizzata molto bene, con alcune sfumature che sicuramente troveranno miglioramento in futuro: dopo il 15° Km non vi era più ristoro (necessario in giornate calde come quella di domenica) e bisognerà gestire meglio l’arrivo degli ultimi tapascioni, costretti a zigzagare confusi tra i tanti passanti ormai giunti nella zona portuale per la consueta passeggiata domenicale.

E, dopo quattro anni di assenza, sono tornato a narrare le “cose di corsa” del ns. podismo pugliese.
Buone corse a tutti!

 

NdR. Per completare i trofei, riportiamo una nota dell’ Ufficio stampa Umbro.

Sono da poco passate le 12.20 e la Tranincorsa 2019 è quasi giunta al termine. In piazza Quercia sono in corso le premiazioni quando si vede arrivare in lontananza la moto pattuglia della Polizia Locale: sta scortando gli ultimi due corridori. Ormai nessuno si aspettava il loro arrivo: su oltre 2.400 partecipanti, molti, giovani e meno giovani, si sono ritirati ben prima di completare tutti i 21 chilometri del tracciato. Il penultimo a tagliare il traguardo è Vincenzo Mirizzi, classe 1933, di Putignano, tesserato con l’Atletica Bitritto. Ha concluso la sua gara dopo 3 ore e 20 minuti e ad attenderlo all’arrivo ci sono sua moglie e una delle figlie. Vincenzo è stato scelto come protagonista della Tranincorsa da Umbro, che gli ha dedicato un premio speciale. “Il signor Vincenzo è la rappresentazione vivente della filosofia del nostro brand”, commenta Pino Magno, amministratore di NewAge, l’azienda di Corato che ha riportato Umbro in Italia dopo anni di assenza. “Umbro è per lo sport vissuto in modo autentico, giocoso e per tutti. E quando dico per tutti, intendo anche per un giovanotto di 86 anni e 3 mesi, che è arrivato al traguardo con il sorriso sulle labbra. Non ha mai mollato, ha percorso tutti e 21 i chilometri di questa bellissima corsa, ha fatto qualcosa di straordinario. Ci ha fatto brillare gli occhi Siamo felici di avergli dato un riconoscimento speciale”.
La vita di Vincenzo si è sempre divisa tra gli impegni del classico padre di famiglia e una carriera da dirigente della Asl della propria città che, anche dopo la pensione, ha mantenuto la sua passione per lo sport. Tuttora a giorni alterni va in bici e corre. Questa è la sua tredicesima esperienza sul tracciato: in passato ha corso anche ad Atene e a New York. La moglie ammette che è anche una buona forchetta: a tavola non si fa mancare nulla.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina