Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 20, 2019 Claudio Baschiera 650volte

Robbio (PV) – La 34^ Campestre chiude la stagione dei Gran Prix pavesi

Partenza Partenza Foto di Claudio Baschiera

La 34^ Campestre di Robbio ha concluso nel migliore dei modi la stagione 2019 dei Grand Prix Fidal Pavia. Quasi trecento sono stati infatti gli atleti che domenica 17 novembre u.s., malgrado il maltempo, hanno partecipato all’edizione 2019 della manifestazione cimentandosi sui diversi tracciati di gara, ricavati nello splendido Parco Valpometto, dal settore giovanile fino ai Master delle categorie più anziane. Gli organizzatori della Podistica Robbiese hanno approntato una bella manifestazione, che prevedeva, tra l’altro, un percorso molto tecnico, scorrevole e veloce.

Sei sono state le batterie che si sono succedute nel corso della mattinata. I primi a prendere il via, su un terreno ottimale nonostante la pioggia, sono stati gli ultrasessantenni maschili e tutte le categorie femminili, sui 4500 metri del percorso a loro riservato. La migliore, in questa occasione, è stata la vigevanese Karin Angotti, Over35 del GP Garlaschese, che si è imposta per distacco sull’allieva Aleksandra Garavaglia, dell’Atletica Vigevano, e sull’Over23 Simona Bracciale del GP Garlaschese. I posti d’onore nelle tre classi di età, sono stati appannaggio di Irene Bonizzoni (Atl. Vigevano) ed Elisa Favaglioni (GP Trinese), 2° e 3° Over35; di Giulia Filippone e Alice Interlandi entrambe Atl. Vigevano, 2° e 3° Under23, mentre Ada Martinello ha occupato la seconda piazza fra le Over23.
Nella Over40 la vittoria è andata alla novarese Barbara Pollastro (Atl. Galliate), che si è imposta su Ilaria Menozzi (GP Garlaschese). La novarese Elisa Franzon (Atl. F.lli Frattini) ha vinto fra le Over50, sulla milanese Paola Forzani (Tapascione Running) e sulla tortonese Gabriella Borelli (La Fenice). Bella prova anche quella delle sessantenni, con Giordana Baruffaldi (Run8 Team) a precedere con ampio distacco Antonietta Mancini (GP Garlaschese) e Rosanna Rossi (Atletica Iriense Voghera). Carilla Invernizzi (Atl. Pavese) si è imposta fra le Over70, su Maria Pirastu (Avis Pavia).
In campo maschile, sul medesimo percorso, Giorgio Costa (Atletica Alessandria) ha vinto agevolmente fra gli Over60, sul genovese Andrea Banchieri (Cambiaso Risso) e su Roberto Melani (100 Torri). Fra gli Over65 si è imposto Vito Pocorobba (Podistica Robbiese), su Ermes Cobianchi (100 Torri) e sul novarese Roberto Vigato (GS Fulgor). Fra gli Over70 il primo posto è stato appannaggio di Francesco Puccio (Atl. Pavese), che ha preceduto Enzo Capuzzo (Avis Pavia) e il biellese Franco Freguglia (Podistica Vigliano).

Nella seconda batteria, su un tracciato di 5800 metri, si sono presentate alla partenza tutte le categorie maschili Under60 e anche in questa gara si è assistito all’assolo di un atleta piemontese: la promessa Matteo Chiorboli (Atl. Santhià), che si è imposto per distacco sul pur forte Alessandro Mellone, allievo della 100 Torri, che ha anticipato il compagno di casacca l’Over23 Luca Ferro.  Giuseppe Amato (Atl. Trecate) è stato il leader degli Over35, davanti a Andrea Zanquoghi (GP Garlaschese) e Salvatore Renda (Escape Team). Il migliore degli Over40 è stato Fausto Beltrami (Canottieri Ticino), che ha fatto meglio di Loris Gobbi (GP Garlaschese) e del milanese Alessandro Carminati (Tapascione Running). Fra gli Over45 ha colto la vittoria Aziz Meliani (GP Garlaschese) su Fabio Giani (Running Oltrepò) e Fabio Andreoli (GP Garlaschese). Il piemontese Paolo Bertaia (Brancaleone Asti), quinto al traguardo, è stato invece il capofila fra gli Over50, che hanno visto sul podio anche Maurizio Di Pietro (Brancaleone Asti), 2° e Marco Bianchi (Podistica Robbiese), 3°. Fra gli Over55 Roberto Zunino (Atl. Pavese) ha preceduto il compagno di società Davide Legnari e il rientrante Franco Gnoato (GS Splendor). Il podio degli Over23 è stato invece completato da Diego Rossini (Atl. Santhià), 2° e Andrea Squicciarini (Escape Team), 3°, mentre fra gli Under23 la terza piazza è stata appannaggio di Pietro Parisi della 100 Torri.

Nelle quattro prove riservata al settore giovanile, si sono avuti i seguenti podi: fra i cadetti Stefano Bertaia (Atl. Valenza), Lorenzo Piccinelli (100 Torri & Vigevano Atl. Young) e Luca Nardiello (Accademia dello Sport); fra le cadette Giada Manto (Atletica Iriense Voghera), Sveva Parisi (CUS Pavia) e Alice Guercilena (ALA Abbiategrasso).

Nelle categorie Ragazzi, Lorenzo Gatti (Atletica Iriense Voghera), Francesco Interladi (100 Torri & Vigevano Atl. Young) ed Alessandro Freggi (100 Torri & Vigevano Atl. Young); fra le Ragazze Yasmin Dikrane (Podistica Robbiese), Arianna Chiorboli (Atl. Santhià) e Serena Giubilato (Atl. Valenza).

Da ultimo nelle categorie Esordienti, sul mini-tracciato, si sono messi in luce Elia Perotti (US Cassolese), Federica Micheli (Atl. Iriense Voghera) ed Edoardo Buttè (Atl. Vigevano).    

Con la gara di Robbio si sono chiuse le classifiche dei Grand Prix provinciali con sorpassi nelle graduatorie, sia in quella riservata ai Seniores che in quella Giovanile, determinati dai risultati fissati sul campo.

Al termine le ricche premiazioni, alla presenza di esponenti del Comune di Robbio: l’Assessore allo sport Marco Ferrara e l’assessore all’Ecologia ed ambiente Gregorio Rossini.

«Anche questa edizione del Cross di Valpometto è stata, a detta di tutti, un successo – commenta il presidente della “Podistica Robbiese” Matteo Cominelli – pur essendo stati sfortunati dal punto di vista meteorologico con una mattinata fredda e molto piovosa. Ringrazio i volontari e la Protezione Civile che ci hanno dato una grande mano nella gestione dell’evento».

I risultati completi sono consultabili su www.fidalpavia.it e www.podisti.net. Chiusa la stagione agonistica 2019 del Comitato Provinciale Fidal di Pavia tutti gli atleti e i loro dirigenti e tecnici si troveranno alle premiazioni di fine stagione del comitato pavese della Federazione di Atletica Leggera che si terranno al Teatro Volta di Pavia nel pomeriggio del prossimo sabato 11 gennaio.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina