Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 18, 2019 Graziano Masperi 394volte

Robecco sul Naviglio (MI) – 3^ Naviglio Grande Run

Una fase della gara Una fase della gara Foto di Massimo Villani

15 dicembre - Bellissimo percorso che attraversa tutto l’asse del Naviglio Grande. Giornata ideale, nemmeno tanto fredda, per correre e tanti atleti provenienti da Milano, dal varesotto e dal comasco a partecipare alla terza edizione della Naviglio Grande Run organizzata magistralmente, anche questa volta, da Davide Daccò. Partenza da Robecco sul Naviglio, in via San Giovanni, vicino a Villa Terzaghi. Poche centinaia di metri e i runner hanno imboccato la strada alzaia del Naviglio Grande per raggiungere le frazioni magentine di Pontevecchio e Pontenuovo, proseguire alla volta di Boffalora sopra Ticino, Bernate, Castelletto di Cuggiono, Robecchetto e arrivare a Turbigo. Svolta a desta con salita finale e ultimi trecento metri di pianura per andare a prendere la medaglia ricordo della manifestazione. Tanti gli atleti provenienti da Milano, abbiamo detto. Tutti entusiasti del percorso che si immerge nella storia delle ville settecentesche, dei ponti che attraversano il canale, della natura. Da Villa Castiglioni a Villa Giulini, alla Canonica di Bernate al bellissimo ponte di Castelletto e alla Villa Clerici. Dalla lcanca del Ticino a località Rubone. Quando si intravede la centrale di Turbigo vuol dire che all’arrivo mancano solo un paio di chilometri. “Anche quest’anno abbiamo avuto un’ottima partecipazione – ha commentato Davide Daccò – stiamo lavorando per migliorare sempre di più e proporre qualcosa di nuovo per le prossime edizioni”.
A imporsi tra gli uomini è stato Abdeljabbar Hadouch in 58’13”, che ha staccato di soli 4 secondi Andrea Astolfi, terzo Massimiliano Milani e quarto il magentino Nathan Baronchelli.
Tra le donne, la boffalorese Claudia Gelsomino, reduce da un’annata fantastica, ha chiuso prima. “Ero partita con l’intenzione di fare un buon allenamento – ha commentato – Infatti non ho spinto al massimo, chiudendo in 1h09”. Seconda Chiara Milanesi e terza Donatella Vinci.
Bellissima l’atmosfera che i runner hanno trovato a Turbigo con i mercatini di Natale, albero e presepe. Impeccabile l’assistenza dei volontari impegnati lungo il percorso e all’arrivo.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Massimo Villani

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina