Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 01, 2020 540volte

Atlanta (USA) – Rupp e Tuliamuk vincono i Trials Olimpici di Maratona

Galen Rupp taglia per primo il traguardo Galen Rupp taglia per primo il traguardo Foto John Amis

29 febbraio - Galen Rupp e Aliphine Tuliamuk hanno vinto i Trials olimpici di Maratona andati in scena ad Atlanta: con loro conquistano i pass per le Olimpiadi di Tokyo Jacob Riley e Abdi Abdirahman, tra gli uomini, e Molly Seidel e Sally Kipyego, tra le donne. 

Rupp, 33enne di Portland, ha rispettato il pronostico imponendosi in 2h09:20, staccandosi dagli avversari nella seconda metà di gara (passaggio alla mezza in 1h05:41), prima che si accendesse la lotta risoltasi solo negli ultimi 5km, oramai limitata agli altri due piazzamenti per qualificarsi per le Olimpiadi: secondo è il 31enne Jacob Riley in 2h10:02, che precede il 43enne Abdi Abdirahman, terzo in 2h10:03, il più anziano maratoneta statunitense a partecipare alla maratona olimpica.   

Quarto, escluso per soli 3 secondi, Leonard Korir in 2h10:06; quinto Augustus Maiyo in 2h10.47, sesto Martin Hehir in 2h11.29. Il 45enne Bernard Lagat è 18° in 2h14:23. 

Tra le donne, la 31enne Aliphine Tuliamuk, nata in Kenya ma da anni negli Usa per motivi di studio, vince in 2h27:23 davanti alla 25enne esordiente Molly Seidel, seconda in 2h27:31, prima statunitense di sempre a qualificarsi per le Olimpiadi al debutto sulla distanza, e a Sally Kipyego, terza in 2h28:52, anch’essa nata in Kenya, ma statunitense da oltre due anni. 

Non riesce a qualificarsi Desiree Linden (che chiude in 2h29:03), mentre si ritirano Molly Huddle, Sara Hall e Emily Sisson.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina