Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 25, 2020 978volte

La maratona casalinga di Silva Martinez, due volte vincitore a New York

German Silva Martinez German Silva Martinez Foto Reforma

Ho descritto le maratone in casa di tanti atleti master, che corrono per pura passione.
Questa volta devo parlare di quella corsa da un campione, dal vincitore per due volte della maratona di New York, nel 1994 (2h11:21, nonostante un errore di percorso) e nel 1995 (2h11:00), e che rappresentò la sua nazione alle Olimpiadi nel 1992 e del 1996: il 52enne messicano Germán Silva Martínez.

Il 19 aprile Silva Martinez ha corso la sua maratona, in sostegno dei medici e infermieri che lottano “sul fronte” contro la covid-19, sul tapis roulant della sua casa di Querétaro, in Messico, chiedendo il sostegno anche ad altri, campioni e no, invitandoli a correre con lui almeno un chilometro.

Il messicano ha corso in 2 ore e 56 minuti, chiaramente ben lontano dal suo personale sulla distanza di 2h08:56 nel 1998 a Boston: a sostenerlo, fra gli altri, il 72enne Frank Shorter, il maratoneta americano campione olimpico a Monaco 1972, l’altro 72enne Bill Rodgers, maratoneta statunitense vincitore di 22 celebri maratone (4 volte New York e due Boston), e la 46enne britannica  Paula Radcliffe, campionessa mondiale nel 2005 e per anni primatista mondiale sulla distanza.

Per Silva  la seconda impresa benefica, dopo che nel 1994 utilizzò i soldi della sua vincita nella Grande Mela per portare l’elettricità nel suo villaggio natale di Tecomate, dove, appunto, vive tuttora.

E Michael Capiraso, presidente della New York Road Runners, l’organizzazione della maratona più famosa al mondo, l’ha voluto premiare con una medaglia consegnata durante una cerimonia chiaramente virtuale.

Il campione messicano ha così motivato la sua iniziativa: “Lo sport è bloccato e questo fermo deprime tutti. L’ho fatto perché la gente ha bisogno di motivazioni e obiettivi e bisogna dare l’esempio, donare speranza: anche da casa si possono raggiungere grandi obiettivi”.

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina