Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 12, 2020 927volte

A Bologna si è corsa almeno la Virtual Marathon 2020

I top in città, altri sull'appennino I top in città, altri sull'appennino Bologna Marathon - R. Mandelli

Cancellata senza rinvio l’edizione del 1° marzo 2020 (come ricorderete, fu la prima maratona sospesa in Italia, per la proclamazione di una ‘zona rossa’ che l’allora commissario regionale Sergio Venturi oggi ammette essere stata troppo severa), e ancora incerta l’effettuazione del 2021, dato che nel calendario Fidal Gold e Silver al momento Bologna non compare (ma ci sono ancora gli spazi per inserirsi), gli organizzatori hanno allestito e portato a termine una Bologna Virtual Marathon.
La falsariga è la stessa di altre manifestazioni dei nostri tempi da “Fase 2” ovvero 3: gli iscritti alle gare dei 42 e 30 km hanno avuto la possibilità di partecipare, suddividendo il loro sforzo su tre tappe (nessuna superiore ai 19 km) tra il 5 e il 7 giugno, e inviando agli organizzatori tracce e tempi dei loro Gps.
La procedura è risultata per taluni un po’ complicata, fatto sta che dei circa 1000 iscritti (su 3700 che avrebbero dovuto correre il 1° marzo scorso) poco meno di 650 hanno portato a termine le tre tappe: 468 su almeno 42,195 km (era suggerito di abbondare leggermente, data la taratura dei Gps), 175 sui 30 km. La località, ovviamente, era libera. Dice il comunicato ufficiale:

“C'è chi ha corso sotto la pioggia, chi in riva al mare, chi ha macinato chilometri da solo, chi ha preferito la compagnia di alcuni amici, c'è chi ha corso all'alba e chi al calar del sole, c'è chi ha corso tra le campagne, in città o in montagna.Ognuno al suo ritmo, qualcuno ha completato la maratona in meno di 2 ore e mezza, qualcuno invece in più di 10 ore!”.

Aggiunge Fabio Cavallari, responsabile Marketing e Comunicazione: “Dopo mesi di lockdown e con tutte le gare podistiche sospese, sentivamo il bisogno di darci un obiettivo e di darlo ai tanti runner che hanno creduto nella Bologna Marathon. La forza e l'energia che ci hanno trasmesso i partecipanti è stata grandissima e il movimento che si è creato sui social network è stato impressionante. Il club di Bologna Marathon su Strava in un paio di settimane ha raggiunto più di 1000 iscritti e le condivisioni di foto e risultati sui vari social è stata davvero importante".

I partner di questa iniziativa hanno realizzato un pacco gara che i partecipanti potranno ritirare nelle prossime settimane nella rete dei Macron Store. Saranno inoltre premiate diverse categorie di runners, tra cui chi ha corso in meno, chi in più tempo, e chi ha inviato le foto più simpatiche e suggestive.

La classifica dei finisher vede al primo posto maschile Riccardo Vanetti in 2:28:26, due minuti e mezzo davanti a David Colgan (391 gli arrivati); al femminile vince (su 78) Natascia Pizza in 3.10:40. Da notare l’ultimo posto (che sarà premiato) di Giacomo Crasta in 10.17:09, ma va notato che ha corso o camminato solo per le alture bolognesi, più o meno sui tracciati della mitica 25 km dei Colli.
Allo stesso modo, il sottoscritto (penultimo, ma in 7 ore, e su un totale di oltre 44 km), dopo due tappe quasi piatte a Modena, ha deciso di celebrare l’ultima tappa in una zona simbolica e legata a tanti ricordi: le cime tra la gucciniana Pàvana e il lago di Suviana, attorno al quale oggi si sarebbe dovuta correre appunto la maratona, e sulle cui vette (due montagne a 1200 metri di quota, nel crinale tosco-emiliano) in anni antichi si correva la “Maratona dei tre laghi” con partenza e arrivo a Castiglione dei Pepoli.

Nei 30 km della Virtual successi simbolici per Silvia Vignali in 2:28:17 (appena dieci secondi in meno di Federica Cicognani, 2:28:27); e per Antonio D'Oro in 1:54:41.

Informazioni aggiuntive

1 commento

  • Link al commento Sabato, 13 Giugno 2020 15:28 inviato da Nube

    C'è chi ha corso la maratona (come da regolamento) in tre tappe e chi, come me, non ha seguito il regolamento e l'ha completata in un un'unica tappa per poi dividerla al computer in tre tappe. Non è come una maratona vera, ma è la cosa che ci assomiglia di più in questo momento.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina