Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 06, 2021 960volte

A Carate arcobaleno, festa cadetti, record miglio e super 3000

Gianfranco Marengoni (Road Runner Milano) nuovo primatista italiano sul miglio col tempo di 7’18”87 Gianfranco Marengoni (Road Runner Milano) nuovo primatista italiano sul miglio col tempo di 7’18”87 Foto: Monica Cappato

Dopo le piacevoli sorprese delle due tappe iniziali che rappresentavano delle prime assolute, qui potete leggere nei dettagli cosa è successo a Milano ed a Concesio (BS), anche il terzo appuntamento del Club del Miglio è stato ricco di sorprese.

E’ sabato 5 giugno e siamo a Carate Brianza (MB), a casa dei “Daini”. Il miglio è oramai una tradizione giunta alla 9^ Edizione del trofeo intitolato alla memoria di Gino Riva. Pomeriggio caratterizzato dal cielo coperto e da qualche spruzzata di pioggia che però non ha assolutamente rovinato la festa nel bel centro sportivo XXV Aprile, umidificando solo qualche manche, ma regalando un bellissimo arcobaleno finale a mò di scusa. Il programma sui 1609 metri, come buona abitudine da queste parti, è incluso all’interno di un meeting di atletica leggera che ha coinvolto circa 400 atleti. Allievi e Cadetti M/F hanno gareggiato sui 1000 metri e sui 1200 siepi.

Per i senior erano previsti anche i 100 ed i 3000 metri. Su quest’ultima distanza il livello delle batterie è stato notevole. Non a caso erano presenti diversi tecnici di spessore, due nomi su tutti, Giorgio Rondelli e Stefano Baldini. Nella più veloce, in 7’59”47 ha vinto Manuel Medolago, un classe 1995 dell’Atletica Val Brembana, davanti a Mattia Padovani ed Omar Boumer. Per tutti i risultati del meeting, potete cliccare direttamente qui.

Nelle dodici serie del Club del Miglio si è registrato un record italiano. Scusate, ma “migliore prestazione” che è il termine più appropriato, non ci piace. Autore della performance il classe 1940 Gianfranco Marengoni dei Road Runner Milano che con il tempo di 7’18”87 ha letteralmente sbriciolato il primato SM80 di Oscar Jacoboni, che ha corso nella stessa batteria e si è sportivamente felicitato con lui. Sempre sul miglio i due migliori crono della giornata sono stati appannaggio di Viola Taietti (Atl Bergamo 1959 Oriocenter) con 5’20”10 e Carlo Bedin (Team A Lombardia) con 4’31”44.

Dopo questo trittico ravvicinato, il Club del Miglio si prende una settimana di vacanza per tornare nel pomeriggio di sabato 19 giugno per il 1° Miglio di Vignate, Memorial Ruggero Tagliaferri. Iscrizioni, come sempre, tramite il portale FIDAL. 

Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina