Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 12, 2021 Ufficio Stampa Evento 114volte

Padova – 2^ Smile Run, 2590 partecipanti

L'assegno di beneficenza L'assegno di beneficenza Foto Ufficio Stampa

12 settembre - Il binomio sport e beneficenza si conferma un successo, a Padova. La seconda edizione di Smile Run, corsa non competitiva svoltasi oggi in Prato della Valle, ha visto la partecipazione di 2.590 runner che hanno raccolto e donato un totale di 25.900 euro. 

Tutti i proventi della corsa (10 euro il costo della partecipazione) sono stati devoluti in beneficenza a tre associazioni del territorio che si occupano di bambini, senza alcuna trattenuta da parte dell’organizzazione. “Correre fa (del) bene” è lo slogan della manifestazione, partecipata da grandi e piccini, famiglie e gruppi di amici, che quest’anno sostiene Team for Children ONLUS, L’Isola che c’è Associazione Hospice Pediatrico ONLUS, e ViviAutismo ODV. 

Due i percorsi della corsa tra cui i partecipanti di ogni età e livello hanno potuto scegliere: 5 o 10 chilometri, entrambi per le vie del centro di Padova. A tutti i partecipanti, inoltre, l’organizzazione ha regalato un pacco corsa con tanti gadget offerti dagli sponsor, ed un’esclusiva maglia tecnica impreziosita da un’opera originale donata dall’illustratore veneto Ale Giorgini. 

Altissima l’attenzione per la sicurezza, con la richiesta degli organizzatori di indossare la mascherina sino al momento della partenza, e il distanziamento assicurato dai tanti volontari impegnati in Prato della Valle e lungo i tracciati. A ricordare le regole dal palco, la presentatrice dell’evento Melita Toniolo, che insieme ai deejay di Radio Padova ha intrattenuto i partecipanti in una giornata di sole, movimento e solidarietà.

Non sono volute mancare le istituzioni cittadine. Il Sindaco di Padova Sergio Giordani, l’Assessore allo Sport Diego Bonavina e il consigliere regionale Elisa Cavinato hanno ringraziato sul palco dello Smile Village partecipanti e organizzatori: “Sport e beneficenza si confermano un binomio vincente per Padova, che ancora una volta ha risposto presente. Smile Run è un’occasione di ripartenza per tutti noi e siamo felici di vedere Prato della Valle piena di persone che hanno deciso di correre per aiutare le associazioni del territorio a regalare un sorriso ai bambini meno fortunati”.

Ancora una volta, il popolo della Smile Run ha risposto alla chiamata. Ringraziamo tutti i runner che hanno partecipato all’evento, aiutandoci a donare un sorriso ai bambini meno fortunati,” così Giovanni Cecolin e Marco Dalla Dea, titolari di YAK Agency, l’agenzia di comunicazione integrata che organizza Smile Run.

“Non è stato facile organizzare un’evento di questa portata, dopo oltre un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria. Eravamo i primi a Padova, e forse in Veneto. Abbiamo fatto di tutto per garantire la sicurezza, chiedendo la collaborazione di tutti per applicare dei protocolli anche più severi di quelli attualmente in vigore.” 

“Smile Run è il nostro modo per restituire qualcosa al territorio su cui operiamo, e per sostenere alcune cause che abbiamo sposato da anni, anche per motivi personali” continuano Dalla Dea e Cecolin. Nel 2019, alla sua prima edizione, la corsa ha devoluto 16.400 euro a Team for Children e L’isola che c’è; nel 2020 l’evento è stato rimandato a causa del Covid-19 ma l’organizzazione ha comunque donato oltre 4.300 euro alla Croce Verde di Padova, per sostenerne le spese durante la prima fase dell’emergenza sanitaria.

“Grazie a tutti i partecipanti e agli organizzatori, che anche in questa occasione hanno pensato alla nostra associazione. Utilizzeremo i fondi raccolti da Smile Run per continuare ad aiutare i bambini e gli adolescenti in cura in Oncoematologia Pediatrica e per sostenere le loro famiglie” ha affermato Chiara Girello Azzena, Presidente di Team for Children ONLUS, associazione che collabora da più di 12 anni con i medici e il personale del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova per supportare i bambini e i ragazzi affetti da cancro e leucemie infantili.

“Sono davvero molto emozionata nel vedere Prato della Valle piena di padovani per questo evento straordinario, che colora di giallo le strade della nostra città e riempie di gioia chi come noi si impegna ogni giorno per aiutare i bambini meno fortunati. Utilizzeremo i fondi raccolti per tutto ciò di cui avranno bisogno” afferma Stefania Bettin, Presidente di L’Isola che c’è Hospice Pediatrico ONLUS, associazione che sostiene da 10 anni il Centro Regionale per le cure palliative e la terapia del dolore pediatrico, occupandosi di bambini con problematiche di dolore e inguaribilità.

“Grazie per averci coinvolti in questa bellissima manifestazione e per aver pensato alla nostra associazione tra i destinatari delle vostra solidarietà. Utilizzeremo il sostegno di Smile Run per dare continuità ai progetti attivi rivolti ai bambini e alle persone autistiche che seguiamo ogni giorno” afferma Flavio Baretta, Presidente di ViviAutismo ODV, realtà associativa che sviluppa progetti dedicati alle persone con autismo, con l’obiettivo di migliorarne la qualità della vita, incrementandone le abilità e i livelli di autonomia.

L’opera live di Ale Giorgini, in regalo con il Mattino di Padova

L’autore della maglia di Smile Run, Ale Giorgini, illustratore veneto di fama internazionale, che ha collaborato con brand come Armani, Adidas e Barilla, e le cui opere sono state pubblicate sui magazine di tutto il mondo, ha voluto sostenere l’iniziativa realizzando un’opera originale, riprodotta sulla maglia ufficiale di Smile Run, che diventa così un pezzo da collezione.

Lo stesso Giorgini è stato poi protagonista di una performance live dal palco di Smile Run. Sotto gli occhi dei partecipanti, l’illustratore ha sviluppato l’opera riprodotta sulla maglia, disegnando in diretta sul maxischermo dell’evento. Il risultato, un’opera unica, che unisce la grafica di Smile Run ad alcuni tra i più importanti monumenti e scorci di Padova. Un regalo al popolo di Smile Run, diventato un poster in allegato al Mattino di Padova solo lunedì 13 settembre.

 “Solitamente non amo essere guardato mentre disegno, è un momento intimo, in cui mi chiudo in me stesso,” così Giorgini. “Però in questo caso, e per questo tipo di evento, ho voluto spingermi oltre e fare qualcosa di speciale. Disegnare nella cornice della piazza più bella d’Europa non capita tutti i giorni. E farlo per uno scopo benefico è stato semplicemente fantastico,”

“Ho sposato il progetto Smile Run perché questa corsa mette insieme tante cose a cui tengo. Fare della beneficenza, fare dell’attività fisica, farlo nella mia terra, il Veneto.”

I promotori dell’evento

SMILE RUN è un evento organizzato da YAK Agency - agenzia di comunicazione Padovana - e Charity Running ASD, con il sostegno di numerosi sponsor, tra cui i top partner Alifax, Hoffmann Group, Rodigas, NonSoloSport, Centro Medico Vesalio, Banca Patavina, e McFit. La corsa è inoltre patrocinata da Regione del Veneto, Provincia di Padova, Comune di Padova, Camera di Commercio di Padova, Ulss 6 Euganea, Centro Servizio Volontariato di Padova, Croce Verde Padova, e CONI - Comitato Regionale del Veneto.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina