Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 07, 2022 padre Pasquale Castrilli 1262volte

Roma-Ostia: Padre Puccio da record

P. Puccio con Vincenzo Agnello, 3° italiano a Ostia P. Puccio con Vincenzo Agnello, 3° italiano a Ostia P. Castrilli

Primato personale e primo posto di categoria. Il 6 marzo 2022 resterà a lungo nella memoria di padre Vincenzo Puccio che, alla vigilia del 48° compleanno, stampa una prestazione di grande valore tecnico alla 47ma edizione della Roma-Ostia. 1.10’42’’ dice il crono finale. Probabilmente una di quelle giornate in cui tutto va per il verso giusto: meteo, gambe, alimentazione. Ma anche il risultato di un’applicazione quotidiana, di sacrifici, di situazioni difficili gestite mentalmente.
Vincenzo è parroco a Santa Venera, Barcellona Pozzo di Gotto (Me) ed è impegnato nella formazione dei giovani anche attraverso l’atletica leggera.
Gli ultimi allenamenti a fine febbraio/inizio marzo facevano presagire un risultato di rilievo, ma scendere sotto l’ora e 11 minuti sembrava davvero un risultato irraggiungibile. Vincenzo aveva corso due mezze maratone nel 2019 in 1.12’, e questo traguardo appariva fino a ieri come l’apice di una carriera sportiva di tutto rilievo. Ha smentito tutti il campione siciliano, probabilmente anche se stesso. “Ho cercato di concentrarmi - racconta a fine giornata. - Sono andato regolare con una bella progressione nell’ultima parte di gara”.
E così continua il sogno di questo fuoriclasse che entra di diritto in quella schiera di campioni che la terra siciliana ha sfornato nel fondo e nel mezzofondo. Lo sa bene il suo allenatore Tommaso Ticali, che lo conosce e lo segue da sempre e che all’arrivo è stato il primo a complimentarsi con Vincenzo.
Unico rammarico: la mezza maratona più partecipata d’Italia è di “tipologia B” e di conseguenza, secondo il dettame della Federazione,  gare di questo tipo “non sono valide per il conseguimento di record italiani ed inserimento nelle graduatorie nazionali”. (La ragione sta nella distanza tra partenza e arrivo, che in teoria consentirebbe un eventuale favore del vento, e nella altimetria favorevole da Roma al mare).
Il tempo di Vincenzo sarebbe stato abbondantemente record siciliano della categoria SM45.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina