Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 04, 2018 2363volte

Pomponesco (MN) - 1° Cross in Garzaia

La partenza della seconda batteria La partenza della seconda batteria Foto di Fabio Rossi

A Pomponesco, nonostante il tracciato fosse tutto ricoperto una coltre di neve di 7/8 cm, la prima edizione del Cross in Garzaia, valido quale prova del Criterium Fidal Mantova, si è corsa regolarmente. A Casalmaggiore, a 19 km da qui, non si è invece disputato il campionato provinciale cremonese che si svolgerà domenica prossima 11 marzo. Scelte diverse, ma giuste: il fitto calendario mantovano per domenica prossima prevede il cross a Roncoferraro e domenica 18 marzo inizia a Cesole la stagione su strada. Quindi o a Pomponesco si correva oppure la prova doveva essere annullata. 

A dir la verità sono stati pochi gli iscritti, solamente 117 di cui 114 giunti al traguardo. O meglio, la gara vedrebbe un arrivato in più, ma giustamente la giuria ha provveduto a squalificarlo perchè all’arrivo ha apostrofato in maniera pesante chi gli aveva chiesto di mostrare il pettorale, pettorale che il maleducato atleta ha pensato bene di tenere in tasca. E’ ora che questi atteggiamenti, e non altri che abbiamo letto su queste pagine, vengano duramente puniti.

Tornando alla cronaca, il cross si è disputato nella riserva naturalistica della Garzaia all’interno della golena del Po.

Alle 9.00 sono partite tutte le donne, le categorie maschili meno giovani e gli juniores. Questa batteria l’ha vinta Lorenzo Toso che ha chiuso i 4 km in 19’23”. Linda Pojani è arrivata prima tra le donne in 19’42” con Laura Salardi seconda (20’08”) e Barbara Pincella terza (20’31”). 

A seguire sono partite tutte le altre categorie maschili impegnate sui 6 km. Ha vinto Marco Montorio in 24’19” davanti ad Hassan El Azzouzi (24’33”) e a Davide Lodi (24’56”).

 

In gara anche l’amico bresciano Paolo Gallina che a dispetto del suo cognome stamattina è stato un pollo: il portacolori della Polisportiva Vighenzi è partito dopo perchè si è attardato per cercare il suo chip. Partito senza, l’ha poi ritrovato a fine gara… l’aveva solamente appoggiato su un davanzale di una finestra! Dai Paolo, sono solo 30 anni che corri, hai ancora molto tempo per mettere a punto i dettagli. Chi può lo inserisca in classifica, al momento in quella ufficiale non c’è.

 

 

I vincitori mantovani di categoria:

JR Federico Mastromattei

SF Laura Salardi

SF35 Lorenza Comini

SF40 Barbara Pincella

SF45 Barbara Poldi

SF50 Sabrina Tellini

SF55 Mara Benfatti

SF60 Nicoletta Di Giacomo

SM Marco Montorio

SM35 Manuele Borgonovi

SM40 Alessandro Bocchio

SM45 Davide D’Oronzio

SM50 Hassan El Azzouzi

SM55 Davide Morandi

SM60 Ezio Esposito

SM65 Guido Balzanelli

SM70 Giorgio Ferroni

SM75 Renzo Facchini

SM80 Bruno Berzuini

 

 

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Fabio e Lorenzo Rossi
Fonte Classifica: Sdam

2 commenti

  • Link al commento Domenica, 04 Marzo 2018 23:17 inviato da Paolo Gallina

    Il buon Fabio ha ragione alla grande....figura da pollo !!! Come ben ricordavi, sono solo più di 30 anni che corro.....ai novellini come me, certe leggerezze posso capitare.....mi manca un po' di esperienza ! Di tutta questa storia mi prendo comunque la parte buona: aver corso un bel cross e averti rivisto sui campi di gara....è sempre un piacere !! A presto, Fabio......possibilmente ad una gara che non preveda l'uso del chip !! ;-)
    PS Come sempre, grazie per le foto

  • Link al commento Domenica, 04 Marzo 2018 23:14 inviato da Tiziano BONATI

    Mi sa Fabio che nelle prime due foto hai immortalato il mitico Paolo Gallina durante il fattaccio . Guarda tutto a destra a fianco della finestra della casa .

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina