Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 28, 2022 Ufficio Stampa Evento 551volte

Alla "10mila della Bilancia" una domenica vincente fra sport e inclusione

La partenza La partenza Foto Comitato Organizzatore

26 giugno 2022. Giornata dalle grandi emozioni quella che si è svolta domenica a Campogalliano (MO) alla terza edizione della “10mila della Bilancia”. 650 atleti partecipanti, fra competitiva e non competitiva, hanno regalato uno spettacolo sportivo favoloso. Mentre la camminata ludico motoria ha visto una partenza scaglionata fra le 7.30 e le 8.30, la corsa competitiva ha avuto il via alle 9, celebrata dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. 193 atleti iscritti con 175 arrivati sono numeri importanti in un periodo storico come questo in cui il podismo soffre un dimezzarsi del numero di partecipanti. Al contrario, la “10mila della Bilancia”, regge il colpo e rilancia con una formula che ha coinvolto tutti gli atleti: 5 giri su un tracciato pianeggiate e asfaltato di 2 km su cui la maggior parte dei podisti ha potuto fare il proprio Personal Best.
Primo classificato assoluto Majdoubi Azeddine, classe 95, del Circolo Minerva in 32.28 (3.14 al km), seguito dal forte atleta rubierese Lusuardi Fabio, 2001, allenato dal Campione Olimpico Stefano Baldini, in 32.51, mentre ha completato il podio Xhemalaj Saimir del team Mud & Snow in 33.36.
Di altissimo livello anche il podio femminile: Santi Christine, Caivano Runner, prima in 35.32, Nestola Sara, Calcestruzzi Corradini, in 36.22 e Venturelli Gloria dell’Atletica Panariagroup terza in 37.18.

Una giornata celebrata anche dalla presenza del giovane atleta ucraino Roman Gorbachev a cui l’organizzazione ha voluto regalare un pettorale per alleviare l’amaro risultato della sua ultima prestazione in pista che l’ha visto mancare la qualifica per gli europei.
65 volontari a gestire l’intera macchina organizzativa coordinata da Sandra Ferrarini, Gabriele Gualdi, Emilio Mori e Roberto Brighenti, quest’ultimo anche speaker dell’evento.

Oltre alle medaglie per ogni atleta arrivato, la giornata è stata caratterizzata dalle ricche premiazioni con 72 atleti premiati, sviluppate all’interno del palazzetto di Campogalliano allestito egregiamente per l’occasione con deposito borse, docce, spogliatoi e ristori.
Una manifestazione sportiva diventata una grande classica a cui partecipano atleti da tutta la regione e che gli organizzatori puntano a far crescere sempre di più. “In queste ore stiamo ricevendo decine di messaggi di complimenti – commenta Emilio Mori, general manager dell'evento – e la cosa ci fa estremamente piacere in quanto ci sentiamo ripagati dal duro lavoro che ci vede impegnati per diversi mesi. La cosa che ci viene maggiormente evidenziata è l’ottima organizzazione, il pacco gara favoloso e le ricche premiazioni. Se il 26 giugno siamo riusciti ad organizzare una manifestazione perfetta sotto ogni aspetto lo dobbiamo ai volontari che ci hanno aiutato, persone che non smetterò mai di ringraziare, il Comune di Campogalliano con la sua Sindaca Paola Guerzoni da sempre grande sostenitrice del nostro evento, la Polizia Municipale coordinata da Marco Lugli, l’Assessora Luisa Zaccarelli, il Presidente della Polisportiva di Campogalliano Filippo Serafini e Andrea Neri indispensabile collaboratore del Comune che ci ha aiutato a rendere il percorso perfetto sotto ogni aspetto. Un ultimo ringraziamento va ai partner, senza cui non saremmo mai riusciti a fare nulla. Ringrazio UISP da sempre al nostro fianco e con cui condividiamo la stessa filosofia inclusiva: lo sport dev’essere per tutti. Al 2023.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina