Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 10, 2022 Ufficio Stampa Evento 1283volte

Saint-Jacques (AO) - 1^ SkyClimb Mezzalama

Un passaggio della gara Un passaggio della gara Foto Ufficio Stampa Evento

9 Luglio - Il via della SkyClimb Mezzalama è stato dato sabato mattina alle ore 7 da Saint-Jacques in Val d’Ayas: raggiungere la vetta del Castore a 4226 metri di quota e tornare a Saint Jacques era il programma della giornata.

Una giornata con il cielo terso e vento teso in quota ha fatto da cornice alla prima edizione della sorella estiva del Trofeo Mezzalama.

Il tracciato, 25 chilometri e 2533 metri di dislivello, era in ottime condizioni e nonostante le poche precipitazioni nevose in questo 2022, si è presentato in una veste invernale quasi perfetta.

Sin dai primi chilometri, quelli che avrebbero portato al Rif. Guide d’Ayas, passando per Pian di Verra, Lago Blu e il Rif. Mezzalama, è stato chiaro quali team avrebbero potuto salire sul gradino più alto del podio. 
La coppia composta da Franco Collé e Tadei Pivk ha scandito il ritmo anche se l’atleta valdostano non era nella sua migliore giornata. Agli inseguitori, Fabio Cavallo, Maurizio Basso e Daniel Thedy con Roberto Perolini, il compito di non lasciare troppo margine ai due battistrada. Al primo riferimento cronometrico del Rifugio Guide d’Ayas, (1h38’57’’) il Team Hoka/Karpos aveva un buon margine sugli inseguitori. Lungo la salita della parete Ovest del Castore il duo Collé-Pivk non hanno avuto nessun problema a mantenere la prima posizione. Cavallo-Basso iniziano la spettacolare cresta ancora in seconda posizione. Terzi sono Enzo Mersi e Gabriele Gazzetto.
Franco Collé e Tadei Pivk volano verso il Rifugio Quintino Sella, dietro di loro sempre Fabio Cavallo, Maurizio Basso.

Nella successiva e lunga discesa nessuno può commettere errori, la vittoria sembra cosa fatta per Collé-Tadei. Nella volata che porta a Saint-Jacques registra il passaggio di posizione dalle quarta alla terza posizione da parte di Daniel Thedy e Roberto Perolini. Franco Collé e Tadei Pivk tagliano il traguardo con il tempo di  3h43’29’’, stabilendo quindi il nuovo record della gara. In seconda posizione arrivano Fabio Cavallo e Maurizio Basso con il tempo di 3h59’19’’.
Il team di Gressoney di Daniel Thédy e Roberto Perolini conferma la terza posizione con 4h13’31’’. Enzo Mersi e Gabriele Gazzetto sono quarti, mentre gli svizzeri Loïc Perez e Florian Ulrich chiudono al quinto posto.


Nella gara femminile le azzurre dello scialpinismo, Mara Martini e Ilaria Veronese, vincitrici dell’edizione “zero”, sono state al comando della gara sino all’ultima parte della discesa, dove un sentiero più corribile ha dato la possibilità alle più dirette inseguitrici del Team Dynafit, Rosanna Buchauer (DE) e Igone Campos Odriozola (ES) di guadagnare la prima posizione.  Il Team Dynafit Squad chiude con il tempo di 4h36’35’’. Martini-Veronese seconde a Saint Jacques accusano sul traguardo un ritardo di 4’36’’. Conquistano la terza posizione con il tempo di 5h11’57’’ le “Gresso Girl” Katrin Bieler e Giuditta Turini.


La SkyClimb Mezzalama va in archivio con questa prima edizione che conferma la cadenza biennale in alternanza con il Trofeo Mezzalama. Appuntamento quindi al 2024 per la Sky Climb, ma segnate di rosso sul calendario gare il 22 aprile 2023 perché si correrà la XXIII edizione del Trofeo Mezzalama.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina