Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 16, 2024 Davide Viganò - Ufficio stampa Organizzazione 565volte

Domenica a Cinisello penultimo atto del "Cross per Tutti"

Una partenza dell'ultima edizione Una partenza dell'ultima edizione Roberto Mandelli

16 febbraio - Tocca al parco del Grugnotorto di Cinisello Balsamo ospitare la quinta tappa del Cross per Tutti, in programma domenica 18 nella "casa" dell'Atletica Cinisello. 
Un percorso piatto e scorrevole, dal fondo a tratti insidioso: questo aspetta gli oltre duemila atleti che si presenteranno al via delle 22 gare (l'anno scorso furono 2369, record del circuito). Piccolo ritorno al passato rispetto alle edizioni "post Covid": sempre nella zona dello Stadio "Scirea" di via Cilea, quest'anno l'area di partenza abbandona i campi da rugby per tornare negli spazi verdi intorno al Centro Educazione Ambientale: poche decine di metri di differenza che però cambiano le zone di partenza e arrivo.

Il circuito di corse campestri si mette ormai in dirittura d'arrivo, con due gare rimaste prima di decretare i vincitori della 13^ edizione.

Nelle classifiche di società, Euroatletica 2002 saldamente al comando (1192 pt) davanti a Team-A Lombardia e Pro Sesto; si accorcia invece la classifica giovanile, sempre guidata dalla PBM Bovisio Masciago (21628 pt) ma ora inseguita  a meno di 500 pt dall'Euroatletica 2002. Nella classifica Master continua invece il dominio assoluto dell'Euroatletica 2002, ormai irraggiungibile.

Nelle classifiche individuali, tra i senior guidano i milanesi Matteo Burrini (CUS Insubria) e Alessandra Renda (US S. Vittore Olona); Sara Gandolfi (Pro Sesto) e Luca Andreis (Euroatletica 2002) tra gli under 23; Nicolò Piccin (La Fenice) e Greta Repossi (Virtus Binasco) tra gli juniores.

Prima gara al via alla 9 con le categorie Master over 50.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina