Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 17, 2024 Comunicato Atletica Novese 217volte

Atletica Novese: titoli italiani per Mocci e Pavese al Campionato Master di mezza a Genova

Pavese Campione Italiano Pavese Campione Italiano Foto Atletica Novese

14 aprile - La Mezza di Genova è di per sé un grande evento e quest’anno la gara ha richiesto il massimo dell’impegno organizzativo visto che oggi sono stati assegnati i titoli di campione italiano di mezza maratona per le categorie master. Numeri di partecipanti davvero importanti e grande atmosfera agonistica e non: bellissimi gli arrivi della family run e della non competitiva con quella straordinaria aria di festa sportiva che queste manifestazioni portano con sé.

Tornando all’aspetto agonistico la Mezza, in una giornata molto calda per la stagione, ha visto il dominio degli atleti africani con la vittoria etiope di Sintayehu Dinksa Jena (Run Race) in 1h05'08", davanti al connazionale Gishe Abdi Wako (Run Race) in 1h05'11". Terzo posto per Simon Mwangi Waithira (Run2gether) in 1h05'21". Al femminile successo di Hajer Kahsay Behre (RunRace) in 1h17'24", davanti a Francesca Durante (1h19'44"), Manuela Bulf (1h20'25"), Claudia Gelsomino (1h20'31"), trio di Atl. Casone Noceto.

La gara dei nostri atleti è stato il naturale mosaico di storie in una presenza davvero importante con 64 atleti classificati (secondo gruppo più numeroso alle spalle di Zena Runners): il primo piano se lo meritano Giovannino Mocci e Camillo Pavese che si sono assicurati il titolo italiano di categoria. Il primo non correva da parecchio tempo ma il motore è di primissima serie e il rientro non gli ha impedito di vincere la categoria in 1h46’42’’. Camillo invece corre spesso e con straordinaria tenuta. Questo titolo italiano è di quelli da incorniciare.

I nostri atleti di punta si sono comportati molto bene con Valerio Ottoboni che è stato il migliore chiudendo in 1h12’40’’. Enrico Ponta ha concluso in 1h13’15’’, Simone Berrino ha migliorato se stesso fermando il cronometro a 1h13’34’’ e Stefano Romagnollo ha concluso in 1h17’58’’. Per loro 8^, 9^, 11^ e 22^ posizione nella classifica di categoria e questo dato, in un campionato italiano, è dato tecnicamente rilevante. Sotto il muro dell’ora e venti anche Matteo Volpi e di poco sopra Diego Scabbio e Antonio Frattini. Sotto il muro dell’ora e trenta i nostri migliori della Sm60: Rocco Longo e Gian Franco Poggi.

Passando alla competizione femminile non si può non rimarcare che la migliora delle nostre è stata Angela Giribaldi: per lei è arrivato il PB che migliora una prestazione del 2014(!). Il crono dice 1h32’32’’ e la posizione è la 38^ assoluta e la 10^ nella classifica di categoria: Una bella soddisfazione e, a proposito di PB, è da rimarcare che oggi, visto il caldo e il tipo di percorso, era difficilissimo migliorarsi. Tra i nostri ci sono riusciti solo Simone Berrino (miglioramento davvero significativo), Angela Giribaldi, Fabio Carniglia (bello il suo 1h34’42’’) e Alberto Cammarota che ha limato il personale scendendo a 1h44’09’’.

Tornando alle ragazze da rimarcare le prove di Monika Jakubowska, Valeria Salzani, Bianca Iuga, Claudia Fossa, Elsa Godino, Antonella Castello: tutte capaci di ritagliarsi un posto tra le prime 10/15 concorrenti delle rispettive categorie.

Da ricordare che la gara di oggi ha rappresentato il primo contatto con la distanza per otto dei nostri atleti (Giovanni Cavo il più veloce, tra loro) e l’esordio assoluto per Michelangelo Fusaro, Francesco Nervi e Sergio Repetti: benvenuti a bordo!!

La gara di contorno della giornata era rappresentata dalla CorriGenova: 13 km ricalcanti la prima parte del percorso della prova maggiore. Un gruppo di più di 1750 atleti di cui hanno fatto parte anche alcuni dei nostri tesserati: Valentina Lerta, Elena Borlandi e Gian Maria Castellani.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina